ROMArtguide.it NOTIZIE FLASH : Eventi, Mostre al via, Mostre al termine

Solo per un giorno
Giovedì 5

05/12/2019   I giovedì gratuiti della Galleria Spada

Galleria Spada

ore 08:30 - Entrata gratuita alla Galleria Spada. Sono ammessi gruppi guidati ESCLUSIVAMENTE per fasce orarie e sino ad esaurimento delle possibilità, secondo indicazioni della Biglietteria del Museo. Tel 06.6832409 (escluso il martedì). Ultimo ingresso ore 19:00.  dettagli

05/12/2019   Early Modern Prints from the Low Countries in Italian Collections

Accademia belgica

ore 09:00 - A partire dal XVI secolo il settore della stampa ha approfittato sempre più delle reti culturali e commerciali tra i Paesi Bassi e l’Italia dando vita così a una dinamica di partnership internazionali tra incisori e editori di stampe.
Numerosi editori (di stampe) di Anversa e Amsterdam hanno fatto affari a Roma grazie a commercianti d’arte, agenti e altri corrispondenti.
È così che innumerevoli stampe di ottima fattura ? eseguite da artisti dei Paesi Bassi ? si trovano presso collezionisti italiani di cui diversi album di stampe rimangono ancora non identificati sugli scaffali delle biblioteche.
Nel 2017 l’Academia Belgica (AB), in collaborazione con il Reale Istituto Neerlandese di Roma (KNIR), ha lanciato un progetto di ricerca sulle prime stampe moderne dei Paesi Bassi nelle collezioni italiane. I fondi delle stampe fiamminghe e olandesi, conservati presso la Biblioteca Angelica, la Biblioteca Apostolica Vaticana, la Biblioteca Casanatense e la Biblioteca Corsiniana, sono stati catalogati in un database digitale da un gruppo di giovani ricercatori ed è per presentare questo prezioso strumento di ricerca che l’AB e il KNIR stanno organizzando quest’incontro.  dettagli

05/12/2019   Musei da Toccare

Museo Carlo Bilotti

ore 11:00 - Visita guidata tattile-sensoriale con operatori specializzati.
L’obiettivo dell’esperienza tattile-sensoriale è familiarizzare con la storia dell’Aranciera di Villa Borghese, scoprire la collezione permanente del museo e soprattutto la figura di Giorgio de Chirico, di cui si possono esplorare alcune sculture e conoscere opere pittoriche attraverso apposite tavole tattili e stimolazioni sensoriali di varia natura.
Visite guidate tattili-sensoriali gratuite dal giovedì alla domenica nei musei civici con operatori specializzati, nell'ambito del progetto Musei da toccare.
Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria che si chiude 24 ore prima dell’evento - al numero 060608.  dettagli

05/12/2019   I Giovedì dei più giovani

Académie de France à Rome - Villa Medici

ore 12:00 - Tutti i giovedì mattina alle ore 12h00 gli studenti possono incontrare un artista o un ricercatore confrontandosi direttamente con lui e mettendo in pratica i mestieri dell’arte.
I giovedì dei giovani sono un’attività gratuita, grazie al sostegno della Fondazione Engie.
  dettagli

05/12/2019   Didattica per tutti

Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali

ore 15:30 - “Castelli, il Liceo Artistico F.A. Grue e la Raccolta Internazionale di Ceramica d’Arte Contemporanea”
Incontro e visita guidata a cura di Simone Battiato (storico dell’arte e critico) e Giovanni Giacomini (Direttore del Museo delle Ceramiche di Castelli)
Nel corso dell’incontro si ripercorrerà brevemente la storia secolare della maiolica castellana e del Liceo Artistico F.A. Grue, importante istituzione pubblica sita nel paese di nascita di Sciannella e all’interno della quale lo scultore si è formato; attivo nel territorio, di cui ha saputo rilevare i bisogni, interpretare le aspirazioni, stimolare le scelte artistiche da più di cento anni (è stato fondato nel 1906); luogo aperto alla sperimentazione e ai nuovi linguaggi artistici dal 1986 accoglie la Raccolta Internazionale d’Arte Ceramica Contemporanea con lo scopo di documentare la ricerca artistica ceramica mondiale; memoria storica dunque ma anche centro propulsivo dei linguaggi d’avanguardia.
  dettagli

05/12/2019   Conferenze Ottima Botanica - Il Giardino delle Meraviglie

Casina delle Civette - Musei di Villa Torlonia

ore 17:00 - BAMBU’ E ACERI - Conferenza di Philippe Smets Ottima botanica: Il giardino delle Meraviglie
Lezioni sulla storia e la coltivazione di piante e fiori presenti nella Villa e nelle opere dell’artista Garth Speight.
Philippe Smets, giovane e simpatico agronomo di origine belga, da anni vive a Roma dove ha aperto un vivaio di produzione di bambù e aceri giapponesi, diventando in breve tempo leader del settore in Italia. Parlerà della bellezza degli aceri e delle loro coloriture. Racconterà dei bambù, di come coltivarli correttamente, sfatando così molti pregiudizi su questa elegantissima pianta.

  dettagli

05/12/2019   AMICI

Musei Capitolini

ore 17:00 - I Fasti Capitolini: dal marmo inciso alla storia di Roma
Visita a cura di Daniela Velestino. Una nuova iniziativa destinata ai possessori della MIC card.
l’incontro prenderà in considerazione il significato, il rinvenimento e l’allestimento nel Museo dei frammenti marmorei iscritti che consentono di ripercorrere la storia di Roma, dalla sua nascita al regno di Augusto. Saranno individuate nel testo le citazioni di alcuni personaggi ed eventi di rilievo che hanno caratterizzato tale periodo storico.
  dettagli

05/12/2019   Visite Guidate - L’Enigma Del Reale

Palazzo Corsini

ore 17:00 - Nell’ambito della mostra L’enigma del reale. Ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti e dalle Gallerie Nazionali Barberini Corsini, a Galleria Corsini fino al 2 febbraio 2020, le Gallerie Nazionali offrono un ciclo di visite guidate gratuite – previo acquisto del biglietto d’ingresso – che si svolgeranno tutti i giovedì (escluso il 26 dicembre), sempre alle ore 17.00:
  dettagli

05/12/2019   Presentazione Volume “Una Panchina a Manhattan”

Galleria dell'Accademia Nazionale di San Luca

ore 17:30 - Una panchina a Manhattan, di Anna Ottani Cavina («Imago», Adelphi Editore 2019). Introdotti e coordinati da Francesco Moschini, Segretario Generale dell’Accademia Nazionale di San Luca, intervengono Gregorio Botta e Anna Ottani Cavina.
Anche se lo abbiamo quasi dimenticato, c'è stato un tempo in cui le grandi esposizioni internazionali riscrivevano la mappa (e rivoluzionavano la conoscenza) del mondo dell'arte, rivelando universi visivi fin lì nascosti, scatenando passioni e polemiche, ma alla fine guidando, molto più della critica o dell'accademia, le evoluzioni del gusto. Succedeva cioè che, al di fuori di qualsiasi canone, le mostre di quegli anni assegnassero all'improvviso ruoli da protagonista ad attori - Bramantino e Liotard, Pietro da Rimini e La Tour, Audubon e Wright of Derby - fin lì rassegnati a una vita da spalla, se non da comparsa. Così in questo libro, che raccoglie le cronache scritte in diretta il giorno della vernice, e a volte da città o sedi improbabili, Anna Ottani Cavina tenta di ricostruire, con la massima fedeltà possibile, non solo il significato e le conseguenze di quelle proposte eterodosse, ma anche il loro effetto collaterale forse più importante e duraturo: l'emozione della scoperta.  dettagli

05/12/2019   B2B Art Meeting Roma

Spazio Faro

ore 18:00 - Lo Spazio Faro di Roma organizza un meeting aperto e gratuito per tutti i giovani operatori che operano nel campo dell'arte contemporanea a Roma.
Un'occasione per fare nuove conoscenze, creare sinergie e rafforzare la rete culturale della nostra città.
Scrivere a spaziofaroroma@gmail.com per proporre idee, tematiche e interventi che si vogliono attuare durante la serata così da creare una programmazione completa.
Aperitivo gratuito per tutti i presenti.  dettagli

05/12/2019   Gli incontri all’ora dell’aperitivo

Scuderie Del Quirinale

ore 18:30 - Akrotiri e Pompei, città del Mediterraneo Con Mary Beard e Christian Greco
Mary Beard, docente di studi classici a Cambridge, dialoga con Christian Greco, Direttore della Fondazione Museo Egizio di Torino, sulla Storia e le storie del Mediterraneo. I due studiosi discorrono e riflettono sulle diverse identità culturali che compongono l’elaborato mosaico del Mediterraneo e che trovano nell’antichità in Akrotiri e Pompei due casi emblematici. I preziosissimi reperti in mostra permettono di dedicare un’attenzione particolare, a Pompei, ai suoi abitanti, alla loro quotidianità, agli aspetti sociali, politici e religiosi di questa straordinaria città.
INFO
biglietto €10.00 +€2.50 prevendita
L’ingresso sarà consentito dalle ore 18.20  dettagli

05/12/2019   Sublimi Anatomie Performance, conferenze, lezioni e laboratori

Palazzo delle Esposizioni

ore 18:30 - L’INVENZIONE DEL CORPO DAVID LE BRETON. Anche se la condizione umana è corporea, la definizione della nozione di “corpo” non è affatto scontata e molte società neanche la elaborano. Non si prendono in considerazione i corpi, bensì gli uomini, le donne, o i bambini… Lo studio dell’anatomia e la filosofia meccanicistica di Cartesio, per esempio, sono stati due momenti chiave di questa invenzione della nozione di “corpo”, d’un corpo distaccato dalla persona che l’incarna, un corpo proprio d'una specie. La conferenza chiarirà, inoltre, come la nozione contemporanea di corpo sia legata al progressivo sviluppo dell'idea d'individuo nelle nostre società, a partire dal Rinascimento. Sublimi Anatomie si sviluppa intorno alla ricostruzione dell’anfiteatro di morfologia de l’École Nationale Supérieure des Beaux Arts di Parigi, che accoglie al suo interno l’antico teatro anatomico di fine Settecento, a sua volta ispirato dai teatri anatomici italiani come quello di Padova (1595), o di Bologna (1637).  dettagli

05/12/2019   Libri Al Maxxi

MAXXI

ore 18:30 - Modern Rome. From Napoleon to the Twenty-First Century di Italo Insolera
Due secoli della Città Eterna, capitale dello Stato Pontificio, poi dell’Italia unita, prima sotto la monarchia e successivamente con la Repubblica.
Dopo cinquant’anni e quindici edizioni e ristampe in Italia, questa classica e rivoluzionaria opera nel campo degli studi storici urbani viene ora pubblicata in inglese. La narrazione magistrale e fluida di Italo Insolera guida il lettore negli ultimi due secoli della storia della Città Eterna, capitale dello Stato Pontificio, poi dell’Italia unita, prima sotto la monarchia e successivamente con la Repubblica.
La crescita caotica di Roma e la pianificazione urbana spesso inefficace, quasi invariabilmente sopraffatta dall’edilizia speculativa, possono trovare un’opportunità per la redenzione futura in una vibrante società multiculturale e nel potenziamento di un patrimonio archeologico senza pari – ancora nascosto per larga parte – con l’antica via Appia come sua spina dorsale e la via dei Fori Imperiali fino al Campidoglio come sua appendice urbana.  dettagli

05/12/2019   Aperture serali Galleria Borghese

Galleria Borghese

ore 19:00 - Aperture serali straordinare dalle ore 19:00. Inoltre esclusivamente nei mesi di novembre e dicembre, è possibile ammirare i capolavori della collezione permanente e della mostra VALADIER. Splendore nella Roma del Settecento, durante il fine settimana anche di sera.
  dettagli

05/12/2019   I Giovedì della Villa

Académie de France à Rome - Villa Medici

ore 19:00 - Viaggio attraverso il cinema francese” con Bertrand Tavernier.
Tavernier, Bruno Fontaine e Stéphane Lerouge
“Vorrei che questo film fosse un atto di gratitudine per coloro, cineasti, sceneggiatori, attori e musicisti che attraversato la mia vita. La memoria riscalda: questo film è un po’ il carbone per le notti d’inverno”. Con queste parole Bertrand Tavernier definisce la sua summa documentaria, Viaggio attraverso il cinema francese, declinato in un film e in una serie televisiva: un itinerario a lungo termine, divertente e soggettivo, intimo e universale, di quarant’anni di cinema, da Gabin a Godard, da Becker a Sautet.
Raramente un documentario parla così tanto di musica. Perché Tavernier è anche un grande appassionato della musica, attivo da sempre della conoscenza e riconoscenza per i musicisti del cinema francese. Un’altra originalità del progetto è infatti la volontà di collocare per la prima volta, i compositori alla sommità del loro contributo. Per questa presentazione romana di Viaggio, Bertrand Tavernier è accompagnato da Bruno Fontaine, pianista e compositore, e Stéphane Lerouge, specialista di musica per l’immagine.
  dettagli

05/12/2019   L’INVENTORE DI ILLUSIONI Il grande cinema di Carlo Rambaldi

Palazzo delle Esposizioni

ore 21:00 - E.T. L’EXTRATERRESTRE di Steven Spielberg. Stati Uniti, 1982, 115’
L’extraterrestre di Rambaldi, dolcissimo, timido, pauroso e con la nostalgia di casa ha conquistato il mondo e trionfato agli Oscar. Uno dei film fantastici più celebri di tutti i tempi, che ottiene il miracolo di farci innamorare perdutamente di un piccolo essere inanimato.
INFORMAZIONI:
Ingresso libero fino ad esaurimento posti. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione. Possibilità di prenotare riservata ai soli possessori della PdE card. L’ingresso non sarà consentito a proiezione iniziata.  dettagli

