ROMArtguide.it NOTIZIE FLASH : Eventi, Mostre al via, Mostre al termine

Solo per un giorno

18/05/2019   Giornata Internazionale dei Musei

Museo Nazionale Romano

ore 09:15 (fino le ore 13:30)- Presso Palazzo Massimo: Convegno "Il Futuro della tradizione, la tradizione del futuro", a cura del Servizio Educativo e dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti.
A conclusione degli interventi verranno realizzate visite tattili per tutti i partecipanti dal titolo "Dei, eroi, imperatori, imperatrici. I capolavori della statuaria del Museo Nazionale Romano".
Ore 16:00- Presso Palazzo Altemps: "Il servo del re", visita didattica e storytelling (in inglese) - attività per bambini (3-10 anni), a cura del Servizio Educativo in collaborazione con Coopculture e Kids&Us School of English.
Prenotazione obbligatoria entro le ore 19:00 del venerdì precedente al numero: 06 39967701.
In occasione della Giornata Internazionale dei Musei il Museo Nazionale Romano presenta varie iniziative.
Attività gratuite per i possessori del biglietto del Museo.  dettagli

18/05/2019   .. ERA DI MAGGIO

Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Corsini

ore 10:00 e 11:00- Terza edizione della manifestazione “.. ERA DI MAGGIO”, organizzata dalle Gallerie Nazionali Barberini Corsini, dal Museo Orto Botanico di Roma e dall’Accademia Nazionale dei Lincei.
Visite guidate dal titolo Natura dipinta. Pitture di fiori e frutti in Galleria Corsini. Il pubblico potrà immergersi nel grande tema della raffigurazione del mondo naturale scoprendo i mille risvolti della sua rappresentazione figurativa.
Ore 17:00- Conferenza Donne, botanica, arte di Lucia Tomasi Tongiorgi, docente di Storia dell’arte moderna all’Università di Pisa e socia lincea.
Ore 18:30- Concerto degli allievi del Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone: Andrea Gomellini trio, feat. Mauro Nota/Andrea Nunzi, Andrea Gomellini – chitarra, Mauro Nota – contrabbasso, Andrea Nunzi – batteria.
Visita guidata gratuita previo acquisto biglietto del museo. Prenotazione in biglietteria.  dettagli

18/05/2019   Musei da Toccare

Centrale Montemartini

ore 10:30- “La Centrale Montemartini: un incontro tra archeologia industriale e arte classica”.
Un nuovo percorso che vede protagonisti le macchine e il passato industriale del museo e che si conclude con l’esplorazione del libro tattile del mosaico di Proserpina, conservato nella Sala Caldaie della Centrale Montemartini.
Visite guidate tattili-sensoriali gratuite dal giovedì alla domenica nei musei civici con operatori specializzati, nell'ambito del progetto Musei da toccare.
Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria che si chiude 24 ore prima dell’evento - al numero 060608.  dettagli

18/05/2019   Merulana Culture Hub / III Edizione

Palazzo Merulana - Fondazione Elena e Claudio Cerasi

ore 10:30- Culture Hub è il progetto di @CoopCulture finalizzato alla messa in rete degli operatori culturali del territorio per la realizzazione di buone progettualità e la condivisone di buone idee da cui possano scaturire nuove linee di indirizzo culturale.
In occasione di Merulana Culture Hub sarà possibile presentare proposte di eventi per costruire insieme la programmazione estiva e autunnale di Palazzo Merulana.
Contestualmente verrà presentato il rapporto emerso dalla discussione dei tavoli tematici organizzati nelle scorse edizioni di Merulana Culture Hub e recanti le linee di indirizzo e le necessità proposte dagli operatori culturali, presentato, secondo gli impegni presi, alla commissione cultura della Regione Lazio in data 25 febbraio 2019.  dettagli

18/05/2019   Attività weekend

Museo Arti e Tradizioni Popolari "Lamberto Loria" - Museo delle Civiltà

ore 10:30- Laboratorio: Le insegne dei mestieri di una volta.
Quando la gente non sapeva leggere, le immagini sostituivano le parole scritte. Capiamo che cosa è un'insegna e realizziamola insieme (Età: 5-10 anni).
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.  dettagli

18/05/2019   'Archeoracconto' ad Ostia antica

Scavi di Ostia Antica - Museo Ostiense

ore 11:00- I partecipanti assistono nel corso della mattinata ad una visita guidata (in una porzione di città comprendente necropoli ostiense - decumano - terme del Nettuno - teatro e piazzale delle corporazioni - molino del Silvano, Thermopolium e Foro), a seguire pranzo libero mentre il pomeriggio (ore 14-17) è destinato alla scrittura di un racconto ispirato a ciò che è stato appreso durante la visita, o a una suggestione ad argomento archeologico che l'esperienza della visita possa aver suscitato. I racconti verranno poi raccolti in un e-book scaricabile gratuitamente.  dettagli

18/05/2019   LIBERARE LA VOCE

Palazzo delle Esposizioni

ore 11:00- In occasione della mostra Il corpo della voce il Palazzo delle Esposizioni offre al pubblico, durante le giornate di sabato e domenica, un’esperienza giocosa di “riscaldamento vocale” in gruppo, condotta da insegnanti specializzati nel Metodo Linklater, per entrare in contatto con la propria voce.  dettagli

