ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Gallerie private

Riordina Click sui quadri per portarli in primo piano

Mostra Valentina Bonomo Irene Kung
Mostra Valentina Bonomo Irene Kung
Mostra Valentina Bonomo Irene Kung
Mostra Valentina Bonomo Irene Kung
Mostra Valentina Bonomo Irene Kung

Irene Kung

arte contempranea

Valentina Bonomo Roma dal 16 marzo al 15 maggio

Da India e Russia fino alle piazze di Roma, ma anche alberi e onde del mare, sono questi i soggetti delle fotografie che Irene Kung per questa mostra. Una contrapposizione tra natura e architettura e una nuova ricerca sulla luce, più chiara rispetto ai precedenti lavori.
L’artista propone immagini sospese nel tempo e nello spazio, visioni evanescenti sottratte al loro contesto che entrano a far parte di una dimensione onirica in cui lo spettatore si abbandona con gli occhi e con la mente.
Attraverso una tecnica d’intervento digitale, enfatizza i dettagli più significativi delle immagini riducendole all’essenziale per condividere con lo spettatore l’emozione che suscita.
Apertura: da martedì a sabato, ore 15:00 - 19:00. dettagli Irene Kung    

Gallerie private d'arte contemporanea

mostra edarcom collettivaprimavera2017

24/03/2017 - 29/04/2017Arte contemporanea

Collettiva di Primavera 2017

Mostra mercato dedicata a dipinti, sculture ed opere grafiche di molti tra i più importanti artisti attivi dalla seconda metà del '900 ai nostri giorni.
OPERE DI: Ugo Attardi, Mauro Bellucci, Enrico Benaglia, Franz Borghese, Ennio Calabria, Angelo Camerino, Michele Cascella, Tommaso Cascella, Giuseppe Cesetti, Angelo Colagrossi, Roberta Correnti, Marta Czok, Mario Ferrante, Salvatore Fiume, Franco Fortunato, Felicita Frai, Franco Gentilini, Gianpistone, Emilio Greco, Renato Guttuso, Ivan Jakhnagiev, Franco Marzilli, Piero Mascetti, Maurizio Massi, Sebastian Matta, Francesco Messina, Mauro Molle, Norberto, Sigfrido Oliva, Ernesto Piccolo, Giorgio Prati, Salvatore Provino, Domenico Purificato, Aldo Riso, Carlo Roselli, Sebastiano Sanguigni, Aligi Sassu, Cynthia Segato, Mariarosaria Stigliano, Orfeo Tamburi, Lino Tardia, Renzo Vespignani.
Apertura: da lunedì a sabato ore 10:30-13:00 / 15:30-19:30.  dettagli

Mostra Mostra

mostra frammentiartemonteverde dallavillamapi

25/03/2017 - 01/04/2017Arte contemporanea

Mostra personale di Mapi e Giovanna Dalla Villa

GIOVANNA DALLA VILLA artista dell'interiorità. Il suo linguaggio pittorico mette a confronto la plasticità della materia con la sensibilità delle diverse esperienze tecniche espressive. La sua pittura, genera vibrazioni e sensazioni, presenti come condizione per dare origine all'opera d'arte. Il Codice di Giovanna Dalla Villa esprime l' indissolubile rapporto tra corpo e anima, tra fisicità e spiritualità.
MAPI Nata in africa dove vive per oltre 10 anni arriva in Italia indirizzandosi verso studi nell'ambito dell'arredamento. Con il padre, architetto, lavora a lungo insieme per ambasciate e residenze di lusso orientali. Lungo il cammino si dedica anche all'arte mettendosi a dipingere e partecipando ad alcune manifestazioni culturali ed esposizioni a Roma, Venezia e Spoleto.
Apertura: da lunedì a sabato, ore 10:00-13:00 / 15:30-18:00; domenica ore 10:00/13:00.  dettagli

Giovanna Dalla Villa Giovanna Dalla Villa

mostra coronari111 debbielogidou

25/03/2017 - 08/04/2017Arte contemporanea

Spiegando le ali verso la finalizzazione - Debbie Logidou DALM

Debbie Logidou (in arte Dalm) è una giovane artista greca, da sempre interessata a concepire il senso del mondo che la circonda, alla ricerca di sé stessa. Nelle sue opere trapela la condizione interna dell’artista, combattuta tra reale e astratto, come si intuisce nelle relazioni cromatiche che non sono quasi mai davvero distinte. Si può affermare che nei lavori di questa sensibile artista non si percepiscono né figure né ambienti ma piuttosto atmosfere, stati d’animo e stati intellettivi. Abbiamo così opere come Acrobata o Giardiniere o Carchinovassìa, tutte metafore della quotidianità, allegorie della “difficoltà di vivere” e dei complessi equilibri che dobbiamo fronteggiare nel corso della nostra esistenza.
“i sentimenti intensi.. le contraddizioni e l’equilibrio dell’anima.. un sentiero che, anche se impraticabile, bisogna comunque percorrere se si desidera davvero trovare sé stessi”.
Apertura: dal martedì al sabato, ore 12:00-14:00 / 15:00-19:00.  dettagli

