ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Spazi Indipendenti

From Torbella With Love

arte contempranea

Spazio In Situ dal 9 novembre

In prima linea, troviamo Christophe Constantin, Marco De Rosa e Daniele Sciacca che ci offrono con “From Tor Bella with Love” una gita turistica nella periferia capitolina, un viaggio fuori dal centro e dalle sue cartoline, un viaggio nella diversità e nell’incognita, che merita di essere rivalutata. Un atteggiamento “petit-bourgeois” che viene distrutto dal momento in cui si prende coscienza della specularità con altre zone popolari, anzi per un occhio vergine di speculazione e pettegolezzi, si riconoscono tanti elementi comuni. Queste ripetizioni entrano a far parte della banalità urbana universale. “From Tor Bella with Love” si impone come un nuovo approccio percettivo del reale attraverso le familiarità che legano una città ad un'altra, sottolineando l’omogeneità rappresentativa della società odierna. Lo spazio espositivo è usato come contenitore di segni sottratti alla realtà e integrati al sistema Arte, rivelandone le analogie. La strada è senza dubbio il punto focale di questa mostra, diventa il paesaggio nel quale si sposta il pubblico e con il quale interagisce quotidianamente, ribaltando il soggetto a semplice oggetto trasmittente di numerosi messaggi dal quale gli artisti ne estrapolano un discorso epocale che rimette in questione la visione ormai imposta e imprescindibile del sistema capitalistico contemporaneo. Tor Bella Monaca si trasforma in una tela nella quale Constantin, De Rosa e Sciacca traggono frammenti universali rendendola non una semplice periferia ma una rappresentazione tangibile della società di cui le similitudini con altre aree metropolitane offrono una lettura su un villaggio globale privo d’identità. In un periodo storico in cui i discorsi sul territorio e sulle appartenenze di qualsiasi tipo sono diventati primordiali, Spazio In Situ si permette di porne l’accento sui suoi elementi paradossali, tentando di mostrarne l’assurda incoerenza.
Apertura: su appuntamento.
Dettagli

Mostre d'arte contemporanea in spazi indipendenti

mostra albumarte whatishappening

07/11/2019 - 07/12/2019Arte contemporanea width=

What is happening with sleep today?

Mostra collettiva degli artisti Julia Grybo? / Barbora Zentková (Polonia, 1988 / Slovacchia, 1986), Martin Kohout (Repubblica Ceca, 1984) e Ben Landau (Australia, 1985) dal titolo What is happening with sleep today?, a cura di Lýdia Pribišová, recentemente co-curatrice della 12a Biennale di Kaunas in Lituania.
La mostra pone al centro delle sue riflessioni il dormire e il suo possibile, ma al tempo stesso impossibile utilizzo commerciale nella società odierna, prendendo spunto dal testo dello storico dell’arte e saggista Jonathan Crary 24/7: Il capitalismo all’assalto del sonno, in aperta polemica con le disumanizzanti condizioni dettate dal neoliberismo e da una produttività no-stop, che spinge a una vita senza pause e a una sorta di ‘dormiveglia globale’. Una condizione che sta ridisegnando la nozione di temporalità, delineando nuove e pericolosissime strategie di sorveglianza delle singole soggettività, che minano la possibilità di espressioni politiche e di dissenso individuali.
  dettagli

mostra label201 portuense201exhibition

08/11/2019 - 22/11/2019Arte contemporanea width=

Still Moving / Portuense201 Exhibition + Open Studios

Un attimo in cui tutto si ferma, mentre quotidianamente tutto è in movimento contaminandosi costantemente.
Portuense201 svela l’anima del suo mondo fermandosi all’interno di un unico luogo, Label201. Una scena inedita, sperimentale e vibrante che racconta l’architettura, il design nelle sue più ampie espressioni, l’arte e il cinema prodotte dalle realtà del distretto.
Colore e geometrie generano tensioni nello spazio, rendendo i lavori esposti sospesi in un momento di calma apparente, che presto riprenderà a muoversi per creare nuove prospettive.
Still Moving fa parte di un ciclo di mostre trasversali tra arte e design a cura di Label201 che ha come protagonisti gli abitanti del distretto Portuense201. Microcosmo urbano di ideazione, produzione e generazione di un’estetica contemporanea.
Durante l’inaugurazione sarà possibile visitare gli studi dei designer e artisti in mostra. Apertura: Su appuntamento.
  dettagli

