ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Fotografia

Alessandro Gandolfi - Antipodes

Officine Fotografiche   dal 4 al 31 maggio

Fotografie di Alessandro Gandolfi.
La distanza si vede a colpo d’occhio: lusso e penuria, floridezza e decadenza, prosperità e arretratezza. Sembrano due universi distanti nel tempo e nello spazio. Eppure. Benvenuti nell’Europa unita a due velocità, quella delle distanze siderali a chilometro zero. Raccontate attraverso il paradosso di due città: Wolfsburg (Germania) e Silistra (Bulgaria). Rispettivamente la più ricca e la più povera del Vecchio Continente. A separarle poco più di 1.500 chilometri e parecchi anni luce.   dettagli

Mostre Fotografi

mostra galleriaspazio40 federicopalmieri

18/05/2018 - 27/05/2018

Obiettivo Palestina

Mostra fotografica che propone le immagini di un reportage nato da un viaggio dell’autore, Federico Palmieri, a Hebron, Nablus, Ramallah, Gerico, Betlemme e Gerusalemme, nonché in alcuni campi profughi palestinesi.
Nel corso di due viaggi itineranti in Palestina l’autore ha percepito e condiviso sensazioni, emozioni, stati d’animo; ha scoperto una terra martoriata ma viva, vibrante, che promana intense energie e suggestioni ed un profondo senso di umanità.
Ne è nato un libro fotografico, alcune foto sono in mostra, che ha vinto un prestigioso concorso internazionale, il 3° premio dell'IPA - International Photo Awards 2017 - come miglior libro fotografico nella sezione People.
Apertura: ore 12:00 - 20:00.  dettagli

Federico Palmieri Federico Palmieri

mostra interno14 antonellaalbani

18/05/2018 - 30/05/2018

Antonella Albani. Ho scoperto dove sono

Antonella Albani indaga l’infinitamente vasto della sua anima mediante l’infinitamente piccolo, mediante il dettaglio del dettaglio del dettaglio. E lo fa con una malinconica ironia: coglie gli aspetti paradossali e assurdi dell’esistenza rappresentando il proprio doppio all’interno del non senso di una architettura domestica. Antonella compie una azione performativa nello spazio perimetrato di una stanza che conduce ad una dimensione interiore di conoscenza, il cui livello non necessariamente porta ad una esaustività di risposte.
Antonella Albani vive la possibile distanza dalla perfezione di ogni sua fotografia come una colpa. Certo, la perfezione, come gran parte delle cose della limitatezza umana, è solo un punto di vista, ma è quel punto di vista che lei vuole protagonista dentro il suo sguardo.
Apertura: martedì, giovedì e sabato, ore 17:00-20:00; oppure su appuntamento: 3494945612.  dettagli

Antonella Albani Antonella Albani

mostra musia elisabettacatalano

16/05/2018 - 30/05/2018

Quattro sguardi su Roma: Elisabetta Catalano

Elisabetta Catalano (1944 - 2015) apre il ciclo con una serie di fotografie dedicate al mondo del cinema, dell’arte e della moda rappresentative della sua visione stilistica: ritratti in studio o in ambientazioni esterne.
Inizia a lavorare da autodidatta, arrivando a collaborare con importanti testate quali Il Mondo, L'Espresso, l'Almanacco letterario Bompiani e Vogue. L'esordio come fotografa è sul set del film 8 ½ di Federico Fellini dove, durante le riprese, scatta fotografie con una vecchia fotocamera del padre. Queste foto suscitano interesse e vengono pubblicate su L’Espresso e su Il Mondo. Negli anni Settanta ha lavorato con numerosi artisti come Michelangelo Pistoletto, Vettor Pisani, Fabio Mauri, Sandro Chia, Mimmo Rotella, Cesare Tacchi e Gino De Dominicis.
Apertura: dal martedì al sabato, ore 16:00 – 22:30.  dettagli

Elisabetta Catalano Elisabetta Catalano

mostra impattogallery franklassak

10/05/2018 - 30/06/2018

Welcome to Twin Peaks

Esposizione dell'artista di Berlino Frank Lassak. Sarà presentato al pubblico capitolino, l'omaggio al Maestro del cinema David Lynch, riferito alla sua serie televisiva “Twin Peaks” ma completato con alcune scene non viste che lasciano spazio aperto a nuove interpretazioni.
Lo specifico stile narrativo di Frank ha attratto un vasto pubblico. Lui estrae la sua energia creativa da una duratura passione per il cinema, teatro drammatico, danza contemporanea e arte di strada. Questa fusione di influenze ha formato un linguaggio visuale unico.
Apertura: tutti i giorni, ore 19:00 - 23:00.  dettagli

Frank Lassak Frank Lassak

mostra chiostrobramante francesconigi

08/05/2018 - 12/06/2018

Francesco Nigi “Tagli di Luce”

