ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Archeologia e Documentarie

Ovidio. Amori e metamorfosi


Documentaria

Scuderie del Quirinale   dal 17 ottobre al 20 gennaio

La mostra, proposta in occasione delle Celebrazioni per il Bimillenario Ovidiano, presenta la cultura e la società della Roma della prima età imperiale, ricostruita attraverso il filtro dei testi ovidiani. Publio Ovidio Nasone è uno deli autori antichi più amati: i suoi versi, che parlino d’amore, che raccontino i miti e le storie degli dèi o che narrino il trasmutare dei corpi in forme nuove, restituiscono sempre al lettore l’immagine di una società viva, culturalmente dinamica, che ama il bello in tutte le sue forme. Oltre 200 opere tra affreschi e sculture antiche, preziosissimi manoscritti medievali e dipinti di età moderna accompagneranno il racconto della vita del poeta e dei temi al centro dei suoi scritti: l’amore, la seduzione, il rapporto con il potere e il mito.   dettagli     Mostra

Documentaria

mostra maxxi stradanovissima

07/12/2018 - 28/04/2019

Dentro la Strada Nuovissima

DocumentariaUn approfondimento sulla mostra del 1980 che ha dato il via alla discussione internazionale sul postmoderno.
Tra documenti d’archivio, fotografie, disegni di progetto e testimonianze dirette, un percorso fisico oltre che storico, che consente di ritrovarsi dentro la Strada Novissima: una esperienza collettiva orchestrata da Paolo Portoghesi in occasione della Prima mostra internazionale di architettura della Biennale di Venezia, che apriva al pubblico il 27 luglio 1980 con il titolo La Presenza del Passato.
In occasione della grande mostra La Strada, si propone un approfondimento su questo momento cruciale della storia dell’architettura del Novecento, quando la strada è diventata immagine concreta di un diverso modo di pensare l’architettura superando definitivamente i dogmi del Movimento Moderno.  dettagli

mostra museobarracco pollak

05/12/2018 - 30/03/2019

Ludwig Pollak. Archeologo e mercante d'arte (Praga 1868 - Auschwitz 1943). Da Giovanni Barracco a Sigmund Freud

DocumentariaAl Museo Ebraico di Roma e al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco la mostra sull’archeologo e mercante d’arte Ludwig Pollak (Praga 1868 – Auschwitz 1943)
Le opere in mostra ripercorrono la storia professionale e personale del grande collezionista: dalle sue origini nel ghetto di Praga, agli anni d'oro del collezionismo internazionale, alla tragica fine nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau.  dettagli

mostra museoartitradizionipopolari kamishibai

06/12/2018 - 26/01/2019

Il Kamishibai la valigia dei racconti - Quando le storie escono dai libri

DocumentariaIl kamishibai è un originale ed efficace strumento per l’animazione alla lettura, un teatro d’immagini di origine giapponese utilizzato dai cantastorie. Artebambini, la prima casa editrice che ha importato in Italia il kamishibai, ha chiesto ad alcuni artisti e autori di storie per l’infanzia di “interpretare” il tradizionale butai, ovvero il teatrino in legno con cui mettere in scena le storie illustrate del kamishibai, dando così vita ad una collezione di 15 opere uniche, tutte diverse e rappresentative del personale mondo creativo dei loro autori. Lo strumento di narrazione, in questo modo, si trasforma in narrazione stessa, a volte addirittura mutando forma.  dettagli

mostra archiviostato codicemaimonide

fino al 05/01/2019

Il codice Maimonide e i Norsa. Una famiglia ebraica nella Mantova dei Gonzaga. Banche, libri, quadri

DocumentariaNella monumentale Sala Alessandrina dell'Archivio di Stato di Roma è allestita la mostra "Il codice Maimonide e i Norsa. Una famiglia ebraica nella Mantova dei Gonzaga. Banche, libri, quadri". L'evento, a cura della Direzione generale Archivi, presenta al pubblico il prezioso codice miniato del 1349 del giurista e filosofo Mosè Maimonide "La guida dei perplessi". Il manoscritto, appartenuto alla famiglia mantovana dei Norsa, è presentato per la prima volta a Roma insieme a numerosi documenti provenienti dall'Archivio di Stato di Mantova e dalla Comunità ebraica di Mantova. In aggiunta a questi preziosi documenti, sono esposti in mostra una riproduzione della Madonna della Vittoria del Mantegna, attualmente al Louvre, e la tela originale della Madonna col Bambino e Santi del 1515, destinata alla Chiesa della Vittoria di Mantova.
Ingresso libero dal lunedì al venerdì 09:00 - 18:00, sabato 09:00 - 14:00.  dettagli

