ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Fotografia

Fotoleggendo

Luoghi vari   dal 6 giugno al 15 luglio

Esposizioni, incontri, premi, proiezioni, seminari, workshop, presentazioni editoriali e letture portfolio gratuite.
Officine Fototgrafiche Roma, Pelanda Factory del Museo Macro a Testaccio, Matèria, 001, WSP Photography, Interzone Galleria, ROAM.Photography, ISFCI - Istituto Superiore di Fotografia, Museo di Roma in Trastevere.

Macro Testaccio: Laia Abril, Lorenzo Castore, Andrea Petrosino, Michela Benaglia e Emanuela Colombo, Sandra Mehl, Dummy Award, Larry Fink, Elton Gllava, Emiliano Mancuso e Federico Romano, Tamara Dean, Fabio Itri, Esa Ylijaasko, Karim El Maktafi.

Museo di Roma in Trastevere: OSTKREUZ.

Goethe- Institut: OSTKREUZ.

Officine Fotografiche: Michael Ackerman, Un ponte per la fotografia, Analogica.   dettagli     l'Evento

Mostre Fotografi

mostra gnam georgedrivas

22/06/2017 - 24/09/2017

Uncinematic. George Drivas

In esposizione una selezione di opere cinematografiche realizzate tra il 2005 e il 2014 dall’artista greco George Drivas, che rappresenta la Grecia alla 57. Biennale di Venezia.
L’artista crea video narrativi basati sull’immobilità e in gran parte delle sue opere utilizza una straordinaria sequenza di immagini ritmicamente alternate capaci di portare in primo piano il legame sotterraneo che, da sempre, unisce fotografia e cinema.. La sua indagine di questo decennio coinvolge sperimentazioni sull’immagine ferma o in movimento, narrativa o non narrativa, e ricerca una lingua astratta sia nel contenuto sia nella forma. I suoi film potrebbero essere ambientati in qualsiasi momento e ovunque, nel futuro o nel passato, in quanto trasmettono contemporaneamente un aspetto futuristico e retrò.  dettagli

mostra officinefotografiche michaelackerman

22/06/2017 - 15/07/2017

Michael Ackerman

"Provocare un’interruzione temporanea, tenere in sospeso; sospendere il giudizio".
Nel lavoro di Michael Ackerman, documentario e autobiografia concorrono alla finzione, e tutto si dissolve in allucinazione. La sua fotografia è sempre stata attraversata da tematiche ordinarie, al contempo grandiose e senza pretese.
Già da tempo, nelle sue fotografie, Michael muove verso la cancellazione delle distinzioni geografiche e di altra natura.
Negli ultimi anni Michael ha esplorato i cambiamenti concreti e la dimensione sognante della propria famiglia ristretta, moglie e figlia. Queste immagini, amorosissime e inevitabilmente audaci, riecheggiano di sincerità, calore, shock, di semplice erotismo e naturalmente d’amore che, quando lo si considera con onestà, comprende un baule di contraddizioni.
Apertura: dal lunedì al venerdì, ore 10:00-13:00 / 14:30-19:00.  dettagli

Mostra Mostra

mostra gagosian sallymann

22/06/2017 - 08/09/2017

Sally Mann

L'artista Sally Mann è particolarmente nota ed apprezzata per la sua rappresentazione fotografica di soggetti intimi e familiari in situazioni idilliache e sottilmente inquietanti: bambini, paesaggi, famiglie, e la fragilità della vita umana. Nella sua lunga carriera l’artista ha esplorato la relazione tra genitori e figli, mariti e mogli, fratelli e sorelle, natura e storia. Nelle fotografie in mostra, a colori e in bianco e nero, scattate tra il 1999 e il 2012, Mann registra in fuggevoli immagini lo studio di Lexington, Virginia, appartenuto a Cy Twombly, suo caro amico: Sotto la luce soffusa della Virginia e lo sguardo di Mann, le accumulazioni e gli oggetti comuni nello studio di Twombly rivelano sè stessi non solo come testimonianza di un’esistenza colta e creativa, permeata da una forte esperienza tattile..
Apertura: dal martedì al sabato, ore 10:30 - 19:00.  dettagli

Mostra Mostra Sally Mann Sally Mann

mostra chiostrobramante giancarlocolloca

20/06/2017 - 18/07/2017

Giancarlo Colloca. Buchi Neri

Giancarlo Colloca già da bambino si interessa all’arte figurativa, e inizia presto a confrontarsi con diversi linguaggi di espressione artistica: fotografia, disegno, pittura, prosa, teatro.
“La presenza controluce di un altro mi prende sempre in controtempo, mi smarrisce dalla mia strada per orientarmi ai suoi passi, alle luci verso cui cammina e all’ombra propria, esposta senza riserbo e senza contezza. Senza riguardo continua il suo percorso, gli basta un passo per uscire dal mio campo visivo. un batter d’occhio e scompare oltre l’orizzonte degli eventi, assorbito dal buio. eccolo. passa.”.  dettagli