Mostra Mostra

mostra francescaantonini giorgiobotta

23/03/2017 - 02/05/2017Arte contemporanea

Gregorio Botta, Abbi cura di me

Abbi cura di me cita e capovolge il titolo di una celebre installazione di Sophie Calle: qui è l’opera, fragile e silenziosa, a richiedere l’attenzione e la cura dello spettatore. Gregorio Botta presenta infatti un nucleo di lavori in cui l’azione umana diventa - nel corso del tempo - parte integrante del processo e del ciclo vitale dell’opera: una piccola cerimonia di partecipazione che la fa continuare a esistere.
Lo spazio della galleria accoglierà una grande installazione ambientale e alcuni lavori inediti, legati gli uni agli altri dall’esplorazione del tema del cerchio.
Apertura: lun 17:00 - 19:30; mart - ven: 10:30 - 13:00/ 17:00 - 19:30; sab 10:30 - 13:00.  dettagli

Mostra Mostra

mostra nomasfoundation cadererose

fino al 12/04/2017Arte contemporanea

“Cadere/Rose”

Le fotografie di Rit Premnath con in mano un bouquet di rose rosse, sono inserite in una pagina speculare a quella del catalogo Documenting Cadere, in cui compaiono le ultime tre fotografie di Cadere, scattate poco tempo prima della sua prematura morte.
Premnath immagina che l’asta rotonda che Cadere tiene in mano negli scatti che lo ritraggono, funzioni in maniera analoga alle rose dei venditori ambulanti, partendo dall’ipotesi che entrambi gli oggetti siano portatori di valori simbolici e monetari in contraddizione tra loro.
Cinque metri pieghevoli, dipinti con estratto di rosa, limatura di ferro e pigmento verde fosforescente, sono poggiati contro le pareti, simili a dei corpi stanchi ma anche a dei segnali indicatori e a degli indici.
Il video Rosa Rosae, infine, è il frutto di una collaborazione con l’artista e danzatore Kuldeep Singh, esperto di una danza indiana tradizionale – Odissi –, il quale esegue una serie di improvvisazioni associate ai gesti dei venditori di rose di Roma e alle strutture ritmiche delle aste di André Cadere.
Apertura: dal martedì al venerdì, ore 14:30 - 19:00.  dettagli

Mostra Mostra Sreshta Rit Premnath Sreshta Rit Premnath

mostra galleriatempimoderni danielecompagnone

fino al 28/04/2017Arte contemporanea

L'esercito delle 12 scimmie

Daniele Compagnone, dopo essere passato per la pittura, la fotografia e la scultura nella lavorazione della vetroresina, l’artista trova la sua strada in un mix di tecniche che comprende lavoro digitale e manuale.
Con l’opera scultorea in mostra, l'artista affronta temi come la rivincita, la ribellione, il risveglio sociale, l’auto-miglioramento, l’Interesse per il bene comune, visti attraverso citazioni di opere cinematografiche, da cui ogni singola scultura prende spunto, mischiando l’arte al cinema e ai messaggi che le pellicole scelte vogliono trasmettere. Il contenuto espressivo delle opere non tende mai alla ricerca della bellezza e del buon gusto, ma piuttosto ricerca “il disturbo”, e si abissa in una spirale cupa e fredda che cela sempre un animo tetro e inquieto, perverso e malato, d’amore e odio.
La mostra si propone di esternare nel modo più spietato l’aspetto di una civiltà cieca e colpevole d’indifferenza nei confronti di quella che erroneamente viene chiamata evoluzione sociale.
Apertura: da lunedì a venerdì, ore 15:00 - 18:00.  dettagli

Mostra Mostra Daniele Compagnone Daniele Compagnone

mostra t293 jamesbeckett

21/03/2017 - 21/04/2017Arte contemporanea

James Beckett - 'The Guinness Curse'