05/12/2019   Roma Festival Barocco

Chiesa di San Pietro in Vincoli

ore 21:00 - ROMA, CHIESA DI SAN NICOLA DA TOLENTINOTrio Froccroulle
Bernard Froccroulle, direttore
Musiche di C. Monteverdi, B. Strozzi, E. de Cavalieri, F. Rognoni,
T. Merula e anonimi romani.  dettagli
Venerdì 6

06/12/2019   Early Modern Prints from the Low Countries in Italian Collections

Accademia belgica

ore 10:00 - A partire dal XVI secolo il settore della stampa ha approfittato sempre più delle reti culturali e commerciali tra i Paesi Bassi e l’Italia dando vita così a una dinamica di partnership internazionali tra incisori e editori di stampe.
Numerosi editori (di stampe) di Anversa e Amsterdam hanno fatto affari a Roma grazie a commercianti d’arte, agenti e altri corrispondenti.
È così che innumerevoli stampe di ottima fattura ? eseguite da artisti dei Paesi Bassi ? si trovano presso collezionisti italiani di cui diversi album di stampe rimangono ancora non identificati sugli scaffali delle biblioteche.
Nel 2017 l’Academia Belgica (AB), in collaborazione con il Reale Istituto Neerlandese di Roma (KNIR), ha lanciato un progetto di ricerca sulle prime stampe moderne dei Paesi Bassi nelle collezioni italiane. I fondi delle stampe fiamminghe e olandesi, conservati presso la Biblioteca Angelica, la Biblioteca Apostolica Vaticana, la Biblioteca Casanatense e la Biblioteca Corsiniana, sono stati catalogati in un database digitale da un gruppo di giovani ricercatori ed è per presentare questo prezioso strumento di ricerca che l’AB e il KNIR stanno organizzando quest’incontro.  dettagli

06/12/2019   Archeologia in Comune

Luoghi Vari

ore 14:30 - Area archeologica del Teatro di Marcello (Stefania Pergola e Marialetizia Buonfiglio). Programma di aperture straordinarie con visite guidate gratuite condotte dagli archeologi e dagli storici dell'arte della Sovrintendenza Capitolina.
Il programma prevede aperture straordinarie di monumenti e siti del territorio arricchite da visite guidate gratuite allo scopo di diffondere la conoscenza della città attraverso la consolidata esperienza di quanti operano direttamente sul campo, integrando le informazioni scientifiche con il racconto degli interventi di restauro, gestione e valorizzazione dei beni culturali, senza trascurare gli aspetti più divertenti e meno noti della storia del monumento o del quartiere.  dettagli

06/12/2019   Musei da Toccare

Museo di Roma - Palazzo Braschi

ore 15:30 - Visita guidata tattile-sensoriale con operatori specializzati. Il Museo di Roma è accessibile per il pubblico dei non vedenti e degli ipovedenti, grazie ad un percorso dedicato all’esplorazione tattile all’interno delle sale espositive.

Sono inoltre presenti sussidi didattici in braille e in caratteri grafici ad alta leggibilità delle più significative opere pittoriche esposte.

Un’ampia rassegna di opere scultoree e di alcuni dipinti permette di raccontare la storia della città: dal Medioevo al Novecento. Inoltre è possibile attraverso un breve video in LIS, conoscere il nuovo allestimento del Museo, concepito per favorire una sempre maggiore interazione tra l’arte e il visitatore che, attraverso dei tavoli touchscreen, può approfondire argomenti e temi legati alle vicende artistiche e storiche di Roma. A supporto della vista tattile è fornito anche del materiale tiflodidattico.

Tra i materiali tiflodidattici si segnala la restituzione in rilievo della facciata del demolito Casino del Bufalo a via del Tritone, di cui il museo conserva i cinquecenteschi affreschi staccati.

Referenti:
Fulvia Strano fulvia.strano@comune.roma.it

Angelamaria D’Amelio angelamaria.damelio@comune.roma.it
  dettagli

06/12/2019   I venerdì del Museo delle civiltà

Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini"

ore 16:30 - Incontro con Gianfranco Calandra "Farsi conoscere … Far agire. Presentazione dell’APP del MuCiv"
La strategia di comunicazione del Museo delle Civiltà, in funzione della sua mission, la possiamo sintetizzare in 5 obiettivi strategici: 1, Espandere il pubblico di riferimento; 2, Aumentare la notorietà, farsi conoscere; 3, Modificare l’immagine, farsi apprezzare; 4, Modificare il comportamento, far agire; 5, Saper ascoltare. Da questa strategia nasce il progetto di una APP del Museo delle Civiltà per coniugare i 5 obiettivi strategici in un’unico strumento a disposizione del pubblico per la primavera 2020.
I Venerdì del MuCiv si svolgono con cadenza settimanale dalle 16:30 alle 18:30, sono previsti anche incontri con orari diversi che vengono segnalati nel nostro calendario. Per le famiglie sono previste attività in contemporanea per i bambini e i ragazzi in collaborazione con Aditum Cultura. Dal 20 settembre 2019. Per le attività in contemporanea previste per i bambini e i ragazzi contattare Aditum Cultura dal lunedì al venerdì, 10:00-14:00, tel. 391 328 3400 – 06 54952 243. Costo. 5,00 € a persona.
  dettagli

06/12/2019   L'Inatteso a Roma Est, Scuola di Urbanesimo Nomade

Fondazione Pastificio Cerere

ore 17:00 - Roma Est è lo spazio più liquido della città, attraversato da flussi millenari di infrastrutture, dove locale e globale confluendo si confondono generando spazi e situazioni Inattese.
Con questo progetto si è dato inizio ad un “Atlante dell’Inatteso a Roma Est”, un dispositivo mobile immaginifico e relazionale, un telaio, il cui ordito sono i tanti flussi convergenti a Porta Maggiore e la cui trama è disegnata da giovani artisti romani e stranieri che come “navette” si infilano tra le maglie dell’ordito disegnando i percorsi che proporranno al pubblico tessendo con esso memorie e immaginari, sguardi diversi, per competenza, generazione e cultura, sguardi locali - con il loro portato di memorie d’immigrazione e di lotte per attecchire nello spazio fluido e turbolento di Roma est - e sguardi stranieri ma allo stesso tempo intimi perché partecipi di quei mondi e di quelle culture che ancora continuano a ridisegnare le geografie dinamiche di Roma Est.
La scuola è nomade e ludica, aperta a tutti, con o senza laurea o permesso di soggiorno. È una scuola che educa alla creatività sociale, all’azione collettiva, esplorativa e sperimentale, che invita chi vi partecipa alla presenza, al rispetto degli altri, all’ascolto dei luoghi e di chi li abita, all’interazione creativa con l’inaspettato e lo sconosciuto. La partecipazione è libera e gratuita.
per informazioni e prenotazioni: 328 6214798 - 329 6183753
noworking37@gmail.com - www.noworking.net  dettagli

06/12/2019   Baruch Spinoza storia disegnata per accenni di Fosco Valentini

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea - GNAM

ore 17:30 - La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea ospita la presentazione dell’edizione d’arte di Fosco Valentini dal titolo Baruch Spinoza. Storia disegnata per accenni. Il volume e? stato curato da Giovanna dalla Chiesa, per Fontana Edizioni (Lugano), con il patrocinio della Societas Spinozana. L’opera ha la sua origine nei discorsi sulla filosofia di Spinoza ascoltati da Fosco Valentini nella casa di Aldo Braibanti alla fine degli Anni Settanta ed e? il primo tentativo di raccontare “per accenni” la vita e le vicissitudini del filosofo piu? complesso della modernita?, attraverso un’edizione d’arte, in 200 esemplari, creata con un occhio ai testi del Tractatus Theologico-Politicus e dell’Ethica e una agli episodi della sua vita, rivissuti attraverso l’immaginazione.
Intervengono Fosco Valentini (autore), Giovanni Croce (presidente dell’Associazione Societas Spinozana), Giovanna dalla Chiesa (storica e critica d’arte) e Pina Totaro (primo ricercatore presso l’Istituto I.L.I.E.S.I. del C.N.R.). L’evento e? patrocinato dalla Societas Spinozana ed e? in collaborazione con la Galleria Alessandra Bonomo.  dettagli

06/12/2019   Incontro con l’artista

Spazio Faro

ore 18:30 - Appuntamento con l’artista Emiliano Alfonsi il 6 dicembre alle ore 18.30 presso lo Spazio Faro in via Perugia 24, Roma.
Emiliano Alfonsi sarà presente in galleria fino alle ore 21.00 dove illustrerà al pubblico le opere esposte, racconterà della la loro genesi e della tecnica utilizzata.
Tale percorso ha lo scopo di far godere appieno della bellezza delle sue opere avvicinando i visitatori all’articolato mondo delle allegorie, a lui caro e presente in gran parte della sua produzione.
  dettagli

06/12/2019   Conversazioni della sera

Palazzo Merulana

ore 18:00 - Doppia presentazione a Palazzo Merulana di libri dedicati al mestiere e all’arte dello scrivere. Per chi ama scrivere di Massimo Occhiuzzo
La scrittura è un processo dinamico non passivo che, come la lettura, ci permette di aprire la porta a un immaginario tanto individuale quanto collettivo e di trasmetterlo agli altri.
Il cammino della scrittura, lungo e difficile, deve essere sempre fondato sul “cuore”: i migliori romanzi della nostra vita nascono dalle idee, dal desiderio di trasformare l’esistente per creare mondi migliori ed è continuando a scrivere che diamo al mondo e a noi stessi la possibilità di dire: «?Io penso, io scrivo?». Racconti nella sera conversazioni da Splash 2019 (autori vari)
A cura di Massimo Occhiuzzo
Scrittori si è per sempre, alla ricerca di nuove parole da scrivere su un foglio, alla ricerca di noi stessi. Si scrive per una moltitudine di ragioni e qualunque sia la motivazione, deve essere forte, incisiva nella nostra anima.
Le mie conversazioni serali hanno lo scopo di far emergere le motivazioni dei miei alunni, dando loro strumenti, fiducia e forza per andare avanti senza la paura di essere banali, non riconosciuti e soli.
Narrazioni diverse, come sono gli allievi di queste conversazioni serali, che nel secondo volume hanno raggiunto una maturità espressiva che li accompagnerà nel loro percorso e nei loro lavori futuri.  dettagli

06/12/2019   Libri Al Maxxi

MAXXI

ore 18:30 - Demofollia di Michele Ainis
sala Carlo Scarpa – ingresso libero fino a esaurimento posti
10 posti riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento
La “Repubblica dei paradossi”, raccontata da uno fra i più noti costituzionalisti italiani.
La democrazia italiana è lunatica come un adolescente implume, come una ballerina di flamenco. Da qui la sua cifra distintiva: gli sbalzi d’umore, l’incoerenza, le scelte capricciose. E un’onda emotiva perennemente inquieta, che sommerge la ragione. I nostri governanti – non tutti, si capisce – non conoscono il passato, non hanno abbastanza fantasia per proiettarsi nel futuro. Sicché girano in tondo, scambiandosi ruoli e competenze come durante una quadriglia, il vecchio ballo popolare. Ma a ballare sono soprattutto le istituzioni dello Stato italiano, quando succede che la legge faccia le veci della sentenza, quando il governo detta legge in luogo delle Camere, quando la magistratura colma i buchi della legislazione.
Ogni Stato è un’impalcatura che serve a imbrigliare le passioni. Se l’impalcatura crolla, le decisioni collettive diventano per lo più emotive, contraddittorie, irragionevoli nel loro bilancio complessivo. E il seme della follia s’impadronisce della cittadella pubblica, della stessa vita democratica. Forgiando una nuova forma di governo, o meglio di non governo: demofollia, come la definisce Michele Ainis nel suo nuovo libro.  dettagli

06/12/2019   Aperture serali Galleria Borghese

Galleria Borghese

ore 19:00 - Il Venerdì l Museo inaugura un turno di ingresso speciale di 3 ore, restando aperto fino alle 22.00 (ultimo ingresso alle ore 19.00), per offrire al proprio pubblico un’ampia esperienza di visita.
Aperture serali straordinare dalle ore 19:00. Inoltre esclusivamente nei mesi di novembre e dicembre, è possibile ammirare i capolavori della collezione permanente e della mostra VALADIER. Splendore nella Roma del Settecento, durante il fine settimana anche di sera.
  dettagli

06/12/2019   Sublimi Anatomie Performance, conferenze, lezioni e laboratori

Palazzo delle Esposizioni

ore 19:00 - NABA - NUOVA ACCADEMIA DI BELLE ARTI IL CORPO SCRITTO conferenza di Marco Scotini
A partire dalla mostra Il Soggetto Imprevisto. 1978 Arte e Femminismo in Italia, l’intervento cerca di focalizzarsi sul rapporto tra corpo e scrittura fuori dalle retoriche gestuali e performative di molta scena artistica del momento. In perfetto parallelismo alle radicali teorie di Carla Lonzi molte delle artiste che aderiranno al femminismo scelgono la poesia visiva e la parola come proprio campo di espressione e di eversione: ma quale tipo di relazione si viene a stabilire tra i due fattori in gioco?  dettagli