mostra mlac fototecaadolfoventuri

22/11/2018 - 20/12/2018

La Fototeca di Adolfo Venturi alla Sapienza

Documentariaprima esposizione dedicata alle fotografie raccolte per esigenze di didattica e di ricerca da adolfo venturi, che nel 1901 ricoprì alla sapienza la prima cattedra di storia dell’arte in italia e fondò la scuola di perfezionamento in storia dell’arte. sono presentate 46 stampe di grande formato provenienti dalla parte più antica del fondo: realizzate in buona parte con la pregiata tecnica al carbone e databili tra la fine dell’ottocento e gli anni venti del novecento, riproducono opere soprattutto di pittura, ma anche di scultura e architettura rinascimentale.
la mostra si inserisce in un momento di attenzione per gli archivi fotografici storici, che ha trovato l’anno scorso un punto di riferimento in alfabeto fotografico romano, una esposizione curata da iccd (istituto centrale per il catalogo e la documentazione) e icg (istituto centrale per la grafica) con esemplari dai principali istituzioni culturali della capitale, tra cui la fototeca venturiana.  dettagli

Mostra Mostra

mostra casagoethe beuysviaggiitalia

09/11/2018 - 28/04/2019

Beuys: Viaggi in Italia

DocumentariaEsposizione che racconta le storie e i tesori tedeschi rinvenuti a Roma da Giuseppe Garrera, ideatore del progetto. La mostra, è anche un omaggio a Walter Benjamin, alla flânerie, al collezionismo, ai tanti segni e passaggi di storie disperse in una metropoli, da robivecchi, a rigattieri e antiquari. Costellazione presenta ritrovamenti tedeschi avvenuti a Roma, oggetti “salvati” da case sgomberate – nel nostro caso di famiglie, studiosi e viaggiatori tedeschi. Roma, come nella Parigi di Benjamin, è ancora piena di bancarelle, mercatini, rivenditori in cui vanno a finire tuttora innumerevoli biblioteche e suppellettili di case di appassionati. Alla realizzazione del progetto Costellazione sovrintendono le leggi del caso e il girovagare.  dettagli

Mostra Mostra

mostra museozoologia diversopernatura

fino al 15/01/2019

Museo di Zoologia.. diverso per natura

DocumentariaDecine e decine di specie animali trovano a Roma un ambiente ideale per vivere, scegliendo soprattutto i parchi, le ville storiche e gli edifici del centro che, con i loro tetti antichi e le tante cavità, riproducono gli ambienti naturali ricchi di ripari e anfratti.
La mostra si propone di stimolare la curiosità e l’interesse dei visitatori sulla necessità di una concreta politica di tutela e di conservazione dell’ambiente e della biodiversità e sul ruolo scientifico e culturale che in quest’ottica può assumere un moderno museo di zoologia collegato al territorio.
Questa mostra vuole essere, quindi, un contributo alla divulgazione dei risultati delle ricerche scientifiche svolte in città, oltre che un utile strumento per chi vuole conoscere meglio la vita e i comportamenti degli animali che condividono con noi l’ambiente urbano.  dettagli

mostra bibliotecanazionalecentrale casaeditricelaterza

fino al 03/02/2019

La Casa Editrice Laterza e i grandi scrittori del Novecento

DocumentariaOltre a prime edizioni, riviste e giornali dalle collezioni della Biblioteca, il percorso espositivo propone una selezione di lettere, per lo più inedite, tra i Laterza e alcuni tra i più importanti scrittori e scrittrici italiane del Novecento: Luigi Pirandello, Luigi Capuana, Salvatore Di Giacomo, Sibilla Aleramo, Giovanni Papini, Giuseppe Prezzolini, Vitaliano Brancati, Carlo Bernari, Carlo Levi, Corrado Alvaro, Carlo Cassola, Anna Maria Ortese, Leonardo Sciascia, Elsa Morante, Cesare Zavattini e tanti altri. Le lettere appartengono alla sezione più antica dell’archivio epistolare della Casa Editrice (1901-1959).  dettagli

mostra arapacis marcellomastroianni

26/10/2018 - 17/02/2019

Ritratto di Marcello Mastroianni

Documentaria“Una vita tra parentesi”. È stata quella di Marcello Mastroianni. O almeno così la definiva lui. Le parentesi tra un set e l’altro, tra un palcoscenico e l’altro, lungo una carriera fatta di un’infinità di film, di spettacoli, di personaggi.
Tutta la carriera e la vita di Marcello Mastroianni saranno raccontate attraverso i suoi ritratti più belli, cimeli e tracce dei suoi film e dei suoi spettacoli; la mostra avvicenderà immagini e racconti immergendo lo spettatore in quello che è stato ed è ancora il più conosciuto volto del cinema italiano.
Quarant’anni di carriera, 3 nomination all’Oscar come miglior attore protagonista, 2 Golden Globes, 2 Premi BAFTA, 8 David di Donatello, 8 Nastri d’argento e il Leone d’oro alla carriera al Festival del cinema di Venezia nel 1990. Unico attore insieme a Jack Lemmon e Dean Stockwell, ad aver ottenuto in due diverse occasioni il Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes.  dettagli