La mostra di James Beckett (la quarta in galleria), consiste in nuovo gruppo di lavori – una serie di assemblaggi disposti su parete e pavimento con cui l’artista indaga un tema centrale, la strana ed elevata incidenza di morti premature nella famiglia Guinness. La famiglia Guinness è una grande dinastia aristocratica anglo-irlandese di fede protestante, nota per i suoi successi nel settore bancario, politico, religioso e persino della moda. L’attività più conosciuta è il birrificio Guinness fondato nel 1759 da Arthur Guinness, padre di 21 figli, di cui solo 10 giunti alla maturità.
La mostra produce una forma d’intrattenimento superficiale e sinistro, come uno studio sul desiderio e sulla perdita.
James Beckett lavora con diversi media ed esamina soggetti di natura storica, dallo sviluppo (e successiva scomparsa) dell’industria europea, agli aspetti più metafisici della rabdomanzia e del voodoo.
Apertura: dal martedì al venerd', ore 12:00-19:00; sabato ore 15:00-19:00.  dettagli

Mostra Mostra James Beckett James Beckett

mostra artgap leonakwadal

18/03/2017 - 01/04/2017Arte contemporanea

Leon Akwadal - Esercizi in Libera Variazione

Artista poliedrico, cittadino del mondo, solo accidentalmente francese di nascita, Leon Akwadal torna a Trastevere con un’esposizione personale dei suoi ultimi lavori: solo apparentemente astratti, sono riflessioni sull’imperfetta geometria del reale.
La pittura di Akwadal ha come obiettivo l’analisi e la ricerca delle imperfezioni della realtà, per cui qualsiasi oggetto quotidiano viene riletto e raffigurato secondo il punto di vista del dettaglio che più di ogni altro viene ritenuto difettoso o antiestetico.
Apertura: da domenica a giovedì dalle 15:30 alle 19:30; venerdì e sabato dalle 15:30 alle 21:30.  dettagli

mostra tricromia nessunadonna

18/03/2017 - 02/04/2017Arte contemporanea

Nessuna donna al mondo

Mostra dedicata al delicato tema del femminicidio. Le artiste protagoniste dell’esposizione, attraverso le loro tavole ed illustrazioni offrono un interessante e accorto punto di vista, una profonda denuncia contro la sofferenza e gli abusi.
La mostra dal respiro internazionale presenta i lavori di importanti artiste come Claudia Palmarucci, Lisa Gelli, Mirjana Farkas e Sonia Maria Luce Possentini con la partecipazione di Enzo Cucchi.
Apertura: dal martedi al sabato, ore 10:00 - 19:30.  dettagli

mostra rvbarts paperworks

16/03/2017 - 18/04/2017Arte contemporanea

PAPER WORKS

L'utilizzo di carte antiche e di quelle tipografiche contemporanee rientra nell'ordine estetico e funzionale dei lavori astratti di Leonardo Blanco. Questi si concentrano su una gestualità segnica in cui i riferimenti al reale si perdono per entrare in una dimensione essenziale e transitoria in diretto dialogo con le emozioni.
Carta da spolvero, carta da pacchi, carta da disegno e scotch sovrapposti formano il substrato dei lavori a grafite, biro, pastello e carboncino di Luca Zarattini. Il tratto marcato dei suoi segni scardina le rappresentazioni degli spazi interni borghesi per trasfigurarne e fissarne le impressioni e le presenze.
Apertura: ore 11:00-13:30 e 16:00-19:30; domenica e lunedì chiuso.  dettagli

Leonardo Blanco Leonardo Blanco Luca Zarattini Luca Zarattini

mostra spazioy ak2deru

15/03/2017 - 15/04/2017Arte contemporanea

"Cenere" di Ak2deru

Uno spazio dalla forma regolare che si presta come luogo da trasformare piuttosto che ambiente dove esporre opere.
Secondo questa linea Ak2deru manomette le pareti ridefinendo il perimetro attraverso grandi fogli dipinti. L’andamento del segno rende ancor più straniante la visione, cancellando qualsiasi sicurezza sulle proporzioni, su verticale e orizzontale.
Senza usare la pittura Ak2deru fa pittura attraversando tutti i suoi riferimenti storici. Evocando grandi maestri solo attraverso il segno.
La cenere non è soltanto un interessante espediente tecnico, rimanda infatti a una circolarità filosofica e religiosa che da sempre è strumento di indagine. Inizio e fine di ogni cosa.
Il perimetro quadrato dello spazio espositivo diventa circolare grazie al simbolo della caducità e al segno continuo e ipnotico dell’artista.
Apertura: sabato dalle ore 16:00 alle ore 19:00; gli altri giorni solo su appuntamento (392 0211975).  dettagli