06/12/2019   Opera e Cena: Palazzo Pamphilj

Galleria Doria Pamphilj

ore 20:00 - Godetevi una cena a lume di candela accompagnata dalle emozioni dell'opera italiana. Gusterete il meglio della cucina italiana mentre ascoltate arie e duetti di Verdi, Puccini, Leoncavallo e Bellini. Il programma musicale sarà eseguito prima della cena e durante le varie portate, con una sorpresa finale: il brindisi accompagnato dalla musica. Costo € 181,00 (Include entrata privata; aperitivo di Benvenuto; Cena 'à la carte' a lume di candela; Concerto d'Opera con brindisi finale in musica).  dettagli

06/12/2019   L’INVENTORE DI ILLUSIONI Il grande cinema di Carlo Rambaldi

Palazzo delle Esposizioni

ore 21:00 - DUNE di Steven Spielberg. Stati Uniti, 1982, 115’
L’extraterrestre di Rambaldi, dolcissimo, timido, pauroso e con la nostalgia di casa ha conquistato il mondo e trionfato agli Oscar. Uno dei film fantastici più celebri di tutti i tempi, che ottiene il miracolo di farci innamorare perdutamente di un piccolo essere inanimato.
INFORMAZIONI:
Ingresso libero fino ad esaurimento posti. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione. Possibilità di prenotare riservata ai soli possessori della PdE card. L’ingresso non sarà consentito a proiezione iniziata.  dettagli

06/12/2019   Roma Festival Barocco

Chiesa di San Pietro in Vincoli

ore 21:00 - ROMA, CHIESA DI SAN NICOLA DA TOLENTINO Bernard Froccroulle, organo Musiche di Frescobaldi, Mrulo, Pasquini  dettagli
Sabato 7

07/12/2019   Visite Palazzo Chigi

Palazzo Chigi

ore 09:00 - Le visite guidate a Palazzo Chigi vengono effettuate, previa prenotazione, due sabato al mese, da settembre a luglio. Le visite, delle durata di un'ora circa, sono gratuite, assistite e si svolgono attraverso un percorso prestabilito, compatibilmente con le esigenze delle attività istituzionali. Nel cuore del centro storico nel quartiere noto con il nome di Tridente, si trova la sede ufficiale degli uffici del Presidente del Consiglio dei Ministri.  dettagli

07/12/2019   L'Inatteso a Roma Est, Scuola di Urbanesimo Nomade

Centro Culturale Municipale Giorgio Morandi

ore 10:00 - Roma Est è lo spazio più liquido della città, attraversato da flussi millenari di infrastrutture, dove locale e globale confluendo si confondono generando spazi e situazioni Inattese.
Con questo progetto si è dato inizio ad un “Atlante dell’Inatteso a Roma Est”, un dispositivo mobile immaginifico e relazionale, un telaio, il cui ordito sono i tanti flussi convergenti a Porta Maggiore e la cui trama è disegnata da giovani artisti romani e stranieri che come “navette” si infilano tra le maglie dell’ordito disegnando i percorsi che proporranno al pubblico tessendo con esso memorie e immaginari, sguardi diversi, per competenza, generazione e cultura, sguardi locali - con il loro portato di memorie d’immigrazione e di lotte per attecchire nello spazio fluido e turbolento di Roma est - e sguardi stranieri ma allo stesso tempo intimi perché partecipi di quei mondi e di quelle culture che ancora continuano a ridisegnare le geografie dinamiche di Roma Est.
La scuola è nomade e ludica, aperta a tutti, con o senza laurea o permesso di soggiorno. È una scuola che educa alla creatività sociale, all’azione collettiva, esplorativa e sperimentale, che invita chi vi partecipa alla presenza, al rispetto degli altri, all’ascolto dei luoghi e di chi li abita, all’interazione creativa con l’inaspettato e lo sconosciuto. La partecipazione è libera e gratuita.
per informazioni e prenotazioni: 328 6214798 - 329 6183753
noworking37@gmail.com - www.noworking.net  dettagli

07/12/2019   Visitare il Senato

Palazzo Madama

ore 10:00 - Le visite, gratuite e della durata di circa 50 minuti, sono curate da personale del Senato, che illustrerà i principali aspetti storici, artistici e istituzionali delle sale di rappresentanza e dei luoghi più suggestivi di Palazzo Madama.
Per visitare Palazzo Madama sarà necessario ritirare un biglietto di accesso presentandosi presso l'ingresso di Piazza Madama n. 11 il giorno stesso dell'apertura al pubblico, dalle ore 11.00 in poi.
Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 06 6706 2177 oppure scrivere a visitealsenato@senato.it.  dettagli

07/12/2019   Visite alla casa - museo

Casa Museo Alberto Moravia

ore 10:00 - Visite per tutti alla Casa Museo Alberto Moravia - Dicembre 2019
Visita guidata alla Casa Museo, a cura di Bellitalia 88
Nell’attico affacciato sul Tevere, Moravia ha passato la seconda parte della sua vita. Una grande casa, colma di libri e di quadri, divenuta nel tempo luogo di parole, di storie, di incontri umani e intellettuali. Una visita per scoprire il lato pubblico e privato di uno dei personaggi centrali della cultura italiana del ‘900.
La casa Museo è aperta il primo sabato del mese e vi si può accedere esclusivamente con la visita guidata. Gruppi massimo 15 persone. Le prenotazioni per il pubblico vengono aperte, orientativamente, 30 giorni prima della visita. Info e prenotazioni a cura di Bellitalia 88, 06 39728186 - 348 3206721. L’ingresso alla casa-museo è gratuito. Visita guidata € 5,00  dettagli

07/12/2019   Castello di Giulio II

Castello di Giulio II

ore 10:00 - Sarà visitabile il Castello di Giulio II L’INGRESSO È GRATUITO Le visite sono solo in italiano
La prenotazione avviene direttamente sul posto SI CONSIGLIA DI PRESENTARSI ALL’INGRESSO IN ANTICIPO (CIRCA MEZZ’ORA) RISPETTO ALL’ORARIO DI VISITA PER ISCRIVERSI NELLA LISTA
(la lista si chiude raggiunto il numero massimo stabilito)  dettagli

07/12/2019   Didattica per tutti

Museo Napoleonico - Palazzo Primoli

ore 11:00 - "Tutte le famiglie felici sono uguali, ogni famiglia infelice è infelice a modo suo".Tolstoj, Anna Karenina
Visita guidata a tema sui membri della famiglia Bonaparte
La visita propone come tema la riscoperta dei membri della famiglia Bonaparte, le relazioni parentali che li hanno visti allontanarsi o ricongiungersi per scelta, o per le ragioni della storia.
A cominciare dal Napoleone più intimo, padre, amante e marito, passando per Paolina, e continuando con Zenaide e Carlo Luciano, ogni membro della famiglia può essere letto attraverso il doppio registro del pubblico e del privato, aprendo una riflessione più ampia su cosa significasse (e significhi) essere una famiglia.
Finalità didattica dell’attività: Attualizzare i personaggi tradizionalmente letti solo come storici. Scoprire legami e vicinanze con le generazioni passate, e rileggere sotto nuova luce i capitoli della macro storia.
  dettagli

07/12/2019   I Giochi Di Pimpa

MAXXI

ore 11:00 - Attività gratuita fino a esaurimento posti, previo acquisto del biglietto d’ingresso alla mostra
Lo sapevi che in una mostra si può anche giocare? In occasione di Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori.
Il mondo come lo vorrebbe Altan, dove tutti sono spinti a conoscere gli altri da una generosa curiosità, e dove ciascuno risponde regalando volentieri un po’ di sé stesso. È il mondo della Pimpa! In questo mondo la vita è un gioco: e tutti vincono.
Le educatrici museali coinvolgono bambini e adulti nei giochi di Pimpa presenti in mostra: la tombola, il memory, il gioco dell’oca e i libri illustrati della Pimpa e l’Armando.
  dettagli

07/12/2019   Musei da Toccare

Casino Nobile - Musei di Villa Torlonia

ore 11:00 - Musei da toccare "Vedere con le mani: sentire le differenze, percepire i materiali, conoscere le storie"
Visita guidata tattile-sensoriale con operatori specializzati
Oltre a illustrare le vicende storiche e artistiche della villa e delle sue costruzioni, protagoniste dell’esplorazione sensoriale sono alcune sculture realizzate alla fine del Settecento dallo scultore, restauratore e raffinato antiquario, Bartolomeo Cavaceppi, che ripropone copie di opere originali greche e romane ed altre opere della collezione Torlonia di epoca varia, anche romana. E' possibile inoltre esplorare tattilmente, alcune opere Novecentesche, eseguite dai protagonisti della Scuola Romana, all’ultimo piano del Casino Nobile, che possono essere messe a confronto con le opere più antiche presenti nel Museo, per cogliere l‘evoluzione della creazione artistica.
Visite guidate tattili-sensoriali gratuite dal giovedì alla domenica nei musei civici con operatori specializzati, nell'ambito del progetto Musei da toccare.
Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria che si chiude 24 ore prima dell’evento - al numero 060608.
  dettagli

07/12/2019   Attività weekend

Museo dell'alto Medioevo "Alessandra Vaccaro" - Museo delle Civiltà

ore 11:30 - Laboratorio Le tessere nelle mani
Sperimentazione della tecnica del mosaico, dal disegno preparatorio alla sua realizzazione. Al termine dell’attività visita al museo. Età 6-12 anni.
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.  dettagli

07/12/2019   I Giovedì dei più giovani

Académie de France à Rome - Villa Medici

ore 12:00 - Renata Rampazzi Quando un dipinto prende vita
Grande artista di fama internazionale, Renata Rampazzi incontrerà le scuole durante un incontro dedicato alla pittura astratta. La sua poetica si fonda sulle sensazioni che il movimento del pennello e l’intensità del colore possono trasmettere allo spettatore. Ogni tela di Renata Rampazzi vive, respira e si trasforma continuamente: gli studenti guidati dall’artista potranno scoprire la magia che si nasconde dietro ogni sua opera.  dettagli

07/12/2019   Laboratori pomeridiani del sabato

Art Forum Würth Capena

ore 15:30 - GEOMETRICHE ELEGANZEIspirato al ritratto fotografico di Piet Mondrian e alle operedi Max Bill e Sonia Delaunay-Ter I laboratori Junior sono pensati per stimolare il potenziale espressivo e creativo dei partecipanti. Laboratori rivolti alla fascia di età 5-12 anni e laboratori per le famiglie (bambini e adulti).
Prenotazione necessaria entro il giorno precedente, fino ad esaurimento posti disponibili.
Costo 5 € a partecipante.  dettagli

07/12/2019   Etrulab

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

ore 16:00 - Il banchetto degli Etruschi.  dettagli

07/12/2019   Laboratori per Bambini - L’Enigma del Reale

Palazzo Corsini

ore 16:00 - In occasione della mostra L’enigma del reale. Ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti e dalle Gallerie Nazionali Barberini Corsini, a Galleria Corsini fino al 2 febbraio 2020, è previsto un programma di visite animate e laboratori didattici per i piccoli visitatori dai 5 ai 10 anni.  dettagli

07/12/2019   Concerto nell’ambito della Stagione concertistica 2019-2020 dell’Orchestra di Roma Tre

Museo Barracco - Palazzo della Farnesina ai Baulari

ore 16:00 - Le suite per violoncello solo di Johann Sebastian Bach, alla viola
Concerto nell’ambito della Stagione concertistica 2019-2020 dell’Orchestra di Roma Tre
Le suite per violoncello solo di Johann Sebastian Bach, alla viola
Programma
Suite n.1 in sol maggiore BWV 1007; Suite n.3 in do maggiore BWV 1009
Nicoletta Pignataro, viola
  dettagli

07/12/2019   Visita guidata con l'artista Maria Paola Ranfi

Casina delle Civette - Musei di Villa Torlonia

ore 17:00 - Visita guidata con l'artista Maria Paola Ranfi.In occasione della mostra alla Casina delle Civette Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio una visita guidata con l'artista.
Maria Paola Ranfi, orafa e scultrice, è nata e vive a Roma. Da anni è presente nel panorama della bigiotteria di alta moda, dell’oreficeria, della scultura passando con pari competenza professionale ed eleganza creativa dalla micro alla macro tridimensionalità. Nell’ambito della bigiotteria ha lavorato - fra gli altri - per Helietta Caracciolo, Valentino e Mila Shoen. Come prototipista ha realizzato
gioielli e oggettistica su disegni dell’artista Pablo Echaurren, per la mostre Crhomo Sapiens (Roma, Palazzo Cipolla, 2011) e Pablo Echaurren a Siena (Siena, Magazzini del sale, 2008).
Da scultrice ha realizzato anche opere di grandi dimensioni fra cui 15 formelle per la Via Crucis della Chiesa di Santa Edith Stein di Roma. Ha una pluriventennale esperienza di insegnamento come docente dello “IED” (Istituto Europeo di Design), presso il centro di formazione professionale di Roma Capitale e nella “Scuola delle Arti Ornamentali di San Giacomo” in Roma, per cui ha organizzato e curato con altri docenti la mostra degli allievi “De Chirico eterno contemporaneo” (2019). Dal 2018 fa parte dell’Associazione “Officine di Talenti Preziosi”.
Tra le esposizioni recenti: Chosen for you (Roma, Galleria Rosso Cinabro, 12-30 dicembre 2015); Be Contemporary Thinking. Rome-New York (Roma, Galleria RossoCinabro, 18-30 novembre 2015), I Gioielli ci raccontano, Istituto italiano di Cultura a Stoccolma, C.M.Lerici 30 maggio-2 giugno; Maria Paola Ranfi Venetian Masks, Ambasciata d’Italia a Islamabad giugno 2019.
  dettagli