Mostra Mostra

mostra palazzoquirinale umanitanegata

23/10/2018 - 27/01/2019

1938: l’umanità negata. Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz

DocumentariaCon l’ausilio di tecnologie immersive e multimediali e con documenti originali “parlanti”, la mostra, progettata da Paco Lanciano, ripercorre il viaggio di una famiglia ebrea dalla discriminazione razziale all’abisso di Auschwitz.
Esposizione interattiva promossa dalla Presidenza della Repubblica con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e la Fondazione Memoriale della Shoah di Milano Onlus, in occasione dell’ottantesimo anniversario delle Leggi razziali.
Il percorso espositivo, della durata di circa 45 minuti, è stato realizzato in collaborazione con Istituto Luce, Enciclopedia Italiana e Rai Cultura.
La visita si snoda attraverso le sale della Palazzina Gregoriana fino al 27 gennaio 2019, Giorno della Memoria.  dettagli

mostra casinacivette metamorfosiquotidiano

13/10/2018 - 06/01/2019

Metamorfosi del quotidiano. Il fascino dei materiali Liberty e Déco nella collezione romana di Francesco Principali (1947-1999)

DocumentariaIl fascino dei materiali liberty e déco nella collezione romana di Francesco Principali. Nella storica Villa Torlonia, immersa nel verde, all’interno dei suggestivi spazi della Casina delle Civette e della Dipendenza, è presentata la collezione di Francesco Principali, fine e raffinato collezionista di arti decorative del XX secolo, che si integra perfettamente con lo stile liberty e le vetrate artistiche degli edifici museali.
Francesco Principali, sempre all’avanguardia e attento ai nuovi movimenti culturali, come alcuni dei suoi artisti preferiti, inizia la sua raccolta quando le arti minori del XX secolo erano sconosciute ai più.
Questa sua infinita e attenta passione negli anni lo spinge a far conoscere anche ad altri gli oggetti, le lampade, le sculture e gli arredi del Novecento.  dettagli

Mostra Mostra

mostra museoebraico italianirazzaebraica

13/09/2018 - 03/02/2019

Italiani di razza ebraica. Le Leggi antisemite del 1938 e gli ebrei di Roma

DocumentariaLa mostra presenta un excursus che va dall’emancipazione post-ghetto all’occupazione nazista: ottant’anni dopo l'emanazione delle Leggi antiebraiche italiane, la mostra racconta gli eventi storici che hanno preceduto la complessa e articolata normativa e le vicende biografiche di chi l’ha subìta.
Nel settembre del 1938 l’Italia fascista dispone l’espulsione totale dalle scuole di ogni ordine e grado di insegnanti e studenti ebrei, vietando poi agli stessi la possibilità di diventare assistenti universitari e di conseguire l’abilitazione all’insegnamento..  dettagli

mostra anrp territori

dal 12/10/2017

Territori

DocumentariaLa mostra Territori come testimonianza di artisti impegnati da diversi anni nei confronti di tali tematiche.
L’emergenza migranti, come sappiamo, è destinata ad aumentare ed è per tale motivo che si rendono sempre più urgenti interventi complessi e condivisi.
Affrontare la riflessione sul tema di territorio come appartenenza culturale, religiosa e giuridica, come ideale e come utopia, rappresenta sempre un contributo prezioso per migliorare, comprendere e includere.
Apertura: martedì, mercoledì e giovedì, ore 10:00 - 13:00; mercoledì pomeriggio ore 15:00 - 17:00.  dettagli