Mostra Mostra Ak2deru Ak2deru

mostra fidiaarte leandrolottici

11/03/2017 - 31/03/2017Arte contemporanea

CITTADE MANNA - Metropoli arcaica

L'artista Leandro Lottici, dopo una riflessione sull'architettura contemporanea di Roma, sua città di adozione, orienta la sua ricerca artistica verso una strada difficile ma stimolante: inizia un viaggio interno verso sé stesso che lo spinge a togliere tutto il superfluo per andare all'essenza delle cose.
Leandro ha dipinto, scolpito e creato le sue città durante un percorso artistico che è diventato riflesso di se stesso, delle sue sofferenze ed emozioni.
La mostra sarà composta da 10 opere divise in dittici compositivi accompagnati da una didascalia esplicativa. 5 lavori su base in alluminio, nei quali seguo il mio percorso di rapporto con la materia dall'edilizia che, in complicità con la tematica della mostra, ha anch'essa origini sarde.
L'esposizione invita a riflettere sul valore del nostro patrimonio, come unicum facente parte di una bellezza universale costituita di tante facies diverse, troppo spesso trascurate e poco valorizzate.
Apertura: da lunedì a venerdì, ore 10:00-13:00 / 16:00-19:30; sabato ore 10:00-13:00.  dettagli

Leandro Lottici Leandro Lottici

mostra contact giulianapoleone

09/03/2017 - 07/04/2017Arte contemporanea

Il Limite Estremo - Giulia Napoleone

Attenuati che siano i due versanti, del concreto e dell’astratto – sottolinea Rosa Pierno nel testo contenuto nel catalogo (Edizioni Kappabit, 2017), che sarà presentato in occasione dell’inaugurazione – nelle opere ad olio, si fa ancora più algida e algebrica la materia del contendere. Poiché di materia si tratta, e qui più che mai, e materia che trova nel colore il suo diaccio o sulfureo intendimento  dettagli

mostra galleryapart florianneufeldt

24/02/2017 - 29/04/2017Arte contemporanea

Florian Neufeldt / Live wires

Florian Neufeldt prosegue la sua ricerca intorno ai rapporti tra architetture, oggetti e materia, un percorso che si fonda sulla concezione dello spazio soprattutto in termini di spazio mentale. Le opere di Neufeldt, infatti, sono la risultante di un processo di decostruzione e ricostruzione che avviene anzitutto a livello di pensiero, a partire dalle suggestioni fornite all’artista dalle potenzialità che egli intravede nell’immaginare le trasformazioni a cui sottopone gli oggetti utilizzati come basi di partenza per le sculture.
Le opere esposte sono direttamente collegate all’impianto elettrico della galleria, cosicché l’attivazione o la disattivazione della corrente elettrica influisce direttamente sulla loro essenza di oggetti inerti ovvero conduttori.
Apertura: dal martedì al sabato, ore 15:00 - 19:00 e su appuntamento.  dettagli

Mostra Mostra Florian Neufeldt Florian Neufeldt

mostra set gameon

04/03/2017 - 06/06/2017Altro

GAME ON 2.0

La storia del videogame raccontata attraverso oltre 100 giochi da vedere, ascoltare, toccare e giocare; più di 50 anni di novità tecnologiche, dal campo della progettazione a quello del design, trovano spazio in un percorso espositivo coinvolgente e immersivo che invita adulti e bambini a partecipare attivamente sperimentando e ritrovando i cult che hanno creato la storia del genere.
Da Mario Bros ai Pokemon, da Pac-Man a Tomb Raider, da Donkey Kong a Minecraft; dalla Playstation 3 all Xbox 360 e alla Nintendo Wii; dai game più amati di allora alla VR e all’Oculus Rift fino ad arrivare alle proposte più avveniristiche da provare e riprovare sfruttando le iniziative e gli incontri offerti in parallelo alla mostra.
Apertura: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e domenica: 10:00 - 20:00 orario continuato; venerdì e sabato: 10:00 - 21:00 orario continuato.  dettagli

Evento Evento

mostra piomonti animalia

28/02/2017 - 30/03/2017Arte contemporanea

ANIMALIA

Mostra collettiva sull'animalità che prende forma dallo sguardo degli artisti e degli animali, accumunati da una visione del mondo originaria e spesso decentrata. Entrambi esempi di alterità, ci indicano modi diversi di riappropriarci di noi stessi e delle cose, suggerendoci una diversa percezione che spesso si trasforma in una misteriosa sfida che ci attrae e ci tormenta.
Why look at animals? si chiede John Berger in un testo degli anni '80, che è stato da poco tradotto e pubblicato in Italia. Perchè guardiamo gli animali? È un interrogativo che risponde a tante esigenze, un ritorno alla natura, riconquistare il senso di comune appartenenza, ricucire il filo che con il tempo abbiamo spezzato, addomesticandoli, chiudendoli in riserve o, più vicino alle nostre città, in alienanti zoo. Gli uomini cercano gli occhi degli animali e spesso si perdono in “abissi di non-comprensione”.
Apertura: lunedì dalle 15:00 alle 20:00; dal martedì al sabato, ore 12:00 - 20:00.  dettagli

