ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Fotografia

Solo una domanda


Che visitatore sei ?







JEFF BARK - PARADISE GARAGE

Palazzo delle Esposizioni   dal 7 giugno al 28 luglio

Prima mostra personale in Italia del fotografo statunitense Jeff Bark che riunirà un corpus composto da più di 50 opere inedite, dedicate alla Città Eterna. Il progetto inizia oltre due anni fa dopo una breve visita di Jeff Bark nella capitale italiana che ha innescato un singolare processo creativo di ricostruzione del Gran Tour nel Bel Paese, tra immaginario e reale. Il punto di vista dell’artista restituisce poesia agli oggetti, in parte souvenir trovati nei flea market americani, che diventano il punto di partenza di grandiose composizioni e solenni ritratti: rappresentazioni simboliche e allegoriche della natura umana, concepite grazie ad un uso sapiente della luce e alla ricchezza dei dettagli, che sono spesso elementi spiazzanti e inaspettati. Ogni immagine appare, quindi, come estrapolata da una misteriosa sequenza, di cui non si conosce l'inizio e l'epilogo. La mostra coinvolgerà il pubblico trasportandolo nel mondo onirico ideato dal fotografo: ogni immagine è sapientemente costruita da Bark come fosse il frammento sospeso di una storia; nel suo garage nell'Upstate New York, è lui stesso a trasformare gli spazi e le pareti nude in scenari evocativi ed enigmatici in cui convivono riferimenti iconografici all'arte del passato e dettagli stranianti. I set ideati dal fotografo per la mostra a Palazzo delle Esposizioni - frutto di un processo di studio e di creazione artigianale - diventano paesaggi surreali, scene conviviali, ritratti monumentali che rievocano, in chiave contemporanea, lo spirito delle grandi quadrerie allestite per temi nei palazzi barocchi romani.
  dettagli     Jeff Bark

Mostre Fotografi

mostra museotrastevere emilianomancuso

14/06/2019 - 06/10/2019

Emiliano Mancuso. Una diversa bellezza. Italia 2003 – 2018

Esposizione dedicata al lavoro di Emiliano Mancuso.
In mostra quattro differenti corpi di lavoro realizzati lungo l’arco di quindici anni in cui emerge un’umanità dolente, un’Italia ferita alla costante ricerca della sua identità in un perenne oscillare tra la conferma dello stereotipo e la cartolina malinconica.
Terre di Sud (2003-2008): un progetto fotografico sul Mezzogiorno che, si trova ancora a fare i conti con i vecchi termini della “questione meridionale”. Dal lavoro è stato realizzato un libro, Terre di Sud, pubblicato nel 2008 dalla casa editrice Postcart.
Stato d’Italia (2008-2011): un viaggio lungo tre anni attraverso l’Italia, alla ricerca di storie, cronache e volti della crisi economica e sociale: gli sbarchi di Lampedusa, Rosarno e la rivolta dei braccianti africani, i ragazzi di Taranto assediati dai fumi delle acciaierie Ilva.
Il Diario di Felix (2016): è un lavoro realizzato a Casa Felix, la casa famiglia di Roma dove vengono ospitati sia minori del circuito penale che scontano misure alternative al carcere, sia minori civili. Il Diario di Felix racconta l’ultimo anno di permanenza all’interno della struttura di un gruppo di otto ragazzi.
Le Cicale (2018, co-regia di Federico Romano): è un viaggio intimo della vita di quattro persone, già andate in pensione o in procinto di andarci, e il loro barcamenarsi per riuscire ad avere delle condizioni di vita dignitose nonostante una vita di lavoro.
I differenti capitoli della mostra sono accompagnati dai testi di Lucia Annunziata, Domenico Starnone e di Mimmo Lombezzi, oltre che della curatrice Renata Ferri, con le traduzioni in inglese di Francesca Povoledo.  dettagli