07/12/2019   Apertura Straordinaria

Galleria Anna Marra

ore 17:00 - APERTURA STRAORDINARIA delle Gallerie ArtuGhet in attesa delle feste natalizie
Sabato verrà offerto un piccolo aperitivo, mentre durante la mattinata di domenica verrete accolti con i tradizionali dolci natalizi. Non potete mancare!!  dettagli

07/12/2019   Attività weekend

Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini"

ore 17:00 - Visita guidata El Dorado, tra storia e leggenda: metalli e altri materiali preziosi dall’America precolombiana. La visita si snoda seguendo il filo della leggenda di El Dorado, dell’Indio Dorato che alimentò la prima, secolare corsa all’oro americana. Gli oggetti esposti nelle sale delle Americhe verranno raccontati a partire dai materiali, dalle tecniche e dalle pratiche che li caratterizzano, per inquadrarli poi in una narrazione storica grandiosa e variopinta.
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.  dettagli

07/12/2019   VIVALDI AND OPERA

Galleria Doria Pamphilj

ore 19:00 - The concert takes place in the wonderful Doria Pamphilj Palace, one of the most prestigious Palazzos of Rome, in the superb Throne Hall, adorned with the original furnishing of XVIII c.
The ticket includes also the guided tour in English of the gorgeous Private Apartments of the Princess. Don’t let this event pass you by, it will be one of the most wonderful memories you will take back with you from Rome.
€ 45,00 with reservation (reductions available).  dettagli

07/12/2019   Programma culturale

Istituto Portoghese

ore 19:00 - CONCERTO DI ORGANO “Immagini per organo: Bach e Guillou”
(VII CONCERTO)
Organista: Giampaolo Di Rosa
(Italia/Portogallo)
J.S. Bach (1685-1750)
Tre Corali per il tempo d’Avvento:
Nun komm, der Heiden Heiland; à 2 claviers et pédale BWV 659
Trio super Nun komm, der Heiden Heiland; a due bassi e canto fermo BWV 660
Nun komm, der Heiden Heiland, in organo pleno; il canto fermo nel pedale BWV 661
J. Guillou (1930-2019) In memoriam
„Hyperion“ (La retorica del fuoco):
- Hermes
- The Fires of Silence
- Phlogiston of the Soul
- Agni – Ignis
J.S. Bach (1685-1750)
Corale Schmücke dich, o liebe Seele (Adornati cara anima); à 2 claviers et pédale BWV 654
  dettagli

07/12/2019   Aperture serali Galleria Borghese

Galleria Borghese

ore 19:00 - Il sabato il Museo resta aperto fino alle 23.00 (ultimi ingressi alle ore 19.00 e 21.00).
Aperture serali straordinare dalle ore 19:00. Inoltre esclusivamente nei mesi di novembre e dicembre, è possibile ammirare i capolavori della collezione permanente e della mostra VALADIER. Splendore nella Roma del Settecento, durante il fine settimana anche di sera.
  dettagli

07/12/2019   Sublimi Anatomie Performance, conferenze, lezioni e laboratori

Palazzo delle Esposizioni

ore 19:00 - DISEGNO ANATOMICO DELLA DANZA A CURA DI SARA ARFANOTTI
Gli Esercizi condotti da Virgilio Sieni saranno accompagnati da un laboratorio di disegno anatomico della danza, a cura di Sara Arfanotti, che propone uno scambio di pratiche artistiche orientate ad uno studio approfondito del corpo, del movimento e della sua rappresentazione grafica. Esercitandosi a trascrivere la dinamica dell’anatomia nel suo movimento danzato e cogliendo gli elementi strutturali e artistici che compongono la coreografia, si approfondirà lo studio della forma espressiva e degli elementi costitutivi della danza contemporanea.  dettagli

07/12/2019   Concerto di Natale 2019

Goethe Institute

ore 20:00 - In occasione del Natale il Goethe-Institut in collaborazione con il Conservatorio di Musica S. Cecilia, presenterà per la prima volta a Roma, l’eclettico Eva Klesse Quartett, guidato da Eva Klesse, astro nascente della scena jazzistica. Costituito nel 2013 da quattro giovani talenti tedeschi, il quartetto si è esibito nell’ambito di numerosi importanti Festival del Jazz. I musicisti di ritorno dalla tournee che li ha visti quest’estate protagonisti sui palcoscenici in Cina, esploreranno un variegato repertorio con brani tratti anche dal nuovo cd “Miniatures”.  dettagli

07/12/2019   I Week End Della MIC

Musei Capitolini

ore 21:00 - Evento musicale in collaborazione con Accademia Nazionale Santa Cecilia.
Il museo apre le porte dalle 20 alle 24 per accogliere i visitatori con una serata di spettacoli e musica.
Tutti i fine settimana fino a Dicembre 2019 musica dal vivo, performance live ed eventi nei Musei con la MIC card
Ogni sabato sera uno dei musei del sistema apre le porte dalle 20 alle 24 per accogliere i visitatori con serate di spettacoli e musica in compagnia delle maggiori istituzioni culturali della città.
I possessori della MIC card accedono gratuitamente.
Durante i fine settimana i musei gratuiti ospitano concerti ed eventi musicali.
I weekend con la MIC sono promossi da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzati da Zètema Progetto Cultura.  dettagli

07/12/2019   L’INVENTORE DI ILLUSIONI Il grande cinema di Carlo Rambaldi

Palazzo delle Esposizioni

ore 21:00 - UNICO INDIZIO: LA LUNA PIENA
di Daniel Attias. Stati Uniti, 1985, 95’
Una cittadina della provincia americana viene scossa da alcuni delitti durante le notti di luna piena. Nell’epoca d’oro dei licantropi al cinema, un classico dell’orrore, tra inseguimenti nel bosco e pallottole d’argento, da un romanzo di Stephen King, anche sceneggiatore del film.
INFORMAZIONI:
Ingresso libero fino ad esaurimento posti. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione. Possibilità di prenotare riservata ai soli possessori della PdE card. L’ingresso non sarà consentito a proiezione iniziata.  dettagli

07/12/2019   Sublimi Anatomie Performance, conferenze, lezioni e laboratori

Palazzo delle Esposizioni

ore 21:00 - VIRGILIO SIENI PORTRAIT BAREFOOT
Coreografia Virgilio Sieni
Interpretazione Claudia Caldarano
Con la partecipazione degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma
Una danzatrice - Claudia Caldarano - si muove seguendo le tracce fotografiche e pittoriche in riferimento alla danza libera di inizio del XX secolo. L'espressione di un tempo si stratifica nella presenza corporea creando un atlante di rimandi e risonanze sulla natura anatomica del corpo quale fonte emozionale del gesto. Il contesto rimanda all'atelier d'artista dove un gruppo di giovani pittori si esercita disegnando e annotando le varie pose partendo da un punto lontano dello spazio e avvicinandosi sempre di più al soggetto. Le loro stesse pose e spostamenti definiscono uno spazio d'ascolto dove annotare le nuove posture percettive e i dettagli emozionali.
Il dittico di opere Danza cieca e Portrait barefoot si presenta come un ciclo sul corpo umano colto nel tratto in cui si riflette sull'inesauribilità del gesto. Partendo dal gioco delle articolazioni, poste in risonanza con la gravità, le performance saranno accompagnate da altrettante lezioni fondate sull'attenzione ai dettagli del movimento aperte a tutti: cittadini, danzatori, performer, di ogni età, provenienza e abilità.
  dettagli
Domenica 8

08/12/2019   Domeniche Gratuite

Galleria Borghese

ore 08:30 - Tornano alla Galleria Borghese le domeniche gratuite La Galleria Borghese inaugura nuovamente il ciclo delle domeniche gratuite, per creare nuove occasioni di incontro e per favorire la fruibilità del patrimonio artistico da parte di “nuovi pubblici” e del territorio. Le domeniche gratuite si aprono con il primo appuntamento domenica 6 ottobre per poi continuare il 3 novembre, 1 dicembre, 5 gennaio, 2 febbraio e 1 marzo. Si segnala inoltre che è possibile entrare gratuitamente ogni secondo mercoledì del mese dalle 13.00 fino alla chiusura, nel rispetto dei turni di ingresso previsti.
Anche in occasione delle aperture gratuite l’accesso alla Galleria Borghese prevede la prenotazione obbligatoria secondo le consuete modalità: chiamando il numero +39 06 32810, attivo dal lunedì al venerdì 9.00-18.00 e sabato 9.00-13.00, oppure sul sito web galleriaborghese.it
  dettagli

08/12/2019   BACON, FREUD, LA SCUOLA DI LONDRA

Chiostro del Bramante

ore 10:00 - Apertura straordinaria. Francis Bacon e Lucian Freud
Due giganti della pittura, Francis Bacon e Lucian Freud per la prima volta insieme in una mostra in Italia. Uno dei più affascinanti, ampi e significativi capitoli dell’arte contemporanea mondiale con la Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario.
Bacon, Freud, l’arte britannica in oltre sette decenni, lo spirito di una città in mostra al Chiostro del Bramante di Roma dall’autunno 2019 fino a febbraio 2020, a cura di Elena Crippa, Curator of Modern and Contemporary British Art, Tate e organizzata in collaborazione con Tate, Londra.
Insieme a Francis Bacon e Lucian Freud, Michael Andrews, Frank Auerbach, Leon Kossoff e Paula Rego, artisti che hanno segnato un’epoca, ispirato generazioni, utilizzato la pittura per raccontare la vita.  dettagli

08/12/2019   Castello di Giulio II

Castello di Giulio II

ore 10:00 - Sarà visitabile il Castello di Giulio II L’INGRESSO È GRATUITO Le visite sono solo in italiano
La prenotazione avviene direttamente sul posto SI CONSIGLIA DI PRESENTARSI ALL’INGRESSO IN ANTICIPO (CIRCA MEZZ’ORA) RISPETTO ALL’ORARIO DI VISITA PER ISCRIVERSI NELLA LISTA
(la lista si chiude raggiunto il numero massimo stabilito)  dettagli

08/12/2019   Attività weekend

Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini"

ore 10:30 - Laboratorio Archeodatando: lo studio dei reperti archeologici.
Osservare, studiare, misurare, comprendere, disegnare e datare. I primi e fondamentali passi del mestiere dell’archeologo.
Attività per famiglie
Ore 16:30 - Visita guidata Il giro del mondo in 80…minuti! Geografia, culture e ambiente.
Visita generale completa alle sale dedicate ai tre continenti: Americhe, Africa, Oceania. Un percorso che guiderà i partecipanti alla scoperta del rapporto tra l'uomo e l'ambiente attraverso le collezioni extraeuropee del Museo.
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.  dettagli

08/12/2019   Didattica per tutti

Museo di Roma in Trastevere

ore 11:00 - ‘Tutto sommato la felicità è una piccola cosa’. Trilussa
Visita con attore per adulti e anziani
Con questo verso di Trilussa, si apre un itinerario animato a due voci: da una parte il racconto sul luogo e le piccole storie che vi vengono custodite, dall’altra il poetico parlare della Roma degli scrittori, quella Roma a cavallo tra i due secoli, descritta dalla lirica come fosse un quadro dipinto. Trilussa è uno degli emblemi della Roma senza papa, e attraverso le sue parole cercheremo di far rivivere il suo studio e le meraviglie che vi sono conservate. Sotto le luci della ribalta apparirà anche il pubblico senior, coinvolto dai nostri attori.
Finalità didattica dell’attività: spettacolarizzare la visita. Unire la recitazione dei passi poetici all’esplorazione del luogo. Portare il visitatore a fare un viaggio esperenziale nel Museo dove convivono forme diverse d’arte, da esaltare anche con l’attualità della parola.
  dettagli

08/12/2019   Archeologia in Comune

Luoghi Vari

ore 11:00 - Mausoleo di Monte del Grano (a cura di Paola Chini).
Ore 11:00 - Mura Aureliane a San Lorenzo (a cura di Carlo Persiani).
Programma di aperture straordinarie con visite guidate gratuite condotte dagli archeologi e dagli storici dell'arte della Sovrintendenza Capitolina.
Il programma prevede aperture straordinarie di monumenti e siti del territorio arricchite da visite guidate gratuite allo scopo di diffondere la conoscenza della città attraverso la consolidata esperienza di quanti operano direttamente sul campo, integrando le informazioni scientifiche con il racconto degli interventi di restauro, gestione e valorizzazione dei beni culturali, senza trascurare gli aspetti più divertenti e meno noti della storia del monumento o del quartiere.  dettagli

08/12/2019   Apertura Straordinaria

Galleria Anna Marra

ore 11:00 - APERTURA STRAORDINARIA delle Gallerie ArtuGhet in attesa delle feste natalizie
Sabato verrà offerto un piccolo aperitivo, mentre durante la mattinata di domenica verrete accolti con i tradizionali dolci natalizi. Non potete mancare!!  dettagli

08/12/2019   I Giochi Di Pimpa

MAXXI

ore 11:00 - Attività gratuita fino a esaurimento posti, previo acquisto del biglietto d’ingresso alla mostra
Lo sapevi che in una mostra si può anche giocare? In occasione di Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori.
Il mondo come lo vorrebbe Altan, dove tutti sono spinti a conoscere gli altri da una generosa curiosità, e dove ciascuno risponde regalando volentieri un po’ di sé stesso. È il mondo della Pimpa! In questo mondo la vita è un gioco: e tutti vincono.
Le educatrici museali coinvolgono bambini e adulti nei giochi di Pimpa presenti in mostra: la tombola, il memory, il gioco dell’oca e i libri illustrati della Pimpa e l’Armando.
  dettagli