mostra galleriagallerati fabriziofontana

19/02/2017 - 30/03/2017Arte contemporanea

Fabrizio Fontana - Probabilmente Dio è una donna

L'osservazione attenta e profonda della realtà contemporanea è il principio da cui parte la produzione artistica di Fabrizio Fontana. L'espressione ludica si associa a questa prima fase creativa che inizia sempre con la scoperta del quotidiano. Le operazioni visive dell'autore sono manifestazioni di diversi linguaggi (fotografia, scrittura, collage, scultura, disegno, pittura), ma i lavori nascono costantemente dall'azione performativa di autoanalisi e di indagine del comportamento umano.
Fontana sembra mettere in pratica i principi di immedesimazione teatrale del metodo Stanislavskij. I protagonisti ritratti in questo ciclo di quadri sono personaggi che l'autore si sforza di interpretare.
Apertura: dal lunedì al venerdì, ore 17:00-19:00; sabato, domenica e fuori orario, su appuntamento.  dettagli

mostra artforumcapena aeiou

11/02/2017 - 26/01/2019Arte contemporanea

“A.E.I.O.U.: da Klimt a Wurm - L’arte austriaca nella Collezione Würth”

In esposizione un’ampia scelta tra dipinti, opere grafiche e sculture di più di trenta artisti, iniziando da Gustav Klimt, Oskar Kokoschka, Rudolf Ribarz, Carl Fahringer, passando per la vasta produzione artistica austriaca del XX secolo, con figure quali Friedensreich Hundertwasser, Rudolf Hausner, Hermann Nitsch, Arnulf Rainer, Alfred Haberpointner, Alfred Hridlicka, Peter Pongratz, fino ad arrivare agli esponenti più giovani come Erwin Wurm, Markus Redl e Markus Hofer.
Il titolo della mostra strizza l’occhio al motto mistico, che l’imperatore Federico III nel XV secolo fece inserire nel suo stemma, nelle iscrizioni, negli inventari ed edifici da lui commissionati. Un motto misterioso e mai chiarito del tutto, che punta l’attenzione su un Paese che ha avuto spesso un ruolo centrale nella storia europea, come confermato dalle recenti elezioni presidenziali.
Apertura: dal lunedì al sabato, ore 10:00 - 17:00; domenica e festivi chiuso.  dettagli

mostra majaarte hommage

09/02/2017 - 31/03/2017Arte contemporanea

Hommage

In mostra sei opere (cinque dipinti e una scultura) di Isabella Ducrot, Angelo Titonel, Leila Vismeh, Janine von Thüngen, Gaetano Zampogna rendono omaggio al compositore austriaco Arnold Schönberg e agli artisti Pablo Picasso, Edward Hopper, Constantin Brancusi e Francis Bacon.
In tre dipinti il tema dell’omaggio è dichiarato già nel titolo, come nel caso di “Omaggio a Bacon” di Gaetano Zampogna; l'opera di Isabella Ducrot è dedicata ad Arnold Schönberg e fa parte del ciclo “Variazioni”; dipinto nel 2011 da Angelo Titonel come si trattasse di un negativo fotografico, e restituito con un ingrandimento provocatorio e simbolico, il volto di Picasso..; è di Janine von Thüngen, scultrice tedesca attiva a Roma dal 2000, la testa dormiente in vetroresina; l'arte è citazione, come nel caso dell'artista Leila Vismeh.
Apertura: dal martedì al venerdì, ore 15:00-20:00; sabato ore 11:00-13:00 / 15:30-19:30.  dettagli

mostra gagosian giuseppepenone

27/01/2017 - 15/04/2017Arte contemporanea

Giuseppe Penone - Equivalenze

Mostra di nuove sculture di Giuseppe Penone.
Fin dagli esordi nel movimento dell'Arte Povera, il lavoro di Penone si è contraddistinto per il coinvolgimento attivo con la natura e il tempo attraverso la consapevolezza del potere rivelatore dell'arte.
Forme di terracotta modellate nel pugno dell'artista contengono l'impronta della sua energica presa. Penone le ha fissate su piastre di metallo dove l'ossidazione riproduce il contatto della pelle con la superficie. Questa ripetizione di segni dà vita ad una vivace astrazione che richiama le ombre tremolanti di una pianta rigogliosa o le macchie intermittenti di un paesaggio fauve: una zona di confine tra natura e arte.
Apertura: dal martedì al sabato, ore 10:30 - 19:00.  dettagli