Mostra Mostra Emiliano Mancuso Emiliano Mancuso

mostra palazzoesposizioni jeffbark

07/06/2019 - 28/07/2019

JEFF BARK - PARADISE GARAGE

Prima mostra personale in Italia del fotografo statunitense Jeff Bark che riunirà un corpus composto da più di 50 opere inedite, dedicate alla Città Eterna.
Il progetto inizia oltre due anni fa dopo una breve visita di Jeff Bark nella capitale italiana che ha innescato un singolare processo creativo di ricostruzione del Gran Tour nel Bel Paese, tra immaginario e reale.
Il punto di vista dell’artista restituisce poesia agli oggetti, in parte souvenir trovati nei flea market americani, che diventano il punto di partenza di grandiose composizioni e solenni ritratti: rappresentazioni simboliche e allegoriche della natura umana, concepite grazie ad un uso sapiente della luce e alla ricchezza dei dettagli, che sono spesso elementi spiazzanti e inaspettati. Ogni immagine appare, quindi, come estrapolata da una misteriosa sequenza, di cui non si conosce l'inizio e l'epilogo.
La mostra coinvolgerà il pubblico trasportandolo nel mondo onirico ideato dal fotografo: ogni immagine è sapientemente costruita da Bark come fosse il frammento sospeso di una storia; nel suo garage nell'Upstate New York, è lui stesso a trasformare gli spazi e le pareti nude in scenari evocativi ed enigmatici in cui convivono riferimenti iconografici all'arte del passato e dettagli stranianti. I set ideati dal fotografo per la mostra a Palazzo delle Esposizioni - frutto di un processo di studio e di creazione artigianale - diventano paesaggi surreali, scene conviviali, ritratti monumentali che rievocano, in chiave contemporanea, lo spirito delle grandi quadrerie allestite per temi nei palazzi barocchi romani.  dettagli

Jeff Bark Jeff Bark

mostra wspphotography salvatoreesposito

07/06/2019 - 19/06/2019

La forza del silenzio

Esposizione del fotografo Salvatore Esposito.
La Forza del Silenzio è la storia di Gennaro e Maurizio Abate, due gemelli autistici monozigoti e della loro famiglia. L’autismo è una patologia del neurosviluppo caratterizzata dal disturbo della comunicazione (verbale e non verbale), della personalità e che quindi compromette la relazione con il prossimo. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), i disturbi dello spettro autistico colpiscono nel mondo un bambino su 160. Secondo l’Istituto Superiore della Sanità in Italia sarebbero coinvolte 500.000 famiglie, ed è un dato allarmante in crescita.
Per Enzo ed Antonella è stato ed è molto duro non poter comunicare con i loro figli, non riuscire a capire i momenti in cui hanno bisogno di aiuto e doverli vedere spesso essere preda di crisi nervose anche prolungate.
La Forza del Silenzio è una storia di autismo e amore, di un amore incondizionato dei genitori verso i loro figli e di speranza per assicurargli una vita quanto più normale possibile.
Apertura: lunedì - venerdì 19:00 - 21:00.  dettagli

Mostra Mostra Salvatore Esposito Salvatore Esposito

mostra interzone michalszlaga

05/06/2019 - 28/06/2019

Michal Szlaga - Cantiere Navale. Documenti di Perdita

Mostra del fotografo polacco di Danzica MICHAL SZLAGA. Il progetto raccoglie un ciclo di 32 fotografie, e sarà per Michal Szlaga la prima mostra personale italiana.
STOCZNIA/CANTIERE NAVALE fa parte della collezione fotografica del Centre Pompidou di Parigi, e documenta attraverso immagini toccanti, scattate tra il 2004 e il 2013, lo smantellamento dei Cantieri Navali di Danzica.
Gli scatti documentano una perdita dolorosa, e sono il tentativo di preservare l’immagine del cantiere navale, cantiere costruito nel diciannovesimo secolo, un luogo che non rappresenta solo uno tra i lasciti industriali più impressionanti d'Europa, ma è anche la memoria collettiva di un importante sito industriale e creativo di Danzica.
Il Cantiere, una volta enorme piazza di lavora per oltre 15.000 lavoratori, vide nascere nel 1980 il sindacato Solidarnosc che avrebbe dato origine al movimento democratico in Polonia e contribuito alla caduta del blocco sovietico.
Apertura: martedì - venerdì 15:00 - 20:00.  dettagli