mostra spazio faro anima informe

08/11/2019 - 22/11/2019Spazi Indipendenti width=

Anima In-Forme

Lo Spazio Faro è lieto di ospitare la prima mostra di Alessandra Ungaro a cura di Annalisa Rinaldi. Dopo il vernissage di venerdì 8 novembre alle ore 19:00, l’esposizione rimarrà visibile al pubblico fino al 22 novembre 2019, nella sede di via Perugia 24.
La mostra Anima in-forme, appositamente realizzata per la galleria, affonda le radici nella storia personale dell’artista, che attraverso i ricordi e le sensazioni legate alla sua terra natale, Ischia, e in particolare al mare definisce movimento e sostanza delle sue opere naïf. I dipinti, tutti realizzati ad acrilico su tela, mettono in luce la forza espressiva e terapeutica dell’arte: “il colore ha cominciato dolcemente ad accarezzare il mio dolore e i miei pensieri, che poco a poco hanno preso forme e dimensioni reali. Più buttavo fuori sulla tela il mondo che avevo dentro e meglio mi sentivo. Il colore mi rassicura e mi protegge anche dal pensiero dell’unica cosa che mi fa veramente una grande paura, la fine, il non esserci, il non più, il mai più”.
Una profonda esperienza visiva, arricchita dai profumi e aromi unici della terra d’origine di Alessandra.
Apertura: martedì 15:00 20:00 / giovedì - sabato 15:00 - 20:00.
  dettagli

mostra excasermaguidoreni hanahana

05/11/2019 - 09/11/2019Arte contemporanea width=

HanaHana ?? by Mélodie Mousset

HanaHana ?? by Mélodie Mousset
HanaHana ?? è un luogo VR differente da qualsiasi altro: Immerso in un deserto ultraterreno e in un inquietante paesaggio sonoro, il giocatore sperimenta un richiamo all’avventura e alla creatività. Usando la sua forza vitale semina il paesaggio con mani giganti che sbocciano e si spiegano come fiori. Lui o lei può coltivare questo bizzarro deserto e creare le costruzioni allucinatorie più inaspettate limitate solo dalla propria immaginazione.
HanaHana ?? è un’esperienza artistica VR dell’artista svizzera Mélodie Mousset. Un primo prototipo, sviluppato insieme all’ingeniere VR Naem Baron, è stato completato all’inizio del 2017 per il “Unframed World”, la prima grande mostra d’arte dedicata alla realtà virtuale, a HEK, Basilea. Questo primo prototipo ha ricevuto il riconoscimento della critica e in breve tempo ha ricevuto nomination e premi da numerosi festival e premi internazionali. L’esperienza artistica di VR è stata selezionata anche per far parte della delegazione di SwissGame al Gamescom, ed è stata selezionata da The Guardian come uno dei nove giochi indie più affascinanti di quest’anno. L’esperienza è aperta al pubblico tutti i giorni.
  dettagli

mostra casavuota ovni

26/10/2019 - 08/12/2019Arte contemporanea width=

Ovni

La casa come microcosmo in cui misurare la pervasività dei meccanismi di consumo in cui ciascuno è immerso e la loro influenza sulle abitudini quotidiane, sulla gestione dei corpi e sulla costruzione dell’identità.
Una ricerca sulle abitudini sociali, culturali e antropologiche è la traccia che orienta i punti cardinali della mostra “OVNI” di Nordine Sajot a Casa Vuota, a cura di Francesco Paolo Del Re e Sabino de Nichilo.
La personale dell’artista parigina, che da tempo vive e lavora a Roma, si inaugura sabato 26 ottobre 2019 alle ore 18:30 nell’ambito delle iniziative di Rome Art Week e si può visitare su appuntamento fino all’8 dicembre negli spazi espositivi di via Maia 12.
“OVNI – scrivono Francesco Paolo Del Re e Sabino de Nichilo – è un brand fittizio inventato da Nordine Sajot: un marchio pubblicitario che si appropria del lettering di una nota marca produttrice di cioccolata per dare vita a un altro prodotto, inesistente eppure assolutamente credibile. Non è un semplice gioco di inversione di elementi grafici quello che l’artista propone, ma un ragionamento visivo sulle regole grammaticali e sintattiche del processo consumistico, che innesca una riflessione sulla mescolanza di desiderio, appagamento del piacere, aspettativa sociale ed esperienza del corpo tra materiale e immateriale”.
Apertura: su appuntamento.
  dettagli

mostra curvapura intransit

dal 21/10/2019Arte contemporanea width=

Constanza Villarreal In transit

Curva Pura in occasione della Rome Art Week, presenta "in Transit" , la mostra personale dell'artista argentina "resident" a Curva Pura, Constanza Villarreal.
Una serie di dipinti dai toni onirici allestisti dall'artista a Curva Pura in modo da raccontare un piccolo labirinto cromatico, e svelare percorsi dell'anima.
"Quotidian objects in the domestic context and ordinary life situations, give me a ground from where to explore the poetics of the everyday. They constitute the starting point from where I explore notions of dwelling. The interest I have in the space we inhabit and in how we inhabit comes from my own life experiences, especially that of migrating and motherhood.
I started working with old home linens, found, given or inherited, treating and whitening them to create a reclaimed surface to work on. Stains, tears and other signs of use populate them like forgotten steps across a landscape, conveying a sense of temporary presence. To all this traces i have added mine.”
Apertura: Su appuntamento.