Mostra Mostra

mostra baronatoquattro specchiodiana

18/01/2017 - 19/04/2017Arte contemporanea

Lo specchio di Diana

Le artiste presenti in mostra saranno: Publia Cruciani, Eliman Elgibreen, Eva Gerd, Patrizia Polese, Francesca Romana Pinzari, Alice Schivardi, Angela Vinci.
Ci si potrà chiedere perché sia necessario o anche opportuno postulare un’ arte al femminile. In questi anni ho avuto la fortuna di realizzare diverse mostre al femminile il cui bisogno profondo è scaturito dalla personale esigenza di trasmettere, per mezzo dell’arte, quella conoscenza della creatività artistica femminile e del suo universo che per troppo tempo è rimasta celata. La donna sente anche la necessità e l’urgenza di cambiare la sua posizione per un nuova osservazione del maschile, ovvero di ciò che altro da sé. Questo avviene attraverso un confronto delle reciproche differenze.  dettagli

Studio Medina 24/03/2017 - 31/03/2017

mostra studiomedina mauromolinari

Studio Medina incontra gli artisti- Mauro Molinari

Mauro Molinari ha scelto una figurazione esplicita di gusto neo-pop, ma contaminata con altre suggestioni, come la "cattiva pittura", che allarga il discorso a recentissime tendenze, che vorrebbero sanzionare l'uscita di scena di un arte tradizionale e coinvolgono anch'esse esperienze come l'arte di strada e il graffitismo.  dettagli

Mauro Molinari Mauro Molinari

Palazzo Velli Expo 25/03/2017 - 22/04/2017

mostra palazzovelli esposizionetriennaleroma

Esposizione Triennale di Roma 2017

AETERNA: Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma 2017, a cura di Gianni Dunil.
Sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento Italiano, promossa dalla società Start, con la gestione e l’organizzazione del Gruppo Arthemisia, la mostra è allestita su circa 1000 metri quadrati, con 235 artisti e 253 opere esposte. Importanti partecipazioni vedranno alcuni artisti, già presenti in diverse edizioni della Biennale di Venezia, esporre più lavori presso il Vittoriano tra cui Aldo Basili, Sabrina Bertolelli, Pier Domenico Magri, Roberto Miniati.
Apertura: dal lunedì al venerdì, ore 11:00 - 19:00.  dettagli

Interno 14 22/03/2017 - 31/03/2017

mostra interno14 essenziale

Essenziale. Certe volte sogno / Altri mondi

Installazioni Performance Pittura Scultura Fotografia Video art Poesia Musica.
Altri Mondi è quel luogo di confine dove la visione creativa diventa concreta e lo spazio mentale entra in relazione con la realtà fisica e il mondo esterno, con i sogni e le visioni dell’altro. La mente è immersa in un mondo parallelo dove il pensiero è complesso e contraddittorio, ma allo stesso tempo indispensabile. Spinge a vivere in una dimensione sospesa..
Rappresentano universi mai univoci e acquisiscono la loro vera essenza solo attraverso il confronto e l’interazione.  dettagli

Centro d'Arte LA BITTA  - 31/03/2017

mostra labitta sfondimarini

Sfondi marini

In questa esposizione si vogliono evidenziare tutti quei paesaggi che abbiano come sfondo il mare. Il mare che assume tonalità infinite di colori che si fondono a seconda delle stagioni, delle condizioni climatiche, del cielo ma anche del suo fondale.
Alla mostra partecipano gli artisti del Centro d’Arte La Bitta con l'esposizione di opere fotografiche, pittoriche e scultoree.
Apertura: da lunedì a sabato, ore 17:30 - 20:00.  dettagli

Mostra Mostra

Il Ponte Contemporanea  - 29/04/2017

mostra ilponte homesweethome

Home sweet home - Gallery becomes home

Gli artisti in mostra vengono invitati a ricreare, attraverso l’utilizzo di materiali, di tecniche e linguaggi differenti, l’atmosfera di un’abitazione con l’intento di sovvertire la tendenza attuale di trasformare le case private in veri e propri spazi espositivi.
Installazioni di: Danilo Bucchi, Tommaso Cascella, Baldo Diodato, Michela Ferrari, Raimondo Galeano, Antonio Riello, Franco Silvestro e Rui Zhan.
Apertura: da martedì a sabato, ore 12:00 - 19:00.  dettagli

Mostra Mostra

Studio DR arte contemporanea 18/03/2017 - 31/03/2017

mostra studiodr stefanorossetti

Stefano Rossetti

Stefano Rossetti in questa sua mostra personale sviluppa quello che per lui è il campo professionale della grafica. Si è dato un limite nella sua ricerca: il foglio di carta, ove opera, che chiama foglio-mondo nel cui ambito, avendo dato autonomia filosofica allo spazio-carta, ne sperimenta tutte le possibilità.
Ne scaturisce una serie di opere, aniconiche, astratte, che dal foglio di carta possono influenzare lo spazio-galleria, e, metodologicamente essere uno strumento di analisi del reale.
Apertura ore 10:30-13:00 / 16:30-19:30; festivi su appuntamento.  dettagli