08/12/2019   ANTONELLA ABBATIELLO CASE NEI LIBRI, CASE FRA I LIBRI

Palazzo delle Esposizioni

ore 11:30 - Case Così a Più libri più liberi lettura e laboratorio per bambini dai 4 anni agli 8 anni. Un laboratorio per scoprire le infinite case possibili e realizzare la propria, lasciandosi ispirare dal libro di Antonella Abbatiello. Info: Spazio Ragazzi (stand M31), La Nuvola - EUR, viale Asia 40; partecipazione libera fino a esaurimento; posti con biglietto d'ingresso alla Fiera  dettagli

08/12/2019   Auditorium Family

Museo e Villa Romana dell'Auditorium

ore 11:30 - “C’era una volta l’Auditorium Parco della Musica..”. Visita narrata del Parco della Musica per i bambini dai 5 anni accompagnati.
Una visita-esplorazione per raccontare il Parco della Musica come un mondo da scoprire, un castello incantato dove la musica, l’arte e la storia si mescolano alla quotidianità.
Durata 50 minuti, per un massimo di 30 partecipanti. Biglietto 5 € con prenotazione obbligatoria: promozione@musicaperroma.it  dettagli

08/12/2019   Laboratori Per Bambini - Michelangelo a Colori

Palazzo Barberini

ore 11:30 - In occasione della mostra Michelangelo a colori. Marcello Venusti, Lelio Orsi, Marco Pino, Jacopino del Conte, a Palazzo Barberini fino al 6 gennaio 2020, è previsto un programma di visite animate e laboratori didattici per i piccoli visitatori dai 5 ai 10 anni. Quando?
Tutte le domeniche alle ore 11.30 (esclusa la prima domenica del mese), per 10 domeniche, a partire dal 13 ottobre e fino al 29 dicembre..
Tutte le attività sono gratuite.  dettagli

08/12/2019   Attività weekend

Museo Arti e Tradizioni Popolari "Lamberto Loria" - Museo delle Civiltà

ore 11:30 - Visita guidata Abiti e abitudini del passato
Attraverso il racconto di alcune rievocazioni storiche d’Italia racconteremo la storia dei borghi e la moda rinascimentale.
Ore 11:30 - Laboratorio Di che stoffa sei?
I colori e la diversa consistenza delle stoffe, i cartamodelli degli abiti e un po' di fantasia saranno gli elementi da cui partire per vestire sagome di uomini, di donne e di bambini. Al termine visita alla mostra “Rievocazioni storiche in museo”.
Età 4-8 anni. Attività in contemporanea: visita guidata per adulti e laboratorio per bambini.
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.  dettagli

08/12/2019   Concerti domenicali

Palazzo del Quirinale

ore 11:50 - Gustav Holst (1874 – 1934)
St. Paul's Suite op. 29 n. 2 (1912-13)
- Jig: Vivace
- Ostinato: Presto
- Intermezzo: Andante con moto
- Finale (The Dargason): Allegro
Benjamin Britten (1913 – 1976)
Simple Symphony op. 4, per orchestra d'archi (1933-34)
- Boisterous Bourrée
- Playful Pizzicato
- Sentimental Saraband
- Frolicsome Finale
Michele Mangani (1964)
Jewish Suite (2019)
- Moderato
- Andante cantabile
- Allegretto
- Allegro
Béla Bartók (1881 - 1945)
Danze popolari rumene Sz 68 (1917)
- Joc cu bât? (Danza col bastone) - Energico e festoso
- Brâul (Danza della fascia) - Allegro
- Pê-loc (Danza sul posto) - Andante
- Buciumeana (Danza del corno) - Moderato
- Poarg? româneasc? (Polka rumena) - Allegro
- M?run?el (Danza veloce) - Allegro
- M?run?el (Danza veloce) - Più allegro
Orchestra Gioachino
Beatrice Venezi, direttore
L’orchestra Gioachino di Pesaro diretta da Beatrice Venezi presenta un programma in collaborazione con il Progetto Omaggio all’Umbria per la rinascita e lo sviluppo delle attività musicali nelle regioni del Centro Italia colpite, negli anni recenti, da tragici terremoti.
  dettagli

08/12/2019   L'Inatteso a Roma Est, Scuola di Urbanesimo Nomade

Centro Culturale Municipale Giorgio Morandi

ore 12:00 - Roma Est è lo spazio più liquido della città, attraversato da flussi millenari di infrastrutture, dove locale e globale confluendo si confondono generando spazi e situazioni Inattese.
Con questo progetto si è dato inizio ad un “Atlante dell’Inatteso a Roma Est”, un dispositivo mobile immaginifico e relazionale, un telaio, il cui ordito sono i tanti flussi convergenti a Porta Maggiore e la cui trama è disegnata da giovani artisti romani e stranieri che come “navette” si infilano tra le maglie dell’ordito disegnando i percorsi che proporranno al pubblico tessendo con esso memorie e immaginari, sguardi diversi, per competenza, generazione e cultura, sguardi locali - con il loro portato di memorie d’immigrazione e di lotte per attecchire nello spazio fluido e turbolento di Roma est - e sguardi stranieri ma allo stesso tempo intimi perché partecipi di quei mondi e di quelle culture che ancora continuano a ridisegnare le geografie dinamiche di Roma Est.
La scuola è nomade e ludica, aperta a tutti, con o senza laurea o permesso di soggiorno. È una scuola che educa alla creatività sociale, all’azione collettiva, esplorativa e sperimentale, che invita chi vi partecipa alla presenza, al rispetto degli altri, all’ascolto dei luoghi e di chi li abita, all’interazione creativa con l’inaspettato e lo sconosciuto. La partecipazione è libera e gratuita.
per informazioni e prenotazioni: 328 6214798 - 329 6183753
noworking37@gmail.com - www.noworking.net  dettagli

08/12/2019   Visita guidata gratuita alla Collezione ad Altan

MAXXI

ore 12:00 - Visita guidata gratuita alla Collezione ad Altan
Visita guidata gratuita grazie a Groupama Assicurazioni previo acquisto del biglietto d’ingresso al museo
Un percorso guidato alla Collezione permanente e alla mostra Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori.
Partendo dall’allestimento della Collezione MAXXI. Lo Spazio dell’Immagine, si prosegue la visita guidata sulla mostra di Altan: una ricognizione completa per raccontare, in un percorso articolato, tutto il suo lavoro tra disegni originali, poster, illustrazioni, quadri, schizzi, tavole, libri e filmati.
Si consiglia la prenotazione, entro le ore 13:00 del venerdì precedente, scrivendo a edumaxxi@fondazionemaxxi.it, o direttamente presso l’infopoint del museo fino a mezz’ora prima dell’inizio della visita, fino a esaurimento posti (max 25 persone)  dettagli

08/12/2019   Attività weekend

Museo dell'alto Medioevo "Alessandra Vaccaro" - Museo delle Civiltà

ore 15:00 - Visita guidata Il mondo cristiano d’oriente e quello d’occidente.
Attraverso le collezioni del museo si analizzeranno gli elementi di contatto e di divergenza del primo cristianesimo in occidente e oriente.
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.
  dettagli

08/12/2019   L’INVENTORE DI ILLUSIONI Il grande cinema di Carlo Rambaldi

Palazzo delle Esposizioni

ore 21:00 - RAGE - FURIA PRIMITIVA
di Vittorio Rambaldi. Italia, Stati Uniti, 1988, 91’
Da un laboratorio di ricerche genetiche si diffonde tra gli studenti di un college americano un virus che trasforma in zombi violenti. Una pellicola di fanta-biogenetica che guarda a Cronenberg e Romero e si avvale dei trucchi curati da Carlo, padre del regista.
INFORMAZIONI:
Ingresso libero fino ad esaurimento posti. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione. Possibilità di prenotare riservata ai soli possessori della PdE card. L’ingresso non sarà consentito a proiezione iniziata.  dettagli

 
Pronti al via
mostra spaziocima christmasart

Christmas Art   04/12/2019 - 20/12/2019

Spazio Cima

L BRINDISI SI VESTE DI "GIALLO"...STAY TUNED!
Faranno da cornice le opere di Chiara Montenero con la sua personale "OCEANO MARE" omaggio ad Alessandro Baricco, a cura di Irene Niosi
Giusy Lauriola Yuriko Damiani Ottavio Marino Cristiano De Matteis #RAFFAELECANEPA Fabio Turri Susy Manzo Massimo Perna Gabriele Buratti Tiziana Vanetti Nino Attinà Valerio Prugnola Carlo Grechi Marco Giacobbe Marjan Fahimi Sam Gimbel Annaluce Aglietto
Apertura: lunedì - venerdì 15:00 - 19:00.  dettagli
mostra museotrastevere labulgaria

La Bulgaria Attraverso Lo Specchio Del tempo   04/12/2019 - 12/01/2020

Museo di Roma in Trastevere

Mostra fotografica realizzata in base allo sviluppo di 37 lastre di vetro originali risalenti agli anni Venti e trenta del secolo scorso.
Le immagini esposte catturano preziose testimonianze della cultura, tradizioni e costumi della Bulgaria. Il progetto della Fondazione “Valori” viene proposto a Roma, nella sede del Museo di Roma in Trastevere grazie al sostegno dell’Ambasciatore bulgaro in Italia S.E. Todor Stoyanov e in collaborazione con l’Istituto bulgaro di cultura a Roma.  dettagli
mostra galleriagallerati levitas

Levitas - Alberto Timossi   05/12/2019 - 07/01/2020

Galleria Gallerati

“Con la mostra Levitas, ospitata negli spazi della Galleria Gallerati, Alberto Timossi presenta al pubblico gli esiti di una serie di lavori realizzati in varie fasi del suo percorso artistico. Il suo ragionamento prende le mosse dall’installazione ambientale Fata Morgana / Dentro l’Antropocene eseguita nel 2017 presso il Lago di Col d’Olen in Valle d’Aosta. Qui, come in molte altre sue installazioni, l’attenzione dell’artista è focalizzata sulle problematiche legate ai mutamenti climatici. Grazie alla sua particolare sensibilità, Timossi pone una sorta di sottolineatura, in termini estetici, sui danni perpetrati dall’umanità all’ecosistema. Come evoluzione consequenziale a questa installazione sono seguiti i lavori Fata Morgana / Fonte sospesa del 2018, nella Fontana della Minerva presso l’Università La Sapienza di Roma e Segnacoli, realizzata nel corso del 2019 nel kothon, vasca sacra di origine fenicia, del parco archeologico dell’Isola di Mozia in Sicilia. L’elemento di raccordo di questi lavori ambientali, eseguiti nell’ultimo triennio, è la presenza dell’acqua che entra a far parte delle opere, o nella forma di ecosistemi idrici naturali o come bacini realizzati artificialmente.” (Giuseppe Capparelli)
Apertura: lunedì - venerdì 17:00 - 19:00 / o su appuntamento.  dettagli
mostra studiostefaniamiscetti gioiello

Gioiello, il figliolino preferito della gioia   05/12/2019 - 25/01/2020

Studio Stefania Miscetti

STUDIO STEFANIA MISCETTI è lieto di presentare la mostra collettiva GIOIELLO il figliolino preferito della gioia, a cura di Doris Maninger e Lilian Mattuschka.
Il progetto espositivo vuole indagare il gioiello nelle sue più ampie definizioni e sfaccettature: il gioiello come archetipo del regalo e la sua inutile utilità millenaria; il suo far parte dell’essere umano come presenza materiale nel mondo e la sua assoluta importanza per affermarci e dire "sí, ci sono", ma anche gioielli che si adagiano sul corpo e diventano tutt’uno con esso; il gioiello come ricordo per il corpo e per la mente, una costrizione a non dimenticare o per dirlo con le parole di Bartleby: "I would prefer not to...die"; il gioiello come gioco, come espressione materiale della gioia.
In mostra saranno esposte le opere dei designer: Paolo Bernardoni, Daria Borovkova, Massimo De Luca, Doris Maninger, Lilian Mattuschka, Giorgio Orbi, Yoko Takirai & Pietro Pelliteri, Federica Sala, Nur Terun, Adam Youssry.
Quella creata dalle curatrici è una eterogenea costellazione di oggetti che si distinguono per materiale, lavorazione e ricerca.
I gioielli in mostra saranno accompagnati dalle parole inedite della poetessa e scrittrice Claudia Fabris, autrice della raccolta Parole sotto sale.
Apertura: martedì - sabato 16:00 - 20:00.  dettagli
mostra maxxi focuselenabellantoni

Videogallery - Elena Bellantoni   05/12/2019 - 08/12/2019

MAXXI

Video, fotografia, performance e installazioni raccontano il lavoro dell’artista, che usa il linguaggio e il corpo come strumenti d’interazione.
Una rassegna speciale dedicata a Elena Bellantoni, che vede la proiezione di una selezione di video che ripercorre gli ultimi 5 anni di produzione dell’artista, fino ad arrivare al suo ultimo lavoro, On the Breadline, un progetto artistico itinerante vincitore della IV edizione dell’Italian Council (2018), che l’ha vista impegnata durante tutto l’arco del 2019 in quattro città europee: Belgrado, Atene, Istanbul e Palermo.
Elena Bellantoni (1975) vive e lavora a Roma. Dopo la laurea in Storia dell’Arte Contemporanea all’Università “La Sapienza” di Roma, studia a Parigi e a Londra, dove nel 2007 consegue un MA (master) in Visual Art al WCA University of Arts London; in seguito, approfondisce il teatro-danza e le arti performative seguendo workshop in Italia e all’estero. Nel 2007 costituisce “Platform Translation Group” e nel 2008 apre lo spazio no profit “91mQ art project space” di Berlino; nel 2015 è cofondatrice di “Wundebar Cultural Project”. Attualmente è docente di Fenomenologia del Corpo e Metodi e tecniche per l’Arte Terapia all’Accademia di Belle Arti di Roma.
Nel 2018 ha vinto l’Italian Council; nel 2014 il suo video The Fox and the Wolf: Struggle for Power entra nella collezione Farnesina del Ministero degli Affari Esteri. Il suo lavoro di ricerca esplora le dinamiche identitarie e relazionali che si instaurano nei territori e negli spazi che attraversa; utilizza il linguaggio e il corpo come “s-oggetti” di indagine, formalizza i suoi progetti attraverso: il video, la fotografia, la performance, la scultura, il disegno e l’installazione.  dettagli
mostra gallerialanuvola marioceroli