mostra bibliotecanazionalecentrale graziadeledda

dal 13/02/2017

Sotto il cedro del Libano. Grazia Deledda a Roma

DocumentariaLa mostra intende celebrare in particolare il periodo romano di Grazia Deledda. La scrittrice, si trasferisce a Roma nel 1900 e proprio nella capitale si svolge la grande stagione letteraria: da Elias Portolu del 1903 a Canne al vento del 1913 e La madre del 1920, dalle novelle al teatro. Frequenta così il mondo culturale romano di primo Novecento: Angelo De Gubernatis, Giovanni Cena e l’ambiente della rivista «Nuova Antologia», dove escono a puntate molti dei suoi romanzi, gli artisti esordienti. Stringe rapporti con Sibilla Aleramo, Marino Moretti, Federigo Tozzi. La stessa Roma, i luoghi a lei più cari, trapelano tra le pagine come nelle novelle La Roma nostra e Viali di Roma. Inoltre nella capitale muore ottanta anni fa.
Quale massimo riconoscimento del suo percorso letterario, l’Accademia svedese le assegna il premio Nobel per la Letteratura dell’anno 1926 «per la sua potenza di scrittrice, sostenuta da un alto ideale, che ritrae in forme plastiche la vita quale è nella sua appartata isola natale, e che con profondità e con calore tratta problemi di generale interesse umano».  dettagli

mostra museicapitolini papiconcilieramoderna

17/05/2018 - 03/03/2019

I Papi dei Concili dell’era moderna. Arte, Storia, Religiosità e Cultura

DocumentariaLa mostra costituisce un’occasione unica per ripercorrere la storia degli ultimi tre concili dell’età moderna.
La storia del Concilio di Trento (aperto nel 1545 da Paolo III), del Concilio Vaticano I (officiato da Pio IX nel 1869) e del Vaticano II (voluto da Giovanni XXXIII nel 1962) sarà ripercorsa attraverso la figura dei pontefici che li hanno indetti e officiati mettendone in risalto da un punto di vista pittorico i ritratti unitamente agli oggetti loro appartenuti, evidenziando così l’evoluzione della storia del gusto da un punto di vista sia artistico che liturgico e devozionale.  dettagli

Mostra Mostra

mostra museopigorini geisha

25/07/2018 - 13/01/2019

Geisha - l'arte, la persona

DocumentariaLa mostra ripropone il percorso ideato per l’esposizione “Oggetti per passione - Il mondo femminile nell’arte giapponese”, tenuta a Cagliari nel 2013.
I materiali esposti, raccolti in Giappone dallo scultore palermitano Vincenzo Ragusa tra il 1876 e il 1882, sono legati al mondo femminile che, pur non essendo esaustivamente rappresentato nella collezione Ragusa, emerge tuttavia vivido e intrigante, anche in virtù dell’accostamento con le immagini delle cortigiane di Yoshiwara (il quartiere del piacere della capitale Edo), che sono state scelte per accompagnare gli oggetti. Nella raccolta Ragusa sono molte le xilografie e i libri illustrati (ehon) che raccontano l’ukiyo, il mondo fluttuante della cultura e della società di Edo, il suo culto per la bellezza unito alla consapevolezza dell’effimera realtà della natura umana.
La geisha, tra tradizione e modernità nelle foto di Fabrizio e Federico Bonifazi.
La società giapponese ha sempre seguito una linea retta nella sua storia, ha sempre evitato di subire contaminazioni da parte di altre culture. Nel corso degli anni, però, ha dovuto cedere alle influenze europee ed americane, cambiando, così, alcuni aspetti antropologici della società e del costume.  dettagli

mostra scuderiequirinale ovidio

17/10/2018 - 20/01/2019

Ovidio. Amori e metamorfosi

DocumentariaLa mostra, proposta in occasione delle Celebrazioni per il Bimillenario Ovidiano, presenta la cultura e la società della Roma della prima età imperiale, ricostruita attraverso il filtro dei testi ovidiani.
Publio Ovidio Nasone è uno deli autori antichi più amati: i suoi versi, che parlino d’amore, che raccontino i miti e le storie degli dèi o che narrino il trasmutare dei corpi in forme nuove, restituiscono sempre al lettore l’immagine di una società viva, culturalmente dinamica, che ama il bello in tutte le sue forme.
Oltre 200 opere tra affreschi e sculture antiche, preziosissimi manoscritti medievali e dipinti di età moderna accompagneranno il racconto della vita del poeta e dei temi al centro dei suoi scritti: l’amore, la seduzione, il rapporto con il potere e il mito.  dettagli

Mostra Mostra

Archeologia

Musei Vaticani

mostra museivaticani collezioniindialogo

04/12/2018 - 30/06/2019

Collezioni in dialogo

Museo Arti e Tradizioni Popolari "Lamberto Loria" - Museo delle Civiltà

mostra tradiziionipopolari cittapalazzimonasteri

dal 03/02/2018

Città, palazzi, monasteri. Le avventure archeologiche dell’IsMEO/IsIAO in Asia

Musei Capitolini

mostra museicapitolini romadeire

27/07/2018 - 27/01/2019

La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia

KaleidoCom P.IVA 02063851006