Mostra Mostra Michal Szlaga Michal Szlaga

mostra galleriacembalo cigharvey

29/05/2019 - 06/07/2019

Cig Harvey - Luci del Nord-est

Le foto di Cig Harvey, sono visioni reali, istantanee della sua vita.
Nonostante i soggetti delle sue foto siano persone e luoghi a lei familiari, gli scatti li ritraggono nel momento in cui risultano quasi irriconoscibili all’artista. È una fotografia che guarda al reale ma crede fermamente ci sia in ‘una luce particolare o nella sfumatura di un tramonto qualcosa di nuovo da scoprire’. In questi scatti predomina la convinzione che il medium fotografico catturi già di per sé una componente magica e inaspettata e che l’uso del colore la restituisca nella realtà – per come la vediamo.
Se il marito Doug, la figlia Scout, i suoi amici, i vicini di casa e la loro vita quotidiana siano i soggetti di questi scatti o tasselli di un puzzle più grande che restituisce un autoritratto della fotografa stessa è una domanda su cui il suo lavoro pone fortemente l’accento.
L’atto del fotografare è sentito ed irripetibile, un espediente che l’artista utilizza, quasi in modo catartico, per bilanciare ciò che accade nella sua vita. Ecco il motivo per cui questi lavori, realizzati in momenti di serenità, possono risultare a tratti drammatici, come l’immagine che ritrae una donna con un cappotto rosso in un piccolo giaciglio in una distesa di neve bianchissima oppure lo sguardo compassionevole di Scout di fronte al cormorano senza vita.
Apertura: mercoledì - venerdì 15:30-19:00; sabato 11:00-19:00.  dettagli

Mostra Mostra Cig Harvey Cig Harvey

mostra howtanspace tonimeneguzzo

15/05/2019 - 27/06/2019

Toni Meneguzzo - Divine Bovine. Monumenti e Testimonianze

Le pitture rupestri nelle grotte di Lascaux in Dordogna e in quelle spagnole di Altamira sono i primi esempi di raffigurazioni in epoca preistorica, che conosciamo essere di opera umana.
Una selezione circa 65 fotografie tra le 90 scattate in India tra il 2008 e il 2013. Divine Bovine è il frutto di un viaggio fatto percorrendo diverse regioni dell'India alla scoperta dei riti hindu che hanno come protagoniste le vacche, considerate incarnazione della divinità.
Grazie alla sua lunga e fortunata carriera nel mondo della moda, Toni Meneguzzo ha esteso la sua visione a diversi campi, tra cui i paesaggi, i nudi femminili, le sequenze di foto attuali editate in video (stop motion), l'architettura e la fotografia di design, sempre con un punto di vista sorprendente producendo immagini con una chiara visione dell'architettura, dell'estetica e della geometria.
Apertura: lunedì - venerdì 12:00 - 19:00.  dettagli