Mario Ceroli - C’ero lì con Pinocchio   05/12/2019 -

Galleria La Nuvola

la Galleria La Nuvola di Roma inaugura la mostra di Mario Ceroli dal titolo “C’ero lì con Pinocchio”, ideata da Fabio Falsaperla e curata da Giorgia Calò.L’esposizione ruota intorno ai disegni su carta dedicati al celebre romanzo di fantasia Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi. Si tratta di opere raffinate, in cui l’artista usa la matita e il collage, con inserti di grafite e carboncino, che gli consentono di esprimere quel mondo metaforico sospeso tra simbolo, realtà e immaginazione
Mario Ceroli è da sempre legato alla materia che restituisce allo sguardo dello spettatore in forma leggera, pervasa dall’ironia di un artista che si diverte a sconfinare, a farsi artigiano, a portare la sua arte nella vita e la vita nell'arte, a “non prendersi sul serio”, come dice parlando di sé. Tutto questo si evince nei disegni esposti in mostra che raccontano sì la celebre favola di Collodi, ma alla “Ceroli” o meglio alla Kaer Oly, pseudonimo inventato da Maurizio Calvesi e che diede il titolo alla mostra realizzata presso La Nuvola nel 2006, in occasione della quale vennero esposte sculture in legno ritraenti personaggi partoriti dall’estro dell’artista.
lunedì 16:00 - 19:00 / martedì - sabato dalle 10:00 - 13:00 / 16:00 - 19:00.  dettagli
mostra wspphotography garbatellaimages

Garbatella Images   05/12/2019 - 20/12/2019

WSP Photography

Garbatella IMAGES inaugura questa nuova edizione attraverso una ricerca per immagini sul TEMPO.
Il tempo sensibile è scandito attraverso una percezione atemporale rispetto al sistema di riferimento ordinario. È un tempo filtrato e costruito attraverso i sensi: nel contemporaneo si dilata, si accorcia, si ripete, nella memoria si radicalizza o scompare del tutto, nel futuro è proiettato attraverso episodi di sincronicità e gli stimoli del presente. È su questa dimensione non cartesiana ed estremamente personale che gli artisti sono stati invitati a presentare opere inedite, in dialogo con il territorio e i suoi abitanti, una riflessione in vista del centenario del quartiere nel febbraio 2020. Apertura: lunedì - venerdì 11:00 - 13:00 e 15:00 -18.00.  dettagli
mostra istitutoportoghese avelinoleite

Mater - Avelino Leite   06/12/2019 - 06/01/2020

Istituto Portoghese

Istituto Portoghese di Sant'Antonio in Roma è lieto di annunciare “Mater” Mostra personale dell’artista Avelino Leite.  dettagli
mostra gallerialombardi contemporanea

Contemporanea   06/12/2019 - 11/01/2020

Galleria Lombardi

Contemporanea “Artisti di oggi”. Nel secolo appena trascorso e in questi primi venti anni del nuovo Millennio, abbiamo visto un susseguirsi e sovrapporsi di movimenti e gruppi artistici nati in contrapposizione l’uno con l’altro, ma in realtà facenti parte tutti di questa grande dialettica intorno all’arte. Negli ultimi anni, in aggiunta a tutto questo, abbiamo assistito all’utilizzo in campo artistico di una varietà di tecniche d’esecuzione che vanno dalla fotografia, all’istallazione, alla performance, alla video art, etc. sconosciute alla storia dell’arte tradizionale.
In questa nostra esposizione abbiamo voluto inserire maestri consolidati, maestri delle nuove generazioni e giovanissimi alle prime armi, con un allestimento che ricorda le quadrerie rinascimentali, perché tutto questo è per noi il modo per raccontare la complessità, la straordinarietà e la confusione dell’oggi. E per citare Mao Tse-tung: “Grande la confusione sotto il cielo. La situazione è eccellente.”
Apertura: martedì - sabato 11:00 - 19:00.  dettagli
mostra medina finelligalano

Antonio Finelli e Saverio Galano   06/12/2019 - 08/12/2019

Medina Roma

La mostra Antonio Finelli presenta Saverio Galano – La città ideale e la società contemporanea è parte della programmazione della Biennale MArteLive 2019 nell’ambito del progetto speciale Open Gallery.
Due pittori estremamente diversi a confronto. Da una parte la città ideale di Finelli dove tutto appare emblematico ed utopico e dove l’uomo non esiste; dall’altra parte il giovane Galano che rappresenta una società dove il silenzio interiore appare l’unica via di uscita dal caos che circonda l’uomo. Apertura: lunedì - venerdì 10:00 - 13:00 / 15:00 - 19:00.  dettagli
mostra britishschool december

December   06/12/2019 - 14/12/2019

The British School at Rome

Opening of exhibition of works by current Fine Arts award-holders at the BSR. Exhibition opening hours: Monday– Saturday, 16.30–19.00, until Saturday 14 December.  dettagli
mostra sturni1925 inextremis

SANDRO GIORDANO REMMIDEMMI “IN EXTREMIS (bodies with no regret)”   06/12/2019 - 05/01/2020

Sturni 1925

La galleria d’arte e gioielli d’epoca Sturni 1925 inaugura nella sua nuova location una mostra personale di Sandro Giordano aka Remmidemmi.
La mostra propone 30 scatti fotografici dell’artista che fanno parte del suo progetto “IN EXTREMIS (bodies with no regret)”.
Con estrema ironia l’artista immortala cadute o incidenti della vita quotidiana.I lavori “raccontano” personaggi schiantati in situazioni diverse e con scenografie studiate nel dettaglio. L’assenza dei volti accomuna immagini dove i protagonisti con la mano salvano un oggetto, simbolo della falsificazione e del loro “hitting rock bottom” (regno del semplice esistere).“Come in un blackout improvviso della mente e del corpo, si lasciano schiantare senza alcun tentativo di salvarsi, impossibilitati dalla stanchezza “della rappresentazione” quotidiana del vivere, oppressi dall’ “apparire” piuttosto che dell’ “esistere”.“Tutto cio? che e? visibile nella foto rappresenta la loro pretesa mentre il BODY fracassato esprime la VERITA’, che deve, in effetti, schiantarsi per essere detta!” Sandro Giordano.
Apertura: lunedi? 15:30 – 19:00 / Martedi? - Sabato 10:30 – 19:30.  dettagli
mostra millepianicoworking aboutfuture

About Future   06/12/2019 - 06/01/2020

Millepiani Coworking

"About Future" è il titolo della mostra curata da LoosenArt e allestita presso lo spazio Millepiani di Roma. “Futuro”come concetto legato al mondo delle idee, le stesse che prospettano gli eventi, le stesse che inventano nuove realtà - fantastiche o fantascientifiche, o quelle che se adattabili al mondo reale, attraverso i mezzi e la volontà di attuazione, finiscono per plasmare l'ambiente in cui l'essere vivente è immerso.
E' soprattutto in questo senso che le pratiche artistiche ( o le attività che danno origine all'esperienze sensoriali attraverso prodotti estetici ) hanno da sempre avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo e nel progresso della civiltà.
In questa mostra sono raccolti lavori capaci di offrire nuove visioni sul futuro, attraverso modalità espressive che coinvolgono il mezzo fotografico e la grafica digitale.  dettagli
mostra gallaroma saleepaper

Sale e Paper   07/12/2019 -

Galla Roma

Galla è lieta di invitarvi alla prima edizione di “Sale & Paper”
una mostra dedicata Interamente alle opere grafiche degli artisti della galleria. Un’ampia selezione di stampe su carta: opere uniche, monotipi e multipli, grafiche di piccolo, medio e grande formato, serigrafie, collage e molto altro… Vi accoglierà una visione esplosiva e multiforme per originalità, colore e accessibilità!
Vi aspettiamo a Galla per un’aperitivo di saluti prima delle vacanze natalizie. In galleria le opere di: Sergio Angilella, Bankeri, Federica Bartoli, Ombretta Gamberale, Matilde Guarnieri, Carlotta Leoni, Onze, Gio Pistone, Lu Tiberi
Apertura: martedì 14:30 - 18:00 / mercoledì - sabato 14:30 - 20:00.  dettagli
mostra robertodicostanzoatelir carnetdevojage

Carnet de voyage Roma - Milano - Parigi   07/12/2019 - 25/01/2020

Roberto Di Costanzo Atelier

La sobrietà dell’inchiostro e la passionalità del gessetto si fondono in un viaggio tra arte ed architettura che unisce Roma, Milano e Parigi, in un viaggio onirico e visionario: questo è il Carnet di Voyage dell’artista Roberto Di Costanzo.
Città che l’artista ha vissuto, alle quali tributa un omaggio, ognuna per avere rappresentato stralci di vita, legami artistici e personali.
Un amore, quello per il disegno dell’architettura che nasce dopo gli anni di scenografia e costume trascorsi col premio Oscar Piero Tosi presso il Centro sperimentale di Cinematografia dove l’artista ha acquisito abilità tecniche e stilistiche nel disegno progettuale scenografico e nella bozzettistica per il cinema.
In questa nuova personale sarà narrato un vero e proprio carnet de voyage, nostalgico ma contemporaneo nella sua più profonda espressività, perché, secondo il Di Costanzo, bisogna “narrare il contemporaneo, sentire, attraverso la nostalgia della grafica, dei grandi disegnatori, dei viaggiatori del grand tour, degli architetti e scenografi visionari”, questa è la vera essenza del disegno, che parte dal semplice bozzetto per poi sublimarsi nella più sofisticata delle scenografie. Una passione quella per i “diari di viaggio” che è già stata fonte di un sodalizio artistico, per le pubblicazioni di Roma e Parigi, con Editions Nomades, prestigioso editore francese, specializzato nel carnet de voyage.
mostra kougallery persempre

Per Sempre - Oreste Casalini   07/12/2019 -

Kou Gallery

L’arte, come la vita, è una lotta costante tra qualcosa che vuole emergere e qualcosa che vuole sparire, inabissarsi, nascondersi alla vista degli altri e soprattutto alla consapevolezza di noi stessi. Lavorare con lo spirito del ricercatore significa vivere costantemente questo conflitto. Ricerca significa lanciarsi con fiducia nel buio dell’incertezza, tentare nuove soluzioni, sospendere ogni pre-giudizio, abitare uno spazio intermedio in cui rischiare la con-fusione, rimettere in discussione le conoscenze acquisite, mettere in conto la paralisi, la perplessità, l’inganno. In questo senso fare ricerca significa inseguire un’ombra, una forma nascente che mentre si manifesta si nega, vuole tornare distorsione, macchia informe. Per far questo è necessario avere una disciplina marziale, saper mettere in relazione l’ignoto con il già conosciuto, vivere in uno spazio dove non si può prevedere quali connessioni si metteranno all’opera, quali fallimenti attendono dietro l’angolo.
Il lavoro dell’artista, come quello del monaco e quello del ricercatore scientifico, è un fare in disparte e segreto che per il mondo ha il sapore di una proposta radicale e scandalosa. Proposta che nel suo esemplare fallimento rappresenta un monumento, un memento, una traccia indelebile della deviazione dalla via che la realtà ha preso inesorabilmente. L’uomo che dedica la sua vita alla ricerca, è un Homo Sacer, separato dalle logiche che il potere ha apparecchiato per tutti; è colui che accetta la sua marginalità. È Ulisse dopo l’agognato ritorno a Itaca che non si adagia a rimirare il percorso fatto ma in segreto riprende subito il mare.
L’artista è invece l’uomo Faber. Custodisce la sapienza del costruire cose mirabili ma deve ad ogni passo scegliere: farsi avvolgere dalle proprie ossessioni, lasciarsi andare al cieco rischio o accettare il recinto ben disegnato delle convenzioni e ripararsi nel conformismo.  dettagli
mostra galleriafidia quadrerianatalizia

Quadreria Natalizia   09/12/2019 - 31/12/2019

Galleria Fidia

Le Feste si avvicinano e come ogni Natale un pensiero va al nostro pubblico di amici e visitatori.
In questa occasione vi proponiamo una collettiva davvero consistente di opere che spaziano tra l'Arte Povera e Forma 1, il Novecento Storico e la Scuola di Piazza del Popolo.
A partire da lunedì 9 dicembre e per tutte le festività natalizie avremo il piacere di condividere con voi un tè caldo e una fetta di crostata artigianale.
Apertura: lunedì - Sabato 10:00 - 13:00 / 16:00 - 19:30. Domenica su appuntamento  dettagli
mostra richterfineart fioreapertofiorechiuso

Maurizio Bongiovanni-Giulio Catelli Fiore Aperto Fiore Chiuso   10/12/2019 - 24/01/2020

