ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Arte Antica e Moderna

Artemisia Gentileschi

Arte Moderna

Museo di Roma - Palazzo Braschi   dal 30 novembre al 8 maggio

In mostra alcune delle opere più importanti dell’artista Artemisia Gentileschi. Questa famosa artista fu una pittrice di ispirazione caravaggesca. Tra le sue opere più conosciute ricordiamo La Madonna col Bambino, la Conversione della Maddalena, Giuditta che decapita Oloferne, Cleopatra, Ritratto di gonfaloniere, Giuditta e la sua Ancella e San Gennaro nell’anfiteatro.
La mostra ripercorre, infatti, le tappe della vita dell’artista che si stabilì e lavorò principalmente in tre città: Firenze dal 1613 al 1620, Roma dal 1620 al 1626 e Napoli dal 1626 al 1630.
Un percorso, quello proposto, che svela gli aspetti più autentici dell’artista di scuola caravaggesca, dalla prima opera del 1610 “Susanna e I Vecchioni” sino alla sua morte, nel 1652. L’unica grande figura femminile dell’Arte del ‘600, fece i primi passi nel mondo pittorico presso la bottega del padre Orazio Gentileschi, esponente di spicco del caravaggismo romano.  dettagli

Visite guidate proposte dalle associazioni culturali

Arte Moderna

mostra vittoriano giovanniboldini

04/03/2017 - 16/07/2017

Giovanni Boldini

Uno dei ritrattisti più importanti della Belle Époque a Parigi.
Amico dei pittori Macchiaioli, Giovanni Boldini ebbe uno stile eclettico che si espresse soprattutto nel ritratto d'epoca e mondano, passando anche per il Realismo luminoso e lo stile ispirato ai Ritrattisti inglesi del Settecento.
Tante le opere esposte, da “La tenda rossa” a “Signora che legge”, da “Ritratto di signora in bianco” a “Ritratto di Madame Blumenthal”, capaci di ricostruire la prolifica e fortunata produzione del maestro ferrarese, divenuto tra '800 e '900 uno dei pittori più contesi di Parigi. Alle sue tele saranno affiancate opere realizzate da altri celebri artisti a lui contemporanei, quali Cristiano Banti, Corcos, De Nittis, Antonio de La Gandara, Telemaco Signorini, Tissot, Ettore Tito, Zandomeneghi, al fine di rendere maggiormente comprensibile il percorso creativo di Boldini e la straordinaria vivacità artistica del tempo.  dettagli

Giovanni Boldini Giovanni Boldini Visite guidate Visite guidate

mostra palazzobarberini veneziascarlatta

15/03/2017 - 11/06/2017

Venezia scarlatta. Lotto, Savoldo, Cariani

Una celebrazione del "senso del rosso": questo il filo conduttore della mostra. Venezia è scarlatta. Forse meglio, Venezia è lo Scarlatto. Oggetto di desiderio personale e distinzione sociale, il rosso a Venezia è motivo di traffici, manovre politiche, ma è anche materia dell’arte: scienza segreta gelosamente custodita e tramandata da pittori, tintori, alchimisti e inventori.
Le sei opere riunite nella mostra di Palazzo Barberini restituiscono insieme, e tuttavia ognuna nella sua eccezionalità, i modi in cui “il senso del rosso” dei pittori veneti tesse una fitta trama visiva e simbolica, in cui si intrecciano valori civici, passioni religiose, affetti mondani, devozioni private, orgoglio professionale.
Sei magnifici “studi in rosso”, da “dipanare, isolare, esaminare - come avrebbe detto Sherlock Holmes - filo per filo”.  dettagli


mostra palazzobarberini rezzonico

12/01/2017 - 23/04/2017

Il pittore e il gran signore. Batoni i Rezzonico e il ritratto d’occasione

Un maestoso dipinto che ritrae un colto principe veneziano divenuto Senatore di Roma nel 1766 a soli 26 anni, Abbondio Rezzonico, messo a confronto con altri celebri ritratti del tempo.
L’esposizione celebra l’acquisto nel 2016 da parte dello Stato italiano dagli eredi della famiglia Rezzonico dell’imponente ritratto che Pompeo Batoni realizzò per il principe Abbondio Rezzonico, Senatore di Roma nel 1766, in occasione del suo trionfale ingresso nel Palazzo Senatorio in Campidoglio.
Silenziosa e solenne la città rappresentata sullo sfondo: Roma.  dettagli


mostra palazzobarberini mediterraneochiaroscuro

12/01/2017 - 21/05/2017

Mediterraneo in chiaroscuro. Ribera, Stomer e Mattia Preti da Malta a Roma

La mostra raccoglie alcuni capolavori della collezione del MU?A – Mu?ew Nazzjonali tal-Arti (Heritage Malta) de La Valletta di Malta messi a confronto per la prima volta con celebri opere della collezione romana.  dettagli

mostra galleriacorsini danieledavolterra

16/02/2017 - 07/05/2017

Daniele da Volterra. I dipinti d’Elci

Si presentano alla Galleria Corsini l’Elia nel deserto e la Madonna con il Bambino, san Giovannino e santa Barbara di Daniele da Volterra, l’artista più vicino a Michelangelo nella sua esperienza creativa e umana, del quale si sono conservati pochissimi dipinti.
Un'occasione unica per ammirare i due dipinti, Elia nel deserto e la Madonna con il Bambino, san Giovannino e santa Barbara, considerati dalla critica come capolavori assoluti, raramente esposti al pubblico, custoditi da oltre un secolo nella collezione privata senese dei Conti Pannocchieschi d’Elci.  dettagli

