ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Spazi Indipendenti

Augumented Rome - Priscilla Pallante

arte contempranea

Spazio Y dal 18 settembre al 19 ottobre
Curva Pura dal 25 settembre al 19 ottobre

Curva Pura e Spazio Y sono lieti di presentare Augmented Rome, una personale di Priscilla Pallante a cura di Niccolò Fano. La mostra diffusa aprirà al pubblico nella sede di Spazio Y mercoledì 18 Settembre 2019, seguita dall'inaugurazione negli spazi di Curva Pura mercoledì 25 Settembre 2019. Augmented Rome resterà visibile fino al 19 ottobre 2019. Il progetto multimediale della giovane artista - presentato al pubblico con due installazioni indipendenti progettate per i rispettivi spazi - nasce da un disagio nel rapportarsi con la città, cercando in essa una nuova chiave di interpretazione basata sul disfacimento di un’architettura visiva radicata nell'immaginario collettivo da decenni di produzione fotografica. Ascoltare Roma è rendersi conto di essere sopraffatti da una bulimia acustica invalidante, che mette in crisi il concetto di silenzio, rendendo fortemente labile il limite tra armonia ed inquinamento acustico. Il suono diviene quindi il mezzo eletto per raccontare un luogo, attraverso immagini generate dalle vibrazioni sonore che ci circondano, volte a mettere da parte il visibile, cancellarlo e ricostruirlo in una realtà aumentata; una controfigura della nostra, semplificata nella forma ma amplificata nella percezione, nella quale l’invisibile diviene materia e rappresentazione di essa. Augmented Rome è il ritratto grottesco di una città dalle mille contraddizioni, un’ode a Roma e alla sua bellezza invadente. Una Roma aumentata, amplificata, che si svela nell'invisibile, nello spazio “vuoto” occupato dalle onde sonore.

  Spazio Y     Curva Pura

Mostre d'arte contemporanea in spazi indipendenti

mostra spaziourano destinazioneliberta

19/10/2019 - 26/10/2019Arte contemporanea width=

Destinazione Libertà

Destinazione Libertà è un progetto nato dalla collaborazione tra artisti austriaci e italiani. Proposto dall’Associazione Professionale di Artisti Visivi “BVBK Österreich – Section Steiermark”, con sede a Graz, viene accolto a Roma nella sua prima fase espositiva da Spazio Urano, giovane realtà artistica del quartiere Pigneto. La collettiva, curata da Chiara Velocci, si inaugura sabato 19 ottobre 2019 alle ore 18.30.
Gli artisti partecipanti riflettono sul vasto e complesso tema della “Libertà”, indagato nelle sue molteplici forme. Libertà come fuga verso nuovi confini geografici e culturali, sempre più labili e, nello stesso tempo, difficili da attraversare; come sinonimo di “Resistenza”, in un passato prossimo. Una strada verso l’ignoto: la libertà oltre il mare. L’antico desiderio di librarsi in aria - l’uomo e il volo – planando verso una nuova destinazione. L’illusione di una ricerca libera, senza i vincoli imposti dalla scienza, dalla tecnologia, dalla società.
Nella seconda fase espositiva prevista dal progetto, la collettiva verrà presentata presso l’Airport Gallery di Graz dal 29 aprile al 14 giugno 2020.
Apertura: su appuntamento.
  dettagli

Studio 900

mostra studio900 profilirivoluzionari

13/10/2019 - 20/10/2019Arte contemporanea width=

Profili Rivoluzionari - Leonardo Crudi

La mostra prende le mosse dallo scritto “Profili rivoluzionari” (1923), nel quale Anatolij Lunac?arskij (1875-1933), Commissario del Narkompros, delinea i profili biografici dei leader della Rivoluzione con cui aveva condiviso il percorso politico e la dedizione alla causa rivoluzionaria. Partendo dal duplice significato del temine “profilo”, che puo? essere utilizzato per indicare sia i contorni fisici di una persona sia i suoi tratti caratteriali, Leonardo Crudi ha realizzato diciotto opere su carta dedicate ad artisti e intellettuali della Rivoluzione (Vladimir Majakovskij, i Fratelli Stenberg, Lilja e Osip Brik, Aleksandr Rodc?enko, Dziga Vertov e altri ancora) che maggiormente lo hanno influenzato nello sviluppo della sua poetica e nella creazione del proprio profilo artistico. Con questa mostra Leonardo Crudi vuole ricordare e rendere omaggio alle piu? importanti personalita? artistiche dell’avanguardia culturale russa.
La mostra e? inserita nella programmazione del Festival della Cultura Russa 2019 (Roma, 4 - 26 ottobre), organizzato dall’Istituto di Cultura e Lingua Russa di Roma.
Apertura: lunedi? - venerdi? 14:00 - 18:30 / Sabato - domenica 10:00 - 18:30.
  dettagli