Galleria Richter Fine Art

Per il terzo anno consecutivo la galleria Richter fine art organizza una mostra “laboratorio”, in cui gli artisti scelti vengono messi in relazione e, dialogando e stimolandosi a vicenda, sviluppano un percorso espositivo.
La Richter Fine Art ospita i due giovani pittori in una bi-personale in cui si specchieranno i reciproci dipinti e disegni, prevalentemente di figura.
“Abbiamo fatto delle belle riflessioni – affermano gli artisti - e i nostri discorsi ci hanno portati in un giardino, per l’esattezza in un roseto. Siamo rimasti affascinati dagli steli recisi... poi ci siamo distesi in questo roseto e abbiamo iniziato ad ascoltare musiche degli anni ’40 e ‘50 sul tema delle rose... abbiamo messo delle rose in un vaso, forse poche ma sufficienti”.
La narrazione del corpo e dei suoi umori, in Maurizio Bongiovanni è eccezionalmente schietta, senza limiti temporali e geografici, come afferma l'artista: " sono uomini portatori del caos dell’esistenza". In Giulio Catelli, la dimensione del racconto, mostra dati di un vissuto meno evidente; sono le suggestioni e i dettagli minuti del quotidiano, a emergere nello spazio del dipinto.
Il titolo della mostra allude quindi a due differenti registri del sentire, ai tempi propri della pittura, alle sue valenze seduttive, umbratili o sfavillanti che siano.  dettagli
mostra laporello frantic

Michela Palermo - Frantic   11/12/2019 -

Laporello

Il lavoro di Michela Palermo è legato al processo di creazione di libri d’artista e fanzines con il suo archivio fotografico, dove le immagini acquistano significati nella relazione che l’artista stessa crea nell’oggetto del libro. La sua ricerca visiva si è cosi tradotta nella definizione di una forma - la pagina- e di un colore -la grana del bianco e nero- capace di restituire paesaggi interiori e visioni oniriche. Con la nuova collaborazione con BACO about photographs, Michela Palermo rielabora in frammenti questo suo continuo “guardare”, e spinge la sua ricerca nel processo che si realizza -per la seconda volta in camera oscura - nell’incontro della luce e l’emulsione fotografica, presentando al pubblico una serie di stampe ai sali d’argento, realizzate da Andrea Campesi e curate nell’allestimento da Valentina Sestieri. In mostra fotografie e collages del progetto “The Untitled Box”, realizzate dal 2010 al 2018.
“il mio è il tentativo di mostrare la fragilità delle mie stesse visioni; la possibilità che accetta, e forse accoglie, la non linearità dell’esistenza, come se ogni volta quello che è accaduto non fosse mai stato, o accaduto in un altrove sospeso, in una rete vertiginosa di tempi non uniformi, divergenti e paralleli, che il mio sguardo non può testimoniare, ma solo intuire. Fotografo per dimenticare, e per riscrivere daccapo quello che è stato”. (Michela Palermo)
Apertura: martedì - venerdì 16:00 - 20:00 / sabato 16:00 - 17:00.  dettagli
mostra t293 normajeane

Norma Jane   11/12/2019 - 25/01/2020

t293

T293 è lieta di presentare Flights 2000-2019, la prima mostra personale in una galleria di Norma Jeane, alias dell’artista proveniente da un’identità in continuo cambiamento. Ogni nuovo progetto di Norma Jeane fa emergere una nuova personalità dalla condivisione di desideri, obiettivi e competenze. Norma Jeane può essere tutti o nessuno.
Persone e oggetti si fondono in un’entità astratta, frammentata e complessa, più in linea con la realtà contemporanea di quanto possa essere una biografia che pretende di disegnare un’esistenza in modo lineare. Alla base della poetica di Norma Jeane vi sono le infinite relazioni che si instaurano non solo tra le persone, ma soprattutto tra queste e il paesaggio di oggetti e immagini nel quale il tempo della nostra vita scorre. E le opere in mostra, costituite da istantanee scattate in questo flusso di relazioni, ne sono un esempio.
Il concetto nasce dal sentimento di antica parentela – che si potrebbe dire archetipica – con alcuni oggetti domestici, in particolare modo quegli elettrodomestici accanto ai quali siamo cresciuti. Al di là della funzione, utilissima se non essenziale, l’importanza della loro presenza nella nostra vita si evidenzia, ad esempio, quando ne riconosciamo l’icona con il piacere rassicurante che ci dà un volto familiare in mezzo alla folla.
Apertura. Martedì - venerdì 12:00 -19:00 / sabato 15:00- 19:00  dettagli
mostra t293 simondanny

Simon Danny   11/12/2019 - 25/01/2020

t293

T293 è lieta di annunciare la quarta mostra in galleria di Simon Denny, a distanza di 10 anni dalla prima personale nel 2009. Durante questo periodo i progetti di Denny hanno continuato a analizzare questioni sociali e politiche legate all’espansione di internet – interpretando e riflettendo la messaggistica e l’estetica sia di internet che degli attori statali, essendo tale infrastruttura giunta ormai a dominare la comunicazione globale e a influenzare la politica e la società. Regulation riunisce due gruppi di opere realizzate tra il 2017 e il 2019; entrambi sono risposte scultoree ai tentativi dell’Unione Europea di influenzare la gestione e di regolare le pratiche dei dati su internet. L’artista vede i tentativi dell’UE di contrastare il potere delle grandi piattaforme come Facebook, Google, Amazon e Apple come unico esempio – senza altri tentativi significativi da parte di governi straniere. Entrambi i lavori danno vita a interventi poetici sull’attività normativa del parlamento dell’UE. Le opere sono costruite di disegni, performance e stampe.
Una serie di disegni realizzati con pennarelli, che simultaneamente documentano e criticano le sessioni di dibattito all’interno del Parlamento Europeo nel giugno 2017, sono disposti in tutta la galleria su una serie di ringhiere opprimenti. Prodotti nell’ambito del “Next Generation Internet Summit” del Parlamento, i lavori sono stati realizzati in collaborazione con la co-fondatrice di NewModels.io Caroline Busta, la ricercatrice di datasociety.net Matt Goerzen, l’artista Daniel Keller e l’illustratore e fondatore di imagethink.net Nora Herting.
Apertura. Martedì - venerdì 12:00 -19:00 / sabato 15:00- 19:00  dettagli
mostra albumarte 20x20

AlbumArte 20 X 20, 2019   11/12/2019 -

Albumarte

AlbumArte 20×20, 2019, una mostra collettiva, molto speciale a cura di Claudio Libero Pisano, dove esporremo 55 opere di formato 20×20. Le opere, gentilmente donate dai 55 artisti all’associazione, saranno disponibili per un contributo simbolico di 99,99 euro ognuna, che diventerà un supporto significativo, per i progetti futuri di AlbumArte. Si tratta di pezzi unici, con certificazione di autenticità.
Grazie alla loro generosità, AlbumArte 20x 20, 2019 diventa sicuramente anche una buona occasione per il pubblico che vorrà partecipare a questa giornata speciale, perché potrà acquisire un’opera unica e firmata, con un contributo veramente solo simbolico, evidentemente molto inferiore rispetto alla normale quotazione di questi artisti.
Ma soprattutto AlbumArte 20×20, 2019 è una giornata di festa, dove ci festeggiamo e festeggiamo la nostra bella comunità. Conclude la serata, Iginio De Luca con la sua tombola performativa. Ne vedremo delle belle e soprattutto respireremo un’aria di condivisione e di amicizia dopo 5 anni di intensa attività nello spazio romano, diventato con nostro orgoglio, un riferimento interessante e vitale per la comunità artistica di Roma e non solo. Tanti artisti li conoscete, altri li conoscerete attraverso le loro opere e la loro presenza. Cinquantacinque artisti sono davvero tanti, la loro energia ci travolge e la loro generosità ci commuove. Bentornati ai nostri artisti che non abbiamo smesso mai di seguire nei loro progetti fuori da qui, benvenuti a bordo per tutti gli altri, che vogliono dimostrarci che costruire una rete, malgrado le difficoltà del sistema dell’arte di questi tempi, qui ad AlbumArte è possibile.  dettagli
mostra spaziofaro panacea

Panacea - Massimiliano Ferragina   12/12/2019 - 07/01/2020

Spazio Faro

Lo Spazio Faro e? lieto di ospitare la mostra personale di Massimiliano Ferragina a cura di Fabio Matthew Lanna. Dopo il vernissage di giovedi? 12 dicembre alle ore 18:30, l’esposizione restera? visibile al pubblico fino al 7 gennaio 2020 nella sede di via Perugia 24.
Ferragina con la sua pittura fatta di colori primari dirompenti, di squarci cromatici su fondi neri, di simboli celati ma presenti, indaga da sempre l'animo umano. E? proprio questa ricerca interiore che secondo l’artista, “ci distingue da ogni altra specie ma ci mette al muro, in un groviglio di emozioni che ci fanno tremare". Come curarsi dunque da questi tormenti interiori? Attraverso l’arte vista come “Panacea”: un concetto che fa da fil rouge alle opere qui in mostra. Panacea e? la soluzione a tutti i mali, la risposta ad ogni inquieta domanda. Una risposta che solo l’arte, forse, puo? dare.
Opere su tela, collage, installazioni sfidano lo spettatore a far parte di questa introspezione continua. E? una ricerca in cui, per parlare senza dire, l’unico linguaggio possibile e? quello del colore: un giallo umano, terreno, dei campi di grano, un blu cobalto cielo soffocante, un rosso sangue veloce, che scorre, generatore di memoria.  dettagli
mostra tralevolte costellazioni

Costellazioni   12/12/2019 - 10/01/2020

Tra le Volte

Uno stesso percorso formativo: il Liceo Artistico, poi l'Accademia di Belle Arti di Roma, Sezione Scenografia. Questa è stata l’esperienza giovanile di Anna Onesti, Beatrice Scarpato, Enrica Biscossi. Nei primi anni 70 questo ciclo di studi non era così scontato per delle adolescenti. Ci volevano volontà e passione. Scegliere il corso di Scenografia significava, tra l’altro, avere una consapevolezza della questione dello spazio. Di quegli anni Anna ed Enrica hanno condiviso tutto il percorso, dal Liceo Artistico in via di Ripetta all'Accademia di Belle Arti, con la guida di docenti importanti quali Toti Scialoja, Alberto Boatto, Giovanna dalla Chiesa e Francine Virduzzo. Negli stessi anni Beatrice frequentava il corso di Scenografia del professor Fabio Vergoz, ma anche con lei si sarebbero poi ritrovate nel collettivo politico: un gruppo di studenti che occupò l'Accademia nel '77, e che in Accademia fece conoscere il teatro di Robert Wilson e Philip Glass e il loro spettacolo “Einstein On The Beach” presentato alla Biennale di Venezia del 76, e che invitò, poi, anche Simone Carella, animatore dello storico Beat 72 di Roma, “luogo- cantina” punto di riferimento per il teatro di ricerca di allora.
Apertura: lunedì - venerdì 17:00 - 20:00.  dettagli
mostra museocarlobilotti unforgettable

Unforgettable Childhood   13/12/2019 - 16/01/2020

Museo Carlo Bilotti

L’Ufficio cultura dell’Ambasciata di Israele con l’Associazione cultura Acribia presenta la mostra Unforgettable Childhood a cura di Ermanno Tedeschi.
La mostra raccoglie una selezione di opere (dipinti, disegni, fotografie, video, sculture, installazioni) di artisti israeliani e italiani, accomunate dal tema dell’infanzia, ricche di sollecitazioni e spunti emozionali che mirano a tratteggiare l’essenza di ogni bambino e gli aspetti legati alla tenerezza e alla fragilità del suo essere, quasi uno studio antropologico e sociologico dell’essere bambini e adolescenti, oltre che un excursus interessante sullo scenario contemporaneo dell’arte israeliana e italiana.
Un progetto itinerante (Museo Nazionale di Ravenna, Meb di Bologna, Ex-Ospedale San Rocco di Matera, casa degli artisti di Tel Aviv, Polo museale del ‘900 di Torino).
  dettagli
mostra gallerialaocoonte nudimaschili

Nudi Maschili - Publio Morbiducci   13/12/2019 - 12/03/2020

Galleria Laoconte

La Galleria del Laocoonte inaugura a Roma, nella sua sede di Via Monterone 13, la mostra Publio Morbiducci – Nudi Maschili a cura di Monica Cardarelli (catalogo De Luca Editori d’Arte, Introduzione di Marco Fabio Apolloni e uno scritto di Francesco Parisi). Verranno esibiti circa trentasei disegni – scampati alla distruzione dello stesso autore, che tra il 1945 e il 1946 epurò una cospicua parte della sua produzione – relativi ad alcuni dei giganteschi atleti in marmo di Carrara dello Stadio dei Marmi e dello Stadio del Tennis di Roma. Publio Morbiducci è un artista romano che fu, con egual forza di stile, pittore, xilografo, medaglista e scultore di opere monumentali , note agli occhi dei più che le registrano come familiari presenze del paesaggio urbano di Roma, anche quando non si conosca chi ne sia stato l’autore. Chi non sa che davanti a Porta Pia c’è il Monumento al Bersagliere? Chi all’Eur può ignorare la coppia dei Dioscuri e i loro cavalli di travertino impennati fino a superare col muso teso al cielo i sette metri d’altezza? Ebbene sono opera di Publio Morbiducci, nome di battesimo da romano antico e un cognome che suona ironicamente a contrasto, se si pensa alle dure masse di pietra tiburtina e di marmo apuano che lo scalpello dello scultore hanno laboriosamente macinato nel corso di tutta una vita. Eppure aveva debuttato come pittore, tra i più straordinari e all’avanguardia, tra quelli della Secessione Romana alla vigilia della Prima Guerra Mondiale, pari per intensità espressionistica ai mostri sacri della pittura europea dell’epoca.
Apertura: mercoledì - venerdì 11:00 - 13:00 / 16:00 - 19.00.  dettagli
mostra museodellemura sigioca