Operativa Arte Contemporanea  - 15/04/2017

mostra operativaarte mortadella

MORTADELLA

La mortadella è un prodotto composto da carni scelte di puro suino, tritate in tre passaggi diversi e alle quali sono aggiunti cubetti di grasso, per addolcirne il sapore, e spezie per conferire un aroma e un gusto unico.
Questo è lo spunto che origina questa mostra, “Mortadella”: il progetto presenta tre artisti attivi a Vienna: Karoline Dausien (Brema, 1986), Joakim Martinussen (Trømso, Norvegia, 1984), Thea Moeller (Hannover, 1985).
Apertura: dal martedì al sabato, ore 16:30-19:30.  dettagli

Mostra Mostra

Rosso Cinabro 16/03/2017 - 16/04/2017

mostra rossocinabro residenti

RESIDENTI

Quaranta pezzi di opere d'arte originali divisi in cinque categorie - pittura, disegno, fotografia, grafica, scultura - raffigurano una varietà di stili artistici e medium. Gli utenti potranno trovare nel sito approfondimenti su ciascun artista in mostra, in ordine alfabetico o divisi per categoria (figurazione, astrazione e informale, fotografia, arte digitale e scultura).
La mostra esplora la diversità degli argomenti che evidenziano il patrimonio culturale di trentuno artisti provenienti da un programma di selezione che Rossocinabro esporrà insieme ad opere provenienti dalla collezione permanente della Galleria.
Apertura: ore 11:00-19:00.  dettagli

Mostra Mostra

Nero Gallery 11/03/2017 - 22/04/2017

mostra nerogallery p54

HIDDEN

La ricerca artistica di P54 si concentra sull’anima, sulla solitudine e il destino spesso avverso di soggetti animali o umani, che lottano contro il tempo che fugge e distrugge. Il simbolismo e la narrazione sono parte fondamentale del suo lavoro, ogni opera ad una storia, un racconto nascosto che va ricostruito attraverso simboli ed atmosfere. Chiavi e lucchetti visti come domande e risposte, fiamme che bruciano la carne per farla rinascere, bende che imprigionano e chiodi che feriscono. Il suo lavoro rappresenta una lotta continua contro noi stessi e la vita; la cosa importante è vendere cara la propria pelle.
“La vita ci vuole morti” cit. P54
Apertura: da martedi a domenica, dalle 16:00 alle 20:00.  dettagli

Mostra Mostra

ANNAMARRACONTEMPORANEA 09/03/2017 - 22/04/2017

mostra annamarra claudiapeill

Claudia Peill - In ogni dove

In esposizione opere di medie e grandi dimensioni in cui Claudia Peill rileva la coscienza del paesaggio metropolitano facendo parlare i luoghi dismessi, gli interstizi e i particolari di un tessuto urbano che rimanda ad un’idea “archeologica” della città ipercontemporanea.
I frammenti di realtà catturati dallo scatto fotografico elaborato in digitale vengono restituiti al pubblico come forme decontestualizzate e pertanto difficilmente ricollocabili. Non c’è alcuna gerarchia tra forma e colore, tra pittura e fotografia che sono fuse in un unico gesto: il particolare di un edificio dismesso, di una miniera abbandonata, di un tombino stradale, tutte queste “desolazioni architettoniche”, portavoce di un’epoca, dialogano costantemente con l’astrazione pittorica, costringendo lo spettatore a distogliere lo sguardo dal pensiero didascalico e caotico della città.
Apertura: da martedì a sabato, dalle ore 15:30 alle 19:30.  dettagli

Claudia Peill Claudia Peill

NUMEN gallery 09/03/2017 - 12/04/2017

mostra numen alessandro risuleo

Alessandro Risuleo - Body’s Contaminations

Al centro della ricerca di Alessandro Risuleo, sta il concetto di “contaminazione”: tra differenti tipi di arte, linguaggi, forme. Nelle fotografie in mostra, il corpo viene “contaminato” da altri corpi o frammenti cromatici: materia esplosa che porta sulla pelle tracce inquinanti. Ritratto nella sua perfezione estetica di forma e proporzioni, ne vengono esaltate solo alcune parti, fatte emergere dallo sfondo scuro specchiante attraverso delle pennellate materiche composte di vernice e farina e distribuite in modo da valorizzarne la posa.
L’artista va oltre l’immagine bidimensionale, trasmettendola in una realtà virtuale, rende possibile ogni espansione nell’immaginario del fruitore grazie a un’applicazione di realtà aumentata: ARTScan, da utilizzare con il proprio smartphone, che lui stesso ha progettato e realizzato.
Apertura: tutti i giorni dalle 7:30 alle 22:00.  dettagli