mostra sala1 bellafigura

14/09/2019 - 26/10/2019Arte contemporanea width=

BELLA FIGURA

La galleria apre le sue porte ad’iniziativa incentrata sulla moda sostenibile, con la collaborazione della stilista Desiree Townley e The Sewing Cooperative.
Il progetto nasce seguendo lo spirito delle ultime iniziative nel biennio 2018-19 di Sala 1, Ripensare la materia incentrato sull’argomento del ciclo dei rifiuti, e Pop-Up Lab con Refugee Tailors, un laboratorio di sartoria sociale coordinato da Lydia Witt di The Sewing Cooperative .
Con l’intenzione di osservare più da vicino il rapporto tra moda e ambiente e la società che ci circonda, questa collezione di oggetti ethically sourced, fatti a mano o recuperati, sfrutta le risorse disponibili per mantenere La Bella Figura, limitando al contempo l’impatto ambientale e sostenendo l’artigianato.
Ogni capo, o scenario, prende ispirazione dalle narrazioni nascoste di Roma e mette in evidenza dettagli inaspettati attraverso abbigliamento, accessori e oggetti correlati. Durante la visita, il pubblico avrà l’opportunità di scoprire le storie degli artigiani che lavorano a Roma, di toccare ed esplorare fibre e trame e, infine, di portare via strumenti che possono usare per riutilizzare, rimodellare e trovare una moda più ecosostenibile a Roma.
Apertura: martedì - sabato 16:30 - 19:30
  dettagli

mostra spaziofaro danadanicaondrej

11/07/2019 - 31/07/2019Arte contemporanea width=

“Fragmented female", mostra personale di Dana Danica Ondrej

La mostra personale di Dana Danica Ondre è organizzata sotto il patrocinio dell’Istituto Slovacco a Roma e l’Istituto di cultura Italiano a Bratislava.
Le origini slave e la formazione italiana dell’artista si riflettono nella sua originale tecnica mista. Le linee non marcano ma accennano delle figure che si confondono con l’ambiente in cui sono immerse e da cui si distaccano a tratti. Qui abbondano gli elementi tratti dalla vita quotidiana: pizzi, merletti, fogli di giornale entrano nell’opera con vivacità e frenesia. Le donne sembrano sospese in un altrove e solo avvicinandosi ci si accorge di come siano vive e al contempo frammentate.
  dettagli

mostra spacetorpignattare muralesherbarium

dal 12/06/2019Arte contemporanea width=

Murales Herbarium

SPACE Tor Pignattara è un progetto realizzato da Wunderkammern, Melting Pro ed Ecomuseo Casilino vincitori del bando “Prendi Parte! Agire e pensare creativo” ideato dalla DGAAP del Ministero dei Beni Culturali per promuovere l’inclusione culturale dei giovani delle aree caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale.
Murales realizzato nell'ambito del progetto Space Tor Pignattara da un team di giovani creativi guidati dallo street artist TELLAS.
  dettagli

Spazio 71 19/10/2019 - 26/10/2019

mostra spazio71 intimamente

Intimamente

Presentazione a cura della Critica d’arte Francesca Piovan.
Curatrice d’arte e Direzione artistica Romina de Lisio
"IntimaMente: parola composta che stravolge il significato originario dei due termini accostati. Quasi un ossimoro.
L' Intimo è il celato. È ciò che non si mostra. È l'inconfessabile che smuove la piatta superficie. È vibrazione epidermica, sensoriale, nuda.
La Mente è materia in continuo movimento. È rumore di cellule operose. È giudizio e sentenza.
Intimamente pertanto è il tentativo di dare forma, spessore e corpo all'inascoltato, ai luoghi della memoria, palpitanti e reconditi"(...)
Francesca Piovan.
Apertura lunedì - sabato 09:00 - 18:00.  dettagli

Spazio Faro 19/10/2019 - 07/11/2019

mostra spaziofaro beanartist

Be an Aartist - Fabio Tasso

Con iniziative sul territorio, lo sviluppo di un programma culturale inclusivo, attività espositive tradizionali e la Galleria d'arte on line, Studio Lab 138, concretizza l'utopia di rammendo e rigenerazione urbana, nel cuore dei Castelli romani.
Un Laboratorio da dove iniziare per disegnare a un futuro possibile, per sostenere la rinascita locale in un contesto globale. Punto di partenza per artisti di talento in cerca divisibilità. Studio Lab 138 è uno spazio lontano dai tradizionali centri culturali che con il sito web, diventa una vetrina internazionale. Apertura: martedì 15:00 20:00 / giovedì - sabato 15:00 - 20:00.  dettagli