Ra-ta-ta-ta, bang-bang, si gioca   14/12/2019 - 01/03/2020

Museo delle Mura

Il progetto espositivo nasce dalla volontà di coniugare la conoscenza di una selezione di opere della Collezione con la valorizzazione di Porta S.Sebastiano, parte dell’antica struttura difensiva della città, all’interno della quale armi e militari sono realmente stati presenti per secoli.
Giocare è una maniera particolare di agire, è sublimazione del puro istinto, una maniera di trattare la realtà in forma soggettiva, è una possibilità unica di essere creativi, ossia di utilizzare l’intero potenziale della propria personalità, di compiere con consapevolezza il viaggio della vita, senza mai adattarsi passivamente ad essa (Winnicott).
La regola del gioco è che non ci sono regole: sugli spalti di castelli in miniatura, si sfideranno soldatini di epoche diverse e poichè il tempo non scorre mai in una sola direzione tutto sarà affidato all’estro del momento.
Bisogna lasciarsi andare: il giocatore scoprirà il suo corpo, enorme, dominare il campo di battaglia e mentre infuria lo scontro tra i suoi piccoli soldati, lui non sarà diverso da un dio incombente e capriccioso.
Una battaglia di soldatini non sarà mai un complicato gioco di guerra dove la strategia vincente è una combinazione tra le forze in campo e la cieca fortuna; al contrario, l’esaltazione della fantasia del giocatore e del suo libero arbitrio condurranno sempre alla vittoria dello schieramento preferito.
In esposizione, nelle torri dell’antica Porta di S. Sebastiano, 137 pezzi della collezione capitolina di giocattoli antichi, per lo più riferibili alla cosiddetta “età d’oro” del giocattolo, gli anni compresi tra il 1860 e il 1930.
  dettagli
mostra casavuota amaroinbocca

Amaro In Bocca - Andrea Fiorino   14/12/2019 - 02/02/2020

Casa Vuota

Le stanze di Casa Vuota ospitano la prima mostra personale a Roma di Andrea Fiorino, intitolata "Amaro in bocca" e curata da Francesco Paolo Del Re e Sabino de Nichilo.
Andrea Fiorino presenta dipinti, sculture e disegni realizzati per gli spazi di Casa Vuota e si può visitare su appuntamento dal 14 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020.
"Amaro in bocca - spiega Andrea Fiorino - è una mostra che tenta di raccontare ciò che può accadere durante un innamoramento e una delusione d’amore, in maniera ironica, a volte grottesca o spaventosa. Tele di grandi dimensioni, che occupano lo spazio in maniera prepotente e arrogante con il colore e il segno, si sparpagliano nell’ambiente e la casa fa da scenario a eventi che seguono un unico filo narrativo, dove personaggi e situazioni si ripetono come in un flusso di coscienza. Gli avvenimenti che ho rappresentato accadono tutti in un arco temporale contenuto, come se fossero scene del racconto di una notte soltanto. Spunti narrativi e immagini racchiudono in sé diversi livelli di lettura possibili. Senza che via sia un unico finale possibile".  dettagli
mostra paoloantonacci disegnidiarchitettureromane

Augustin-ThéophileQUANTINET   15/12/2019 -

Galleria Paolo Antonacci

Galleria Paolo Antonacci presenterà, nel consuetoappuntamento autunnale, una selezione di disegni e acquerelli dell’architetto francese Augustin-Théophile QUANTINET (Parigi, 1795 – 1867), eseguiti a Roma tra il 1822 e il 1824.Lo straordinario interesse della raccolta, proveniente da una collezione francese, si deveall’insieme omogeneo di rilievi, piante ed alzate di palazzi romani noti e meno noti. Tra di essifigurano i palazzi Barberini, Caetani, Doria Pamphili, Farnese, Sciarra Colonna e Venezia.Nella seconda metà del 1820 Quantinet risiedette presso l’Académie de France a Roma. Inseguito viaggiò in Italia a sue spese, soggiornando più volte a Roma, almeno fino al 1824.Gli edifici romani da lui selezionati in questa raccolta sono trattati in prevalenza secondol’approccio analitico-architettonico tipico dell’École des beaux-arts, dove aveva studiato, conpiante, prospetti, sezioni e dettagli strutturali e decorativi resi con precisione e metodo.Tale notevole corpus di disegni è stato approfonditamente studiato e pubblicato in un esaustivocatalogo curato dello storico dell’arte Alessandro Cremona con i contributi dell’architetto ClaudioImpiglia, dell’archeologa Eleonora Ronchetti e dello storico dell’arte Sandro Santolini.
mostra arapacis sergioleone

C’era una volta Sergio Leone   17/12/2019 - 03/05/2020

Museo dell'Ara Pacis

Sergio Leone ha reso leggendario il racconto filmico della storia di miti come il West o l'America. Dopo oltre mezzo secolo, lui stesso è diventato mito: si chiama infatti "C'era una volta Sergio Leone", parafrasando i titoli dei suoi celebri film.
La grande mostra è ospitata all’Ara Pacis dopo il successo riscontrato alla Cinémathèque Française a Parigi.
Proposta dalla Cineteca di Bologna, prodotta e curata in collaborazione con la Cinémathèque Française e l’Istituto Luce Cinecittà, la mostra ha carattere multisensoriale: si configura come un viaggio attraverso l’universo dell’artista per conoscere la lavorazione dei suoi film di culto ma anche l’uomo e la sua formazione. Comprenderà anche una retrospettiva e la pubblicazione del volume 'La rivoluzione Sergio Leone', a cura di Christopher Frayling e di Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna che lavora da anni sul cinema di Leone, con i restauri dei suoi film.
  dettagli

 
Ultimi giorni per :

Ceramica Yakishime: terra, fuoco, forma   09/10/2019 - 04/12/2019

Istituto Giapponese di Cultura

Yakishime, alias terra cotta ad alta temperatura, è uno dei metodi primordiali di produzione ceramica, forte di una tradizione che giunge intatta ai giorni nostri. La mostra presenta ceramiche ...   dettagli

I guerrieri del Pacifico. Storie di rugby, tatuaggi e spacca-teste   22/10/2019 - 05/12/2019

Museo delle Civiltà

Un progetto espositivo in più tappe che durerà un anno.
La ricorrenza della XXXII Olimpiade, che avrà luogo in Giappone, a Tokyo, dal 24 luglio al 9 agosto 2020, rappresenta un’irrinunciabile ...   dettagli

Roma dall'Esquilino a Cinecittà - Alberto Guerri   15/11/2019 - 05/12/2019

Chiaroscuro Gallery

Alberto Guerri propone una interessante ricerca di luoghi nascosti della città. Luoghi densi di storia, di arte, di edilizia scomposta, di movimento della città. Roma, la città del presente ...   dettagli

Over State - Illias Georgiadis   14/11/2019 - 06/12/2019

Officine Fotografiche

“Per me, la fotografia è il punto mancante che collega ciò che è profondamente dentro di noi e non possiamo capire o descrivere, con il mondo. Una connessione che trascende e si muove attraverso ...   dettagli

Margherita Chiarva: 7 Steps   21/11/2019 - 06/12/2019

Fondazione Pastificio Cerere

Il progetto " 7 steps " è il risultato di un atto performativo e simbolico compiuto dall'artista durante una residenza in Cile, realizzata in collaborazione con Pagana Casa de Arte di Buenos ...   dettagli

Collezione di Galleria   16/11/2019 - 06/12/2019

Galleria della Tartaruga

La galleria presenta una parte della sua collezione permanente
Apertura: martedì - venerdì 10:00 - 13:00 / 16:30 - 19:30.  dettagli

Mostra D’Arte   30/11/2019 - 06/12/2019

Dolcevita gallery

l vernissage della Mostra d'Arte collettiva patrocinata dall'Ambasciata del Messico e curata da Simona De Pinho.
Gli artisti in mostra: Fara Nando, Domenico Zaccaria, Rossella Gentili, Davide ...   dettagli

Voci che si cercano   04/10/2019 - 07/12/2019

Goethe- Institut

Il Goethe-Institut e Onna Onlus collaborano oramai da diversi anni ad un comune progetto culturale, teso a consolidare quell’importante legame tra Italia e Germania che si è creato con la ricostruzione ...   dettagli

TRACEY EMIN   21/09/2019 - 07/12/2019

GALLERIA LORCAN O'NEILL

An exhibition of new paintings and drawings
Tracey Emin scrutinizes the emotions of human existence, and turns her personal experiences, memories, and feelings into art that is both intimate ...   dettagli

Paola Agosti Cronache e Leggende   01/10/2019 - 07/12/2019

s.t. Senza Titolo

s.t. foto libreria galleria festeggia i cinquant’anni di carriera di Paola Agosti con una mostra intitolata Cronache e leggende, a cura di Matteo Di Castro, che inaugura martedì 1 ottobre.
Nata ...   dettagli

Mostra France eMOTION – Le Voyage animé   05/11/2019 - 07/12/2019

Istituto Francese Centre Saint-Louis

Mostra fotografica con realtà aumentata
35 fotografie di siti culturali francesi realizzate da 4 fotografi internazionali
Ideata da Atout France in collaborazione con l’Institut français, la ...   dettagli

What is happening with sleep today?   07/11/2019 - 07/12/2019

Album Arte

Mostra collettiva degli artisti Julia Grybo? / Barbora Zentková (Polonia, 1988 / Slovacchia, 1986), Martin Kohout (Repubblica Ceca, 1984) e Ben Landau (Australia, 1985) dal titolo What is happening ...   dettagli

I Have a Dream   09/11/2019 - 07/12/2019

Spazio 5

Apre il 9 novembre 2019 alle 16.00 in anteprima per il pubblico romano, la mostra “I have a dream. La lotta per i diritti civili e politici degli Afroamericani. Dalla segregazione. Apertura: lunedì - venerdì 10:00 - 19:00.  dettagli

Non so perché, ma non ero mai stato nel posto dove è stato ammazzato Pasolini   02/11/2019 - 07/12/2019

Spazio Y

Bisogna cercare di inventare nuove tecniche che siano irriconoscibili, che non assomiglino a nessuna operazione precedente, per evitare la puerilità, il ridicolo. Costruirsi un mondo proprio, ...   dettagli

Allegorie - Emiliano Alfonsi   22/11/2019 - 07/12/2019

Spazio Faro

Lo Spazio Faro è lieto di ospitare la mostra personale di Emiliano Alfonsi a cura di Annalisa Rinaldi.
  dettagli

NON PITTURARE INVANO Max Renkel   28/11/2019 - 07/12/2019

Una Vetrina

Stangate in colpi; il trionfo dei colori di O.; la scrittura perduta di M.O.; Naxi a Nagä Rock; G.H. -D.; l'uomo che attraversava il colore - è questo il luogo adatto?
  dettagli

Apolidi - Identià non disperse   20/11/2019 - 08/12/2019

Palazzo Merulana - Fondazione Elena e Claudio Cerasi

Palazzo Merulana è lieto di ospitare la mostra Apolidi Identità non disperse, a cura di Antonietta Campilongo e promossa dall’Associazione Neworld, Nwart, con il patrocinio di MigrArti. ...   dettagli

Emanuele Cavalli (1904-1981) tono e forma - realtà e magia   15/09/2019 - 08/12/2019

Civico Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado

La mostra intende indagare, con una selezione di importanti capolavori provenienti da collezioni private, gli aspetti nodali della produzione del pittore Emanuele Cavalli (1904 - 1981), tra ...   dettagli

Progetto E Utopia   13/11/2019 - 08/12/2019

MAXXI

Due interventi di restauro della Collezione Architettura, che fanno luce sull’importanza della conservazione anche nelle raccolte del contemporaneo e non solo nelle collezioni antiche.
Il museo ...   dettagli

Apolidi - Identià non disperse   20/11/2019 - 08/12/2019

Palazzo Merulana - Fondazione Elena e Claudio Cerasi

Palazzo Merulana è lieto di ospitare la mostra Apolidi Identità non disperse, a cura di Antonietta Campilongo e promossa dall’Associazione Neworld, Nwart, con il patrocinio di MigrArti. ...   dettagli

"L'intenzione dell'anima" Rita Valenzuela   25/11/2019 - 08/12/2019

Istituto Centrale per la Grafica

Con la mostra fotografica L’intenzione dell’anima, l'Ambasciata della Repubblica Dominicana in Italia e l’Istituto centrale per la grafica intendono rendere omaggio alle vittime della violenza, ...   dettagli

Encounters I   15/10/2019 - 08/12/2019

Accademia Americana

In celebration of the Academy’s 125th anniversary, the exhibition Encounters I & II investigates the enduring impact of the city of Rome as a dynamic creative laboratory through a series of ...   dettagli

Ovni   26/10/2019 - 08/12/2019

Casa Vuota

La casa come microcosmo in cui misurare la pervasività dei meccanismi di consumo in cui ciascuno è immerso e la loro influenza sulle abitudini quotidiane, sulla gestione dei corpi e sulla costruzione ...   dettagli

MOSAICASA - Caterina Vitellozzi   30/11/2019 - 08/12/2019

Spazio Espositivo Via Del Corso

l mosaico e la casa nelle opere musive di Caterina Vitellozzi.
Quadri, oggetti e complementi d’arredo creati con tessere di pasta vitrea policroma e dorata, di marmo e di pietra, animano la ...   dettagli

We Art Colombia   14/11/2019 - 12/12/2019

iila organizzazione internazionale italo-latino Americana

Giovedì 14 novembre, alle ore 17.30, sarà inaugurata la mostra del collettivo WE ART Colombia, composto da 15 artisti colombiani.
La mostra sarà visitabile fino al 12 dicembre, dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 17.00.  dettagli