Giancarlo Colloca Giancarlo Colloca

mostra asscultwsp giuseppenucci

10/06/2017 - 07/07/2017

DEntro terra

Esposizione fotografica di Giuseppe Nucci. Il progressivo abbandono dei paesi dal dopoguerra ad oggi è diventato sempre più drammatico. Poche sono quelle zone d’Italia che appaiono come riserve del patrimonio storico minore e molte di loro sono situate lungo la catena appenninica.
Ci sono 3 parole alla base di questo lavoro: Dentro, perché questi sono i luoghi da dove provengo. Terra, in quanto tutta questa civiltà, queste usanze e queste tradizioni hanno a che fare con il mondo contadino. Entroterra, perché nel piccolo questo è uno spaccato significativo di quell’Italia interna troppo spesso bistrattata. Un paese ci vuole.
Apertura: da lunedì a sabato, ore 19:00 - 00:00.  dettagli

Mostra Mostra

mostra operativaarte alessandrodandinidesylva

08/06/2017 - 15/07/2017

ALESSANDRO DANDINI DE SYLVA

Esposizione di Alessandro Dandini de Sylva, che si configura come un archivio di possibili rappresentazioni del vuoto in fotografia. Se la percezione del vuoto in un’immagine è solitamente data da una zona d’ombra o da una mancanza di luce.
L’artista interviene bruciando fisicamente e fotograficamente le sue immagini, esponendo i negativi a un eccesso di luce e informazioni che durante il processo di sviluppo annullano o accentuano la loro stessa natura. Vuoti e Bruciature assume quindi un carattere dichiaratamente antinarrativo e si configura come un catalogo non finito, una raccolta d’immagini apparentemente antitetiche come possibili declinazioni di uno stesso tema. Indagare l’ambiguità alla base di ogni immagine fotografica è la spinta più profonda che muove la ricerca artistica di de Sylva.
Apertura: da mercoledì a sabato ore 16:30 - 19:30.  dettagli

Mostra Mostra Alessandro Dandini de Sylva Alessandro Dandini de Sylva

mostra francescaantonini monicacarocci

07/06/2017 - 28/07/2017

Monica Carocci - Outer Space

In mostra un nucleo di opere fotografiche di Monica Carocci, che galleggiano e convivono in un magma fluido e onirico di tempi e luoghi scontornati e scardinati rispetto alle loro dimensioni di appartenenza e origine. Entrati a far parte di un flusso visionario e poetico dal ritmo a volte scorrevole altre a singhiozzo, che suggerisce come nelle lande interiori il tempo sia incerto, il paesaggio metropolitano e quello naturale non siano opposti, gli animali e gli uomini sconfinino uno nell’altro.
Una dimensione immaginifica che assomiglia a un ectoplasma, metafora perfetta dello spazio interiore: un vuoto solo apparente, perché racchiude materia sconosciuta, ma in realtà un pieno.
Apertura: lun 17:00 - 19:30; mart - ven: 10:30 - 13:00/ 17:00 - 19:30; sab 10:30 - 13:00.  dettagli

Mostra Mostra Monica Carocci Monica Carocci

mostra dolcevita gilbertopetrucci

dal 07/06/2017

C'ERA UN RAGAZZO CHE COME ME - 50 ANNI DOPO

Dal "Festival delle Rose" del 1966 all'album "Gianni 4". A distanza di 50 anni la dolceVita GALLERY racconta gli anni d'oro della carriera musicale di Gianni Morandi e lo fa grazie agli scatti di Gilberto Petrucci legato al cantante da un'amicizia pluridecennale e viva ancora oggi.
La mostra ripercorrerà i momenti più importanti della vita personale e professionale del cantante di Monghidoro, attraverso le foto e i racconti di Petrucci.  dettagli