Spazio Faro 04/10/2019 - 18/10/2019

mostra spaziofaro confini

Confini

Lo Spazio Faro è lieto di ospitare la prima mostra romana di Silvia Bottazzini a cura di Annalisa Rinaldi. Dopo il vernissage di venerdì 4 ottobre alle ore 19:00, l’esposizione sarà visibile al pubblico fino al 18 ottobre 2019 nella sede di via Perugia 24.
La mostra “Confini”, appositamente realizzata per la galleria, indaga il concetto all’origine del significato cum-finis, spazio in cui si finisce insieme.
Le opere qui esposte sono realizzate con grafite, carboncino e matita su carta. In ognuna si coglie un piacevole contrasto tra le superfici ruvide e irregolari, dai tratti viscerali, e la raffinata prospettiva dell’artista. “Le ombre e la polvere [...] sono i residui di immagine e materia che testimoniano una presenza nella loro labilità, una consistenza significativa nonostante l’intrinseca caducità che le contraddistingue”.
I Confini, nella loro immediatezza, riescono a colpire in profondità l’osservatore e stimolano una riflessione tra limite e comprensione, tutta giocata sui vari livelli di sensibilità.
Apertura: martedì 15:00 20:00 / giovedì - sabato 15:00 - 20:00.  dettagli

Centro Luigi Di Sarro 04/10/2019 - 26/10/2019

mostra centroluigidisarro marcocingolaniprojectionsandvisions

Marco Cingolani Projections and Visions

Marco Cingolani è il vincitore della prima edizione del Premio Pannaggi/Nuova Generazione, un’iniziativa nata da un’idea dell’associazione “Amici di Palazzo Buonaccorsi” a sostegno dei giovani artisti e per la promozione dell’arte contemporanea nelle Marche.
Il Centro Luigi Di Sarro che ha collaborato al progetto, in linea con la sua quarantennale attività di promozione di giovani talenti a livello nazionale e internazionale, accoglie nei suoi spazi espositivi la personale del giovane artista recanatese dal titolo Projections and Visions .
Figlio del Contemporaneo, Marco Cingolani sa transitare tra i vari linguaggi dell’arte e soprattutto muoversi agilmente tra le diverse tecniche padroneggiandole con grande abilità. E’ dunque scultore ma anche incisore, pittore, fotografo, designer, anche se la sua passione resta la scultura e il materiale d’elezione, il ferro, anzi il fil di ferro. Con il fil di ferro crea manufatti esteticamente impeccabili per la leggerezza della materia, che restituisce forme aeree fluttuanti, e il nitore grafico dell’elaborato che richiede un’accorta disposizione ambientale affinché spazio ed opera vengano ad intessere un gioco segnico di rimandi, di luci ed ombre.
Sia nella sequenza del filo che si raggomitola e attorciglia, che nel gioco dei frammenti ad incastro più recente, la riflessione dell’artista ruota attorno all’equilibrio degli elementi che destabilizza l’impianto della scultura tradizionale, decostruisce gli statuti della rappresentazione per varcare la soglia della precarietà.
Apertura: martedì - sabato 16:00 - 19:00.  dettagli

Tra Le Volte 13/10/2019 - 30/10/2019

mostra tralevolte paesaggiimmaginariPaesaggi Immaginari - Giordano Angeletti

Queste immagini fotografiche presentano al pubblico miniature architettoniche poste nel contesto dell’architettura tipica del sud degli stati uniti. Il contrasto tra l’architettura vissuta – reale e la miniatura, che ne idealizza le forme e proietta i valori, crea una dinamica all’interno dell’immagine che parla di quelle differenze tra l’appartenere in un luogo ed occuparlo, tra realtà concreta e fuga in fantasticherie ad occhi aperti. Questi temi sono una riflessione sulla mia condizione di emigrato, nel tentativo di arginare lo sradicamento vissuto getto nuovi rizomi, mi rifugio in un quotidiano tinto di nostalgia. Questi spazi non appartengono al mio passato ma sono le fantasticherie tinte di nostalgia e malinconia per ciò che non è mai stato; sono tentativi di ancorare la mia persona in un luogo che mi è estraneo, sono illusioni che annaspano nel tentativo di divenire vere. Quando queste fotografie sono viste insieme divengono fotogrammi di una storia, una narrazione, un'esplorazione di uno spazio contemporaneamente immaginato, desiderato e reale. Presentano lo spettatore con paesaggi abitati che sono privi di figure umane ma piene delle loro tracce.dettagli

Atelier Montez 26/06/2019 - 31/07/2019

mostra ateliermontez tancredifornasetti

ArtSTREET presenta Tancredi Fornasetti

Fornasetti ha lavorato in passato al tema dell’impatto ambientale positivo, utilizzando vernici AirLite, una vernice in polvere che, attivandosi a contatto con la luce (sia naturale che artificiale), trasforma agenti inquinanti in molecole di sale. Una vernice in grado di “mangiare” lo sporco che c’è nell’aria, depurandola dell’inquinamento presente.
La sua produzione attraversa l’universo dell’astrazione geometrica, dando forma ad architetture e poligoni che ricordano il razionalismo degli anni ’30, animato da una carica pop tutta contemporanea.
Apertura: martedì - domenica 18:00 - 22:00.  dettagli Tancredi Fornasetti Tancredi Fornasetti