Mostra Mostra Toni Meneguzzo Toni Meneguzzo

mostra centralemontemartini voltidiroma

18/04/2019 - 22/09/2019

Volti di Roma alla Centrale Montemartini

Fotografie di Luigi Spina. Mostra fotografica nata dall’incontro tra la Sovrintendenza Capitolina, e il progetto di ricerca sulla ritrattistica antica al Museo Centrale Montemartini elaborato dal fotografo Luigi Spina tra il 2018 e gli inizi del 2019.
L’esposizione propone una selezione di 60 fotografie in bianco e nero, formato 50 x 60 cm, che il fotografo Luigi Spina ha realizzato con banco ottico, tecnica già utilizzata dall’autore con risultati di alto livello, e ha poi personalmente stampato a mano. Le immagini fotografiche ritraggono 37 volti antichi in marmo o travertino, significativi esempi delle collezioni capitoline al Museo Centrale Montemartini, alcuni oggetto di più scatti e tutti scelti dall’autore per le loro potenzialità espressive. Si tratta di ritratti di epoca repubblicana e imperiale, che raffigurano personaggi la cui identità ci è nota, ma anche volti di sconosciuti, oltre ad alcune teste ideali, copie romane da originali greci.
  dettagli

mostra galleriamucciaccia lachapelle

18/04/2019 - 18/06/2019

David LaChapelle

Trentaquattro opere in mostra ripercorrono tutta la produzione del grande artista americano, a partire dagli anni Ottanta, quando si allontana dal mondo dei rotocalchi e della pubblicità per avvicinarsi all’arte, fino alle opere più recenti.
Atmosfere hawaiane, paesaggi inaspettati, figure mitologiche e suggestioni oniriche, popolano le opere di LaChapelle, in una mostra che procede a ritroso nel tempo: dagli ultimi lavori, New World, Lost and Found e Behold, suggestive foto scattate nel 2017 nell’incontaminata foresta pluviale delle Hawaii, dense di misticismo e spiritualità; a quelli meno recenti, realizzati a Los Angeles, come i due grandi pannelli della serie Aristocracy (2014); della monumentale Showtime at the Apocalypse (2013), il famoso ritratto di Natale della famiglia Kardashian; dei Landscape; delle floreali Earth Laughs in Flowers e di Rape of Africa (2009); un’opera provocatoria contro la violenza subita dal continente africano, che dà il titolo all’omonimo progetto presentato nel 2008.  dettagli

mostra maxxi paolodipaolo

17/04/2019 - 30/06/2019

PAOLO DI PAOLO. Mondo perduto

Un racconto delicato, rigoroso e sapiente di un’Italia che rinasceva dalle ceneri della Seconda Guerra Mondiale.
Paolo Di Paolo è stato uno straordinario cantore dell’Italia tra gli anni Cinquanta e Sessanta, che ha pubblicato sul settimanale Il Mondo, del famoso giornalista Mario Pannunzio, più di 500 fotografie, ritraendo protagonisti del mondo dell’arte, della cultura, della moda, del cinema, accanto a gente comune.
Tra le sue foto, riscoperte dopo più di cinquant’anni di oblio, quelle di Pier Paolo Pasolini al Monte dei Cocci a Roma, Tennesse Williams in spiaggia con il cane, Anna Magnani con il figlio sulla spiaggia del Circeo, Kim Novak che stira in camera al Grand Hotel, Sofia Loren che scherza con Marcello Mastroianni negli studi di Cinecittà. E poi una famiglia per la prima volta di fronte al mare di Rimini e i volti affranti del popolo ai funerali di Palmiro Togliatti.  dettagli


mostra maxxi elisabettacatalano

03/04/2019 - 22/12/2019

Elisabetta Catalano. Tra immagine e performance

Tra diapositive, fotocolor, stampe storiche, corrispondenza e provini d’artista, in mostra i documenti per raccontare la complessità del processo creativo di una importante fotografa.
Un nuovo focus dedicato agli archivi del MAXXI che questa volta ha per protagonista Elisabetta Catalano, in collaborazione con l’Archivio Catalano.
In particolare, la mostra indaga il rapporto tra la sua fotografia e la performance, proponendo i ritratti di alcuni artisti durante le fasi gestazionali del processo performativo, tra cui Joseph Beuys, Fabio Mauri, Vettor Pisani, Cesare Tacchi.  dettagli