In esposizione gli scatti in cui il giovane fotografo Francesco Nigi, coglie l’attimo fugace.
Gli incisori usano spesso la maniera nera, una tecnica in cui dal fitto dei solchi inchiostrati di una lastra si tirano fuori le luci. E sono sempre luci potenti, nette, vittoriose sul buio, come quelle di queste immagini. Ma c’è da dire che nel il suo lavoro, l’incisore ha tempo per meditare sul da farsi.
È così, grazie alla velocità d’azione, che Nigi riesce a catturare le persone un attimo prima che il buio le inghiotta o mentre emergono dalle zone d’ombra. E le ha ritratte fresche, eleganti nella loro meravigliosa inconsapevolezza di essere il centro di una scena e il fulcro di un’intenzione.
I suoi scatti catturano le emozioni. Emozioni che scorrono, cambiano e si disperdono nella nostra società fluida, ma che restano impresse nelle opere di Francesco Nigi.  dettagli

Francesco Nigi Francesco Nigi

mostra officinefotografiche alessandrogandolfi

04/05/2018 - 31/05/2018

Antipodes. Two Faces One Europe

La mostra racconta il paradosso di due città: Wolfsburg (Germania) e Silistra (Bulgaria). Rispettivamente la più ricca e la più povera del Vecchio Continente. A separarle poco più di 1.500 chilometri e parecchi anni luce.
Alessandro Gandolfi ha voluto raccontare attraverso l’emblema di un paradosso una situazione che in realtà accomuna posti ancora più vicini fra loro, seppur con una forbice meno esasperata. Il linguaggio è quello che contraddistingue tutti i suoi lavori, in cui la serietà del fotogiornalismo viene stemperata attraverso una chiave ironica (senza tuttavia sminuire l’importanza del racconto).
La scelta visiva e materica è quella dei dittici, affinché sia evidente nel paragone immediato quanto raccontato dai numeri. Un operaio tedesco che guadagna 2.500 euro al mese, uno bulgaro che arriva a malapena a 200. Una città in crescita che punta prepotentemente alla perfezione e all’efficienza (perfino troppo, talvolta l’effetto alienante ricorda un po’ The Truman Show) e una che lotta per la sopravvivenza, e guarda impotente i suoi giovani andarsene lontano per poter sperare in un futuro.
Apertura: da lunedì a venerdì, ore 10:00 - 13:00 / 15:00 - 19:00.  dettagli

Mostra Mostra Alessandro Gandolfi Alessandro Gandolfi

mostra galleriagallerati karinemaussiere

04/05/2018 - 05/06/2018

Karine Maussière, Eaux et montagnes, fleurs

L'orizzonte mi collega al mondo e agli altri in un blu che si riflette..
"Scrivo come si cammina - ciecamente, anche in pieno giorno / come si va avanti, senza nemmeno pensare di camminare". (André Du Bouchet, quaderni).
Camminare, camminare per assorbire il paesaggio. E l'orizzonte a perdita d'occhio. Linea subliminale, calma intangibile, limite a volte avvolgente, a volte vertiginoso.
Fotografo mentre cammino. La fotografia Karine Maussière opera una riduzione del mondo mentre lo amplifica, sposta il soggetto verso un altrove. Camminare, d'altra parte, invita a tagliare, il ritmo crea spazi tra le immagini.
L'uso di Polaroid accentua l'impermanenza del soggetto dando alle immagini un'esistenza e una presenza evanescenti. Mentre si mette in discussione l'apparenza / scomparsa dialettica dell'immagine, le imperfezioni del processo rafforzano questa idea e rivelano un'opera grafica.
Apertura: da lunedì a venerdì, ore 17:00 - 19:00.  dettagli

Karine Maussière Karine Maussière

mostra stadiodomiziano carloriccardi

18/04/2018 - 18/06/2018

Aldo Moro. Memoria, politica, democrazia

La mostra fotografica ripercorre la vita politica del presidente della Dc ucciso dalle Brigate rosse attraverso le foto di Carlo Riccardi, decano dei fotoreporter romani che a 92 anni continua a fotografare coltivando contemporaneamente la sua passione di sempre per la pittura.
Il racconto fotografico è arricchito dalle immagini di Maurizio Riccardi, figlio di Carlo, e di Maurizio Piccirilli autore delle foto del ritrovamento del corpo di Aldo Moro in via Caetani. Ai tre importanti fotografi si è aggiunto il giornalista Giovanni Currado, impegnato nella ricerca iconografica e raccolta di impressioni, commenti e contributi da parte di personaggi del mondo politico, culturale e giornalistico.
La mostra si completa con un video che ripercorre le strade di Roma protagoniste di quei tragici 55 giorni, nonché le testimonianze di magistrati, carabinieri, poliziotti e giornalisti che vissero quegli eventi.  dettagli

Carlo Riccardi Carlo Riccardi

mostra valentinabonomo radimartino

10/04/2018 - 30/07/2018

Rä Di Martino

Una mostra personale dedicata a Rä di Martino (1975), l'artista romana che ha messo il cinema al centro del suo lavoro, in particolar modo foto e video. In galleria riporta alla luce materiale audiovisivo e fotografico degli anni '60 e '70.
Rä di Martino è nata a Roma nel 1975. Nel 1997 si è trasferita a Lon­dra, dove dal 1999 al 2002 ha stu­diato presso il Chelsea College of Art concludendo gli studi con una tesi in arte multimediale. Dal 2002 al 2004 ha proseguito gli studi alla Slade School of Arts di Londra conseguendo un master. Nel 2005 si è trasferita a New York. Attualmente vive e lavora a Torino.
Apertura: da martedì a sabato, ore 15:00 – 19:00.  dettagli