  dettagli

mostra spaziofaro danadanicaondrej

11/07/2019 - 31/07/2019Arte contemporanea width=

“Fragmented female", mostra personale di Dana Danica Ondrej

La mostra personale di Dana Danica Ondre è organizzata sotto il patrocinio dell’Istituto Slovacco a Roma e l’Istituto di cultura Italiano a Bratislava.
Le origini slave e la formazione italiana dell’artista si riflettono nella sua originale tecnica mista. Le linee non marcano ma accennano delle figure che si confondono con l’ambiente in cui sono immerse e da cui si distaccano a tratti. Qui abbondano gli elementi tratti dalla vita quotidiana: pizzi, merletti, fogli di giornale entrano nell’opera con vivacità e frenesia. Le donne sembrano sospese in un altrove e solo avvicinandosi ci si accorge di come siano vive e al contempo frammentate.
  dettagli

mostra spacetorpignattare muralesherbarium

dal 12/06/2019Arte contemporanea width=

Murales Herbarium

SPACE Tor Pignattara è un progetto realizzato da Wunderkammern, Melting Pro ed Ecomuseo Casilino vincitori del bando “Prendi Parte! Agire e pensare creativo” ideato dalla DGAAP del Ministero dei Beni Culturali per promuovere l’inclusione culturale dei giovani delle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale.
Murales realizzato nell'ambito del progetto Space Tor Pignattara da un team di giovani creativi guidati dallo street artist TELLAS.
  dettagli

Sant’Andrea Al Celio 26/10/2019 - 

mostra santandreaalcelio ombrediluce

Ombre di Luce - Danilo Mauro Malatesta

Presso la chiesa rettoria di Sant’Andrea al Celio,
all’interno dell’Oratorio di Santa Silvia a Roma, l’esposizione permanente OMBRE DI LUCE di Danilo Mauro Malatesta, a cura di Tommaso Zijno.
Immersa in un mondo altro, ricolmo di arte e spiritualità, la mostra intende porre l'attenzione sulla capacità dell’artista di dare corpo all’intangibile, a ciò che è costituito di pura luce, imprimendo sulla superficie vetrata delle sue fotografie i sentimenti più intimi,
ancestrali e profondi dell’animo umano.
Le lastre fotografiche presenti in mostra, sono realizzate attraverso l’antico procedimento del Wet Plate Collodion (Ambrotipia), una tecnica fotografica che mescola scultura, pittura e fotografia. La macchina con cui Danilo Mauro Malatesta lavora è una Tailboard,
Camera risalente al 1890 con lente Voiglander Helleliar 600 mm f45, gemella della macchina con la quale Secondo Pia fotografò per la prima volta la Sacra Sindone e che è tuttora costudita presso il Museo della Sindone di Torino.
Apertura: solo su appuntamento.  dettagli

Spazio Faro 19/10/2019 - 07/11/2019

mostra spaziofaro beanartist

Be an Aartist - Fabio Tasso

Con iniziative sul territorio, lo sviluppo di un programma culturale inclusivo, attività espositive tradizionali e la Galleria d'arte on line, Studio Lab 138, concretizza l'utopia di rammendo e rigenerazione urbana, nel cuore dei Castelli romani.
Un Laboratorio da dove iniziare per disegnare a un futuro possibile, per sostenere la rinascita locale in un contesto globale. Punto di partenza per artisti di talento in cerca divisibilità. Studio Lab 138 è uno spazio lontano dai tradizionali centri culturali che con il sito web, diventa una vetrina internazionale. Apertura: martedì 15:00 20:00 / giovedì - sabato 15:00 - 20:00.  dettagli

Atelier Montez 26/06/2019 - 31/07/2019

mostra ateliermontez tancredifornasetti

ArtSTREET presenta Tancredi Fornasetti

Fornasetti ha lavorato in passato al tema dell’impatto ambientale positivo, utilizzando vernici AirLite, una vernice in polvere che, attivandosi a contatto con la luce (sia naturale che artificiale), trasforma agenti inquinanti in molecole di sale. Una vernice in grado di “mangiare” lo sporco che c’è nell’aria, depurandola dell’inquinamento presente.
La sua produzione attraversa l’universo dell’astrazione geometrica, dando forma ad architetture e poligoni che ricordano il razionalismo degli anni ’30, animato da una carica pop tutta contemporanea.
Apertura: martedì - domenica 18:00 - 22:00.  dettagli Tancredi Fornasetti Tancredi Fornasetti