Alessandro Risuleo Alessandro Risuleo Vimeo Vimeo

Galleria Lorcan O'Neill Roma 21/02/2017 - 13/05/2017

mostra gallerialorcanoneill giorgiogriffa

GIORGIO GRIFFA

Giorgio Griffa è un pittore italiano, tra i principali e più originali esponenti a livello internazionale della ricerca pittorica contemporanea dagli anni '60 a oggi.
Nel 1968, Griffa abbandona la pittura figurativa e inizia a portare sulla tela quei segni elementari che caratterizzano ancora oggi il suo lavoro. Dipinge principalmente con colori acrilici a base acquosa su tela grezza (iuta, canapa, cotone e lino) non preparata, né montata su telaio. Le sue tele vengono poi fissate direttamente alla parete con una serie di piccoli chiodi lungo il loro bordo superiore.
La sua produzione si articola sugli elementi tradizionali della pittura e così anche acquerelli, incisioni, ecc..
Apertura: da martedì a sabato, ore 11:00-19:00  dettagli

Mostra Mostra

AlbumArte 15/02/2017 - 27/04/2017

mostra albumarte grossimaglioni

Campo Grossi Maglioni

Esposizione del duo Grossi Maglioni (Francesca Grossi e Vera Maglioni). Le artiste si focalizzano spesso su tematiche politicamente scomode: lo sguardo che offende, le occupazioni, le serate spiritiste con il corpo femminile usato come oggetto dell’operazione. L’atto e il riferimento politico è sublime, ma persistente. La mostra-progetto ricostruisce il ruolo storico delle occupazioni e ne indaga i temi connessi con la città di Roma nel corso della sua storia, ma decisamente attuale anche oggi. Le artiste trattano gli aspetti, le strategie di resistenza, gli impatti sociali del fenomeno dell’occupazione, sia come parte del loro interesse personale, sia come pubblica azione politica.
Apertura: dal martedì al sabato, ore 15:00-19:00 (o su appuntamento).  dettagli

Mostra Mostra Grossi Maglioni Grossi Maglioni

Fondazione Volume 03/02/2017 - 30/04/2017

mostra fondazionevolume walidraad

Walid Raad, Yet Another Letter to the Reader

Mostra-progetto di Walid Raad, (Chbanieh, Libano 1967), una delle voci più originali e autorevoli della scena artistica del Medio Oriente.
L'artista ha concepito Yet Another Letter to the Reader, progetto che segue Postscript to the Arabic Translation, presentato presso il deposito della Aishti Foundation, appena fuori Beirut, nel 2015, e Another Letter to the Reader, recentemente presentato alla XI Biennale di Gwangju.
Apertura: dal martedì al venerdì, dalle ore 17:00 alle 19:30.  dettagli

Galleria Mario Iannelli 25/01/2017 - 31/03/2017

mostra marioiannelli yorgosstamkopoulos

Yorgos Stamkopoulos - Trajectory

Mostra del pittore di origine greca Yorgos Stamkopoulos dal titolo ‘Trajectory’, a cura di Lorenzo Bruni, costituita da un'installazione site specific - composta da un wall painting e da sculture in acciaio - oltre alla sua prima serie di disegni su carta.
‘Trajectory’ è il titolo dell'esposizione che Yorgos Stamkopoulos ha ideato per la Galleria. Il progetto ‘Trajectory’ è stato concepito da Stamkopoulos come una riflessione condivisibile sul suo modo di lavorare attorno alla pittura astratta con l’intento, tuttavia, di dare maggiore importanza al processo piuttosto che all’immagine finale.
Apertura: dal martedì al venerdì, ore 14:00-19:00.  dettagli

Mostra Mostra Yorgos Stamkopoulos Yorgos Stamkopoulos

Rossmut 06/12/2016 - 17/04/2017

mostra rossmut carlosmartiel

Vivere nel tuo corpo

La prima mostra personale in una galleria italiana del giovane artista cubano Carlos Martiel sarà accompagnata da una sua performance inedita e ideata appositamente per l’evento romano. Le performance di Martiel, spesso provocatorie e crude, esplorano la natura dell’esistenza, le barriere sociali e le tradizioni culturali. Una serie di azioni rivolte al pubblico, in cui l’artista cerca di toccare la profondità dell’essere umano attraverso dispositivi di sofferenza e di privazione e spesso anche rischiosi..
Il corpo di Martiel, esibito in oltre 40 performance dal 2007 ad oggi, appare come figura e oggetto, oggetto del desiderio, corpo del potere, corpo politico.
Apertura: da martedì a sabato, ore 16:00 - 20:00.  dettagli

Mostra Mostra Carlos Martiel Carlos Martiel

KaleidoCom P.IVA 02063851006