Mostra Mostra

mostra centralemontemartini saladeltreno

04/11/2016 - 31/12/2020

Sala del Treno di Pio IX

Nel settore Sala Caldaie n. 2 della Centrale Montemartini saranno accolte le carrozze del Treno di Pio IX, già conservato nel Museo di Roma a Palazzo Braschi.
Dalla Sala Colonne, al piano terra del museo, si accede al nuovo spazio che ha ampliato il percorso espositivo. Nella nuova sala sono stati allestiti anche una piastra a rilievo con lo stemma di Pio IX, che decorò la locomotiva del treno, e due preziosi tondi, opere di Jean Léon Gérôme (1856-1858), già collocati nel vagone che ospitava la Cappella. Infine una teca conserva un modellino di treno a vapore del secondo quarto del XIX secolo, dono di una compagnia ferroviaria britannica a papa Gregorio XVI (1831-1846).
  dettagli

Visite guidate Visite guidate

mostra boncompagni blanceflortavola

22/12/2016 - 31/03/2017

Blanceflor a tavola. Curiosità dai depositi del villino Boncompagni Ludovisi

La mostra diventa l'occasione per esporre alcune porcellane solitamente non visibili al pubblico, che la principessa Alice Blanceflor De Bildt, vedova Gancia, già vedova del principe Andrea Boncompagni Ludovisi, donò allo Stato Italiano nel 1970.
Le opere esposte testimoniano il gusto nobiliare nell'imbandire la tavola e ripercorrono l'evoluzione dello stile della porcellana dal 1700 al 1900, attraverso un breve excursus sulle manifatture europee più famose: dalla storica Meissen, alla bavarese Rosenthal, alla svedese Rörstrand con particolare attenzione al fascino esotico delle manifatture orientali.  dettagli

Mostra Mostra

mostra galleriaspada santiquattrocoronati

01/12/2016 - 08/05/2017

I Santi Quattro Coronati dal Museo di Roma in Palazzo Braschi

In esposizione un'affascinante e dibattuta opera caravaggesca, I Santi Quattro Coronati proveniente dalla distrutta chiesa romana di Sant'Andrea in Vincis e conservata presso il Museo di Roma in Palazzo Braschi.
Il suggestivo dipinto, già attribuito allo stesso Caravaggio, è da un secolo oggetto di un articolato dibattito critico che l'esposizione odierna mira a recuperare e riprendere, istituendo un dialogo stilistico tra l'Ospite e le importanti pitture caravaggesche italiane e straniere conservate nella IV Sala della Galleria Spada.
L'opera, raffigurante i Santi nel momento che precede il martirio, prenderà per cinque mesi il posto abitualmente occupato dal David con la testa di Golia di Orazio Gentileschi, un quadro di fondamentale importanza concesso in prestito alla mostra dedicata ad Artemisia Gentileschi.  dettagli

mostra palazzobraschi artemisiagentileschi

30/11/2016 - 08/05/2017

Artemisia Gentileschi

In mostra alcune delle opere più importanti dell’artista Artemisia Gentileschi. Questa famosa artista fu una pittrice di ispirazione caravaggesca. Tra le sue opere più conosciute ricordiamo La Madonna col Bambino, la Conversione della Maddalena, Giuditta che decapita Oloferne, Cleopatra, Ritratto di gonfaloniere, Giuditta e la sua Ancella e San Gennaro nell’anfiteatro.
La mostra ripercorre, infatti, le tappe della vita dell’artista che si stabilì e lavorò principalmente in tre città: Firenze dal 1613 al 1620, Roma dal 1620 al 1626 e Napoli dal 1626 al 1630.
Un percorso, quello proposto, che svela gli aspetti più autentici dell’artista di scuola caravaggesca, dalla prima opera del 1610 “Susanna e I Vecchioni” sino alla sua morte, nel 1652. L’unica grande figura femminile dell’Arte del ‘600, fece i primi passi nel mondo pittorico presso la bottega del padre Orazio Gentileschi, esponente di spicco del caravaggismo romano.  dettagli

Visite guidate Visite guidate

mostra palazzocancelleria leonardodavinci

01/04/2009 - 30/04/2017

Leonardo da Vinci. Il genio e le invenzioni

La mostra “Leonardo da Vinci – Il genio e le invenzioni” presenta quasi cinquanta macchine inventate dal genio di Leonardo da Vinci: le macchine sono suddivise in 5 categorie. I 4 elementi essenziali della vita - acqua, aria, terra e fuoco - ai quali si aggiunge la categoria “Elementi macchinali” o Meccanismi, che comprende tutti quei meccanismi con diverse possibilità di applicazione, come la trasformazione del moto o la vite senza fine. Uno dei progetti più interessanti è il Carro Armato, per la prima volta a Roma nella sua grandezza originale: pesa due tonnellate, ha un diametro di circa sei metri ed è alto tre.
Tutte le macchine sono funzionanti e possono essere toccate e provate, per consentire un’intensa esperienza percettiva sensoriale attraverso cui attivare meccanismi emotivi e cognitivi in rapporto profondo con la materia “Leonardo”.
Il visitatore, ha la possibilita’ di “viaggiare” virtualmente all’interno della Mostra in 3D utilizzando un iPad, collegato ad uno schermo al plasma.  dettagli

Arte Antica

Musei Capitolini

mostra museicapitolini elgreco

21/01/2017 - 17/04/2017

L’Annunciazione di El Greco

Museo Napoleonico - Palazzo Primoli

mostra museonapoleonico minutevisioni

25/06/2016 - 07/05/2017

Minute Visioni

KaleidoCom P.IVA 02063851006