Rä di Martino Rä di Martino

mostra vittoriano terryoneill

fino al 20/05/2018

Terry O’Neill - Icons

Mostra dedicato alla grande fotografia d’autore.Terry O’Neill e i “volti delle celebrità” raccontano i mitici anni ‘60 e ‘70.
Ritratti iconici raccontano un’epoca attraverso i volti dei miti del cinema, della musica, della moda, della politica e dello sport: le sale del Complesso del Vittoriano accolgono un’eccezionale retrospettiva dedicata al grande fotografo britannico Terry O’Neill.
Vivendo tra i miti dello spettacolo e avendo con loro un rapporto di grande vicinanza e complicità, nei suoi cinquant’anni di carriera O’Neill realizza alcuni dei ritratti più autentici: da Frank Sinatra (fotografato nell’arco di trent’anni) a Elvis Presley, da Elton John a Bono Vox, da Elizabeth Taylor a Audrey Hepburn, da Brigitte Bardot a Ava Gadner fino a Marlene Dietrich..  dettagli

Terry O'Neill Terry O'Neill

mostra vittoriano liubolin

02/03/2018 - 01/07/2018

Liu Bolin. L'uomo invisibile

Artista cinese di fama internazionale che ha fatto del camouflage un tratto distintivo, Liu Bolin arriva a Roma con un’ampia antologica dei suoi scatti di performance ambientate in tutto il mondo.
In mostra anche una serie inedita di opere realizzate tra il Colosseo e la Reggia di Caserta.
Saranno esposte oltre settanta fotografie del celebre artista, che in dieci anni di collaborazione con la galleria italiana Boxart, ha scelto come scenario privilegiato alcuni luoghi tra i più significativi del Belpaese.
Liu Bolin testimonia in silenzio ciò che accade nel suo presente, in un tempo sospeso tra il peso della storia e le conseguenze del progresso..  dettagli

Liu Bolin Liu Bolin

mostra ostiaantica carlogavazzeni

28/02/2018 - 30/06/2018

Carlo Gavazzeni Ricordi. Il Segreto della Luce

In mostra 18 immagini prive di ancoraggi geografici e cronologici, sembrano proporre all'osservatore di superare i riferimenti spazio/temporali per affidarsi al messaggio custodito dalla luce cesellata da Carlo Gavazzeni. Una proposta esoterica presentata vicino al marmo di statue, busti e ritratti classici esposti nel Museo Ostiense", spiega Mariarosaria Barbera, direttore del Parco archeologico di Ostia Antica, "concrete rappresentazioni di soggetti che, a millenni di distanza, continuano a raccontare gesta capaci di plasmare la storia di Roma e del suo porto antico aperto sul Mediterraneo.
“Roma è la patria dell’anima occidentale e probabilmente solo la musica, ad un certo punto, può raccontare qualcosa dell’intimo e dell’anima profonda della città eterna. E poi c’è la fotografia”.  dettagli

mostra aricciapalazzochigi giancarlomancori

fino al 31/12/2017

MERAVIGLIE DEL PARCO NAZIONALE D'ABRUZZO, LAZIO E MOLISE ATTRAVERSO LO SGUARDO DI GIANCARLO MANCORI

In esposizione una carrellata di straordinarie immagini dell’area naturalistica più bella d’Italia (così definita da Fulco Pratesi), nella percezione privilegiata, colta e sensibile di un grande fotografo: Giancarlo Mancori.
Questi luoghi straordinari sono esaltati dall’occhio del fotografo, in immagini tratte da un lungo lavoro, fatto di pazienti postazioni in diverse ore del giorno e momenti dell’anno, offrendoci una sintesi impareggiabile. Romano di nascita e castellano di residenza, Mancori ha esplorato il mondo della fotografia in tutti i suoi aspetti, dall’ambito pubblicitario, a quello architettonico e scientifico, collaborando con centri ricerca di fisica, astrofisica e astronomia, a quello industriale, fino alla fotografia come pura espressione artistica.  dettagli

Giancarlo Mancori Giancarlo Mancori

Mostre Fotografiche

Tevere Art Gallery

mostra tag mostro10

12/05/2018 - 16/05/2018

Il Mostro #10

Mostra Mostra

Museo di Roma in Trastevere

mostra museotrastevere dreamers

05/05/2018 - 02/09/2018

Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo

Mostra Mostra

Palazzo delle Esposizioni

mostra palazzoesposizioni worldpressphoto2018

27/04/2018 - 27/05/2018

World Press Photo 2018

Mostra Mostra

Museo dell'Ara Pacis

mostra arapacis magnummanifesto

07/02/2018 - 03/06/2018

Magnum Manifesto

Mostra Mostra

KaleidoCom P.IVA 02063851006