Mostra Mostra

mostra galleriacembalo stefanocerio

fino al 08/07/2017

Night Games

Cosa succede in un parco dei divertimenti quando si spengono le luci? Cosa succede di notte nei parchi per bambini? Una quiete desolata pervade lo spazio in cui, quando brilla il sole, i bambini giocano e gli adulti si rilassano.
Con questa mostra, Stefano Cerio prosegue la sua ricerca, apparentemente oggettiva, sui luoghi, sulle macchine del consumo del divertimento di massa, avviata con lavori Aqua Park (2010) e sviluppatasi negli anni successivi con Night Ski (2012) e Chinese Fun (2015). Le immagini di Cerio esprimono l’artificialità che invade il nostro mondo moderno. Potrebbe anche essere interpretato come una riflessione sul destino dell’America, soprattutto nel caso di Night Games e degli scenari del parco Mirabilandia a Ravenna, che rappresentano il crollo dei monumenti simbolici di Manhattan e danno l’immagine di un paesaggio urbano in preda alla decadenza. Ma a guidare il fotografo sembra più un approccio legato al vuoto, all’assenza di presenza umana, al silenzio che invade i luoghi quando cala la sera.  dettagli

Mostra Mostra Stefano Cerio Stefano Cerio

mostra interzone claudiamarini

06/05/2017 - 30/06/2017

Claudia Marini / RITRATTI SENZA PASSATO

Da una prima fase di lavoro in cui ha sovrapposto più livelli di fotografie (una figura sopra ad uno sfondo), l'artista Claudia Marini è passata alla creazione di veri e propri “teatrini” tridimensionali che raccolgono i frammenti di foto singole collocate in uno spazio fisico capace di ridonar loro una logica della terza dimensione. Utilizzando materiale fotografico vernacolare di varia natura, i diversi soggetti vengono posti su vari piani di profondità ricreando una sorta di nuova realtà da fotografare nata dal riutilizzo di stralci ricomposti di fotografie dimenticate.
La relazione tra scenografia, Personaggi e drammaturgia, danno vita ad ognuna di queste nuove immagini, per me nuove fotografie. Anche nella Fotografia ritrattistica di fine Ottocento, il soggetto veniva ritratto davanti ad un fondale dipinto oppure all’interno di una scenografia, creando un dialogo fra diversi livelli, di finzione e di realtà.
Apertura: da martedì a venerdì, ore 15:00 - 20:00; sabato su appuntamento.  dettagli

Claudia Marini Claudia Marini

mostra tradizionipopolari ceciliamangini

31/05/2017 - 10/09/2017

CECILIA MANGINI - VISIONI E PASSIONI fotografie 1952-1965

L'indole libertaria è quella di Cecilia Mangini, una delle figure più significative della storia del cinema italiana, inarrestabile pioniera del cinema del reale..
L'esposizione segue l'avventura fotografica di Cecilia Mangini: Panarea e il bianco abbacinante delle cave di pomice di Lipari, la Puglia sospesa tra tradizione e consumismo, la Firenze popolare che diventerà poi protagonista del documentario La Firenze di Pratolini, le periferie milanesi. Senza dimenticare la straordinaria trasferta nel Vietnam del 1965, per la preparazione di un film mai realizzato; e ancora, una galleria di ritratti dei grandi del tempo (da Pasolini a Moravia, da Fellini a Carlo Levi, da Montanelli a Flaiano, da Chaplin a Steinbeck, da John Huston a Malaparte) e gli scatti dal set di La legge..  dettagli

Mostra Mostra Cecilia Mangini Cecilia Mangini

mostra bibliotecamontecitorio paoloficola

26/05/2017 - 23/06/2017

IN VOLO SULL'UMBRIA

40 immagini aeree di città, borghi, campi, laghi, fiumi, cascate, abbazie: è la mostra dal titolo “In volo sull’Umbria”: le immagini sono del fotografo umbro Paolo Ficola e raccontano di una bellezza fatta di storia, cultura, misticismo, natura, che anche dopo il sisma di agosto e ottobre 2016, resta uno dei caratteri principali dell'identità e dell'immagine dell'Umbria in Italia e nel mondo.  dettagli

Paolo Ficola Paolo Ficola

mostra anteprimaartecontemporanea gianpaoloarena

22/05/2017 - 17/07/2017

Mi Vietnam

In esposizione 11 gigantografie fotografiche di Gianpaolo Arena. Le immagini non fissano lo sguardo su qualcosa in particolare, per accogliere dentro l'inquadratura le strade, gli angoli, gli interni e i volti incontrati nel viaggio. Si ritrovano i grovigli di cavi elettrici agli incroci, la folla e gli scooter che riempiono le città, ma sono presenze distanti, mai guardati in quanto diversi, in una rappresentazione che suggerisce l'altro da sè e lo sconosciuto attraverso un linguaggio che cerca di far respirare le cose che fotografa.
Apertura: dal martedì al venerdì, ore 15:30 - 19:00.