Elisabetta Catalano Elisabetta Catalano

mostra galleriacorsini robertmapplethorpe

15/03/2019 - 30/06/2019

Robert Mapplethorpe. L’obiettivo sensibile

La mostra, che raccoglie quarantacinque opere, si concentra su alcuni temi che contraddistinguono l’opera di Robert Mapplethorpe (1946 - 1989), notissimo, rivoluzionario e controverso maestro del secondo Novecento: lo studio delle nature morte, dei paesaggi, della statuaria classica e della composizione rinascimentale.
La scelta della curatrice di fare una mostra su Robert Mapplethorpe è ispirata alla pratica collezionistica dell’artista, avido raccoglitore di fotografie storiche, passione che condivideva con il compagno Sam Wagstaff, la cui collezione costituisce un fondo straordinario del dipartimento di fotografia del Getty Museum. La selezione delle opere e la loro collocazione nella Galleria rispondono a diverse intenzioni: mettere in luce aspetti del lavoro di Mapplethorpe che risuonano in modo particolare con la sede museale..  dettagli

Mostra Mostra Robert Mapplethorpe Robert Mapplethorpe

mostra fondazionegiuliani partypolitics

15/04/2019 - 19/07/2019

PARTY POLITICS

L’intrattenimento della politica, la politica dell’intrattenimento. Un nuovo progetto di Francesco Vezzoli. Attraverso l’esplorazione del potere della cultura popolare contemporanea, Francesco Vezzoli continua a occuparsi dell’ambiguità fondamentale del vero, della seduzione del linguaggio e dell’estrema vulnerabilità dei personaggi umani. Utilizzando molteplici media, dal video e la performance, alla fotografia e il ricamo, Vezzoli crea opere ricche di riferimenti e citazioni che sfidano le distinzioni tra arte “alta” e cultura popolare. Francesco Vezzoli ha raggiunto la fama con i suoi film con protagonisti icone pop e celebrità mentre la sua produzione più recente riflette sull’iconografia del passato italiano, così come nella mostra alla Fondazione Giuliani, Party Politics, dove analizza i rapporti tra politica, spettacolo e arte visiva. Installation view presso Fondazione Giuliani, Roma, aprile 2019
Foto: Roberto Apa. Courtesy of Fondazione Giuliani.
Apertura: martedì - sabato 15:00 - 19:30.
  dettagli

mostra mostra

Mostre Fotografiche

Museo di Roma - Palazzo Braschi

mostra palazzobraschi fotografiroma

17/04/2019 - 22/09/2019

Fotografi a Roma

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea - GNAM

mostra gnam ritrattofamiglia

17/06/2019 - 29/09/2019

Ritratto di famiglia

Mostra Mostra

GALERIE EMANUEL LAYR

mostra galerieemanuellayr poolofshadow

08/06/2019 - 31/08/2019

LOST IN THE POOL OF SHADOWS. UN RIFIUTO COMPRENSIBILE

Mostra Mostra

Talent Garden

mostra talentgarden errare

05/06/2019 - 31/07/2019

ArtWorks#3 - Errare

Doozo

mostra doozo immaginariogiapponese

29/05/2019 - 30/07/2019

Immaginario giapponese

Mostra Mostra Giulio Napolitano Giulio Napolitano Giorgio Cosulich de Pecine Giorgio Cosulich de Pecine

MAXXI

mostra maxxi terremovimento

11/05/2019 - 25/08/2019

Terre in movimento

Libreria Galleria il Museo del Louvre

mostra galleriamuseolouvre roma50

dal 07/05/2019

ROMA50. Istantanee di un decennio. 200 immagini mai viste dall’archivio del quotidiano Paese Sera

WEGIL

mostra wegil poetiroma

30/03/2019 - 23/06/2019

POETI A ROMA. RESI SUPERBI DALL’AMICIZIA

Museo di Roma - Palazzo Braschi

mostra palazzobraschi romacameraoscura

27/03/2019 - 22/09/2019

Roma nella camera oscura. Fotografie della città dall’ottocento a oggi

Mostra Mostra