mostra galleriagallerati robertopiloni

19/05/2017 - 30/06/2017

Roberto Piloni: Fresh Windows

La dimensione dell'abitare include il fitto reticolo di rituali dell'esistenza quotidiana, lo scambio tra l'individuo e la struttura collettiva, l'insieme delle sue percezioni, dei suoi desideri e progetti.
L'artista Roberto Piloni, forse più del filosofo e dell'antropologo può riuscire a penetrare i nuovi modi dell'abitare che si stanno configurando, a interpretare i sistemi di valori che lo orientano, cogliendo le nuove "tracce" lasciate dalla forte accelerazione dei cambiamenti.
Le foto di Piloni, come in altri casi i suoi quadri-bacheca dove accadono sottili metamorfosi di materiali, sono dispositivi che rivelano la costruzione della realtà alla quale partecipiamo.
Apertura: dal lunedì al venerdì, ore 17:00 - 19:00. Fuori orario su appuntamento.  dettagli

Mostra Mostra Roberto Piloni Roberto Piloni

mostra museotrastevere italoinsolera

12/05/2017 - 09/07/2017

Italo Insolera: il bianco e nero delle città, Immagini 1951-84

La mostra espone 50 scatti dell'archivio personale di Italo Insolera: ritraggono sin dagli anni giovanili, Roma, le città dove ha lavorato, i viaggi. Il taglio, la sensibilità, talvolta l’ironia delle inquadrature illustrano il legame forte fra la sua meglio nota attività di studioso, l’impegno per la difesa dei centri storici, l’ambiente e il riscatto sociale delle periferie, e la passione per la fotografia.
Le sequenze giovanili ritraggono la Roma in cui Insolera si laurea nel 1953, la Sicilia e l’Abruzzo dove lo conducono i primi incarichi professionali. L’uscita di “Roma moderna” nel 1962 fissa l’inizio di una fervida stagione di sfide etiche e culturali; è l’urbanista maturo che fotografa in Sardegna o in Valnerina e al taglio sobrio delle architetture sostituisce i segni dell’uomo su città e paesaggi..  dettagli

mostra thesign luciennebloch

05/05/2017 - 01/07/2017

Lucienne Bloch: Dentro La Vita di Frida Kahlo

L’esposizione raccoglie 76 immagini (tra cui 8 bozzetti) della vita della pittrice messicana realizzate da Lucienne Bloch. La rassegna porta alla luce i momenti salienti e la vita quotidiana di un’artista che ha segnato la storia del proprio Paese fino ad arrivare ad ogni angolo del mondo. Sessanta e più fotografie ritraggono Frida e gli ambienti messicani in modo candido e ravvicinato: c’è lei insieme al marito o assorta accanto alla finestra o ancora alla stazione del treno con la fronte aggrottata per i raggi del sole.
Lucienne Bloch (1909-1999) è stata una fotografa americana di origini svizzere. Nacque a Ginevra, ma si trasferì negli Stati Uniti all’età di 8 anni.
L’interesse per la politica, il comune denominatore dell’arte e una solida base di valori comuni consolidano l’affinità tra la Kahlo e la Bloch.
Apertura: dal Lunedì al Sabato, ore 10:00 - 19:00.  dettagli

Lucienne Bloch Lucienne Bloch

mostra complessodioscuri pinosettanni

29/03/2017 - 02/07/2017

Pino Settanni. Viaggio nel quotidiano

Una grande mostra, un giro del mondo in 80 scatti. Dal Sud Italia ai Balcani all’Afghanistan, un altro modo possibile di vedere il mondo. Finalmente la riscoperta di un grande fotografo italiano.
Genio del ritratto, come quelli immortali ai protagonisti del cinema italiano, e della creazione in studio, Pino Settanni torna a essere celebrato in un suo lato meno in luce, il reportage di viaggio. E in un percorso di oltre 80 immagini, video, testi, scopriamo la magia del suo artigianato anche in esterni, attraverso tante piccole inquadrature di differenti Sud del Mondo. Nel suo obiettivo ci si rivela un cinema quotidiano. La mostra ci restituisce uno dei grandi fotografi italiani degli ultimi 40 anni.
La Mostra è organizzata e promossa da Istituto Luce Cinecittà, che nel 2015 ha acquisito il Fondo fotografico Pino Settanni, un tesoro di oltre 60.000 fotografie che il Luce va catalogando e digitalizzando integralmente.  dettagli

Pino Settanni Pino Settanni

mostra casagoethe kerstinschomburg

22/03/2017 - 15/10/2017

Punti di vista - Kerstin Schomburg e Jakob Philipp Hackert: una ricerca fotografica

In mostra una scelta di lavori della fotografa tedesca Kerstin Schomburg. Nell‘estate del 2015 l’artista, all’epoca borsista della Casa di Goethe, intraprende una ricerca fotografica sulle orme del paesaggista Jakob Philipp Hackert (1737-1807). Il pittore amico di Goethe visse e lavorò per molti anni nel Belpaese.
Kerstin Schomburg è spesso in partenza alla ricerca dei luoghi e dei punti di vista che avevano ispirato Hackert per le sue vedute. I lavori del paesaggista portano la fotografa anche nell’Italia settentrionale o al sud, in luoghi come Pisa, Livorno o al Golfo di Pozzuoli.
Le fotografie di Kerstin Schomburg vogliono proporre una nuova versione di questa “verità” soggettiva, interpretata stavolta attraverso i suoi occhi e la sua macchina fotografica. Le sue foto saranno affiancate da alcune opere originali di Hackert (tra cui prestiti da Weimar, Roma e Düsseldorf) . In mostra anche come in un laboratorio gli appunti e le annotazioni di Kerstin Schomburg che documentano la sua ricerca dei siti rendendo trasparente il processo artistico.  dettagli

Mostra Mostra Kerstin Schomburg Kerstin Schomburg

mostra bibliothecahertziana jakobstraub

22/03/2017 - 30/11/2017

Jacob Straub. Roma Rotunda - Cupole di Roma tra arte e design

Jakob Straub fotografa le cupole della Città Eterna con la sua macchina fotografica analogica. Nell’ambito di tale progetto, il fotografo, grafico e designer non è tanto interessato alla mera documentazione delle chiese romane quanto, all’idea creativa che sta alla base del progetto architettonico.
Il maestoso classicismo della cupola del Pantheon e quello più rarefatto del Tempietto del Bramante, la copertura semisferica, minutamente nervata, del Palazzetto dello Sport e le volte intrecciate della moschea di Roma: dall’età romana al postmoderno, in pianta e in alzato, ingegneri e architetti si sono spesso confrontati con il modello spaziale della rotonda, basti pensare all’omonima villa alle porte di Vicenza, icona di riferimento dell’intera opera palladiana.
L'’artista riduce l’architettura alla forma, al colore e alla composizione riportandola, così, al tecnigrafo e alla radice del suo iniziale progetto creativo.  dettagli

Evento Evento

mostra decrescenzoviesti agnesededonato

25/05/2017 - 30/06/2017

Agnese De Donato - Anni '70, Io c'ero

In mostra una selezione dei più begli scatti di Agnese De Donato, giornalista e fotografa, scomparsa all’inizio di marzo.
La mostra è articolata in cinque sezioni ( 'Donne', 'Istantanee', 'Arte viva' 'Il teatro delle cantine', 'Le pezze dei ballerini') è anche l'ampio catalogo della mostra, integrato da alcuni scatti non esposti, per un totale di 156 fotografie – e arricchito da interventi di specialisti (Giuseppe Appella, Laura Iamurri, Greta Boldorini) e da testimonianze sull’autrice firmate da Grazia Francescato, Italo Moscati, Leonetta Bentivoglio, Donatella Bertozzi.
Non mancano episodi curiosi, come la presenza di John Lennon alla “First International Feminist Planning Conference”, manifestazione rigorosamente separatista, tenutasi a Cambridge (Massachusetts), alla quale Yoko Ono riuscì a farlo partecipare in qualità di “video maker” (con la promessa, raccontava Agnese, di farlo cantare!)  dettagli

Agnese De Donato Agnese De Donato YouTube YouTube

Mostre Fotografiche

Galleria del Cembalo

mostra galleriacembalo epifanie

14/06/2017 - 15/07/2017

Epifanie 2.0

Mostra Mostra

Medina Roma.Arte

mostra studiomedina 4 4urban

09/06/2017 - 23/06/2017

4×4 Urban

Mostra Mostra

Museo Centrale del Risorgimento

mostra museorisorgimento pompeifotografie800

fino al 29/10/2017

Pompei fotografie dell'ottocento

ILEX GALLERY

mostra ilex likesamba

07/04/2017 - 21/07/2017

Like a Samba

Mostra Mostra

Galleria Gallerati

mostra galleriagallerati terzoprogettoportfolio

01/04/2017 - 02/04/2018

Terzo Progetto Portfolio

MAXXI

mostra maxxi freedom movement

10/03/2017 - 23/04/2017

NINA FISCHER & MAROAN EL SANI. Freedom of movement

Nina Fischer Nina Fischer

KaleidoCom P.IVA 02063851006