18/05/2019   Attività weekend

Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini"

ore 11:00- Laboratorio: Il potere della scrittura.
Partendo dai graffiti e dalle incisioni sulle pareti delle grotte in epoca preistorica, attraverso gli ideogrammi e le prime forme di scrittura lineari, in un percorso durato trentamila anni, l’umanità si è dotata di uno strumento semplice e geniale per riprodurre il suono delle parole: la scrittura.
Ore 15:30- Visita guidata: La fibula Prenestina e le culture del primo ferro laziale.
Le numerose evidenze archeologiche laziali, dal Bronzo Finale sino al VII sec. a.C., consentono di ripercorrere, capire, accertare e talvolta smentire le numerose fonti sulla fondazione di Roma.
Ore 16:30- Visita guidata: Il giro del mondo in 80…minuti! Geografia, culture e ambiente.
Visita generale completa alle sale dedicate ai tre continenti: Americhe, Africa, Oceania. Un percorso che guiderà i partecipanti alla scoperta del rapporto tra l'uomo e l'ambiente attraverso le collezioni extraeuropee del Museo.
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.  dettagli

18/05/2019   Attività weekend

Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini"

ore 11:00- Visita guidata: L'uomo e gli animali nella preistoria.
Dai mammiferi pleistocenici alle forme attuali; ripercorriamo l'evoluzione del rapporto tra l'uomo e gli animali, dalle sue origini fino ai primi episodi di domesticazione.
Ore 16:30- Laboratorio: Alla scoperta delle PINTADERAS precolombiane.
Conosceremo insieme il mondo precolombiano, scopriremo cosa sono le pintaderas, quali le funzioni e i concetti di cui esse sono portatrici. Poi, nel laboratorio, realizzeremo una pintadera da portare a casa!
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.  dettagli

18/05/2019   T-REX LAB I BAMBINI ALLA SCOPERTA DEI DINOSAURI

Stadio di Domiziano

ore 11:00, 15:00 e 17:00- Allo Stadio di Domiziano continuano le avventure nella Preistoria per i bambini con il “T-REX LAB”. Il laboratorio tenuto da un paleontologo esperto ha inizio con una presentazione generale sulla storia dei dinosauri e sulle ultime scoperte recenti.
Segue lo scavo di un “Simulatore di Sito Paleontologico” in una vasca piena di terra dove i piccoli paleontologi coordinati dal capo paleontologo hanno il compito di scoprire scavando vari fossili di Velociraptor, di Protoceratopo, di T-Rex, di Triceratopo, di Oviraptor, di Ciro il primo dinosauro italiano e di tanti denti ed artigli.
Costo: laboratorio € 6,50 a bambino – DAI 4 ANNI COMPIUTI – DURATA 90 MINUTI; accompagnatore € 6,50 – comprende ingresso e visita dell’area archeologica.  dettagli

18/05/2019   Navigare il territorio

Area Archeologica del Porto di Claudio

ore 11:30 e 15:30- Visita guidata gratuita.
Ore 16:00- Trincee tra i resti archeologici.
Navigare il Territorio ha permesso di riscoprire l’area archeologica del Porto di Traiano, l’unico bacino portuale romano giunto intatto al nostro tempo. A disposizione di bambini e ragazzi, è stato offerto un intenso programma di laboratori didattici e naturalistici per viaggiare, giocando e divertendosi, nell’Antica Roma.
Durante lo svolgimento del progetto i visitatori potranno usufruire gratuitamente, senza necessità di prenotazione, di una visita guidata accompagnati dal personale del Parco.  dettagli

18/05/2019   Attività weekend

Museo dell'alto Medioevo "Alessandra Vaccaro" - Museo delle Civiltà

ore 11:30- Visita guidata: MAMEquiz.
Attraverso indovinelli e domande si “scopriranno i reperti” nascosti nelle vetrine del museo. Come in una caccia al tesoro, i bambini dovranno individuare i reperti che sveleranno i loro segreti (Età 6-12 anni).
Ore 17:00- Visita guidata: I Longobardi.
Un percorso appassionante dove la scoperta dell’altro e il mescolarsi di arti e cultura prende forma grazie ad una delle più ricche selezioni al mondo di reperti del VI-VII secolo d.C.
Visite guidate: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 6,00 € a persona (escluso il biglietto d’ingresso). Le visite guidate hanno una durata di un’ora.
Laboratori: prenotazione necessaria, entro il venerdì precedente. Il costo dell’attività è di 10,00 € a bambino (15,00 € per due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare). I laboratori hanno una durata di un’ora e mezza.  dettagli

18/05/2019   WORLD PRESS PHOTO DIGITAL STORYTELLING CONTEST / SHORT E LONG FORM

Palazzo delle Esposizioni

ore 15:00 e 18:00- La diffusione delle tecnologie digitali e di Internet ha cambiato il modo in cui produciamo e consumiamo storie. Il World Press Photo Digital Storytelling Contest è un riconoscimento assegnato a coloro che producono le migliori forme di giornalismo visivo rese possibili da questi cambiamenti.
Il contest ha tre categorie che combinano fotografie, filmati, testi, animazioni, grafiche, illustrazioni, suoni..
INGRESSO RISERVATO AI VISITATORI DELLA MOSTRA FINO A ESAURIMENTO POSTI. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione. Possibilità di prenotare riservata ai soli possessori della PdE card.  dettagli

18/05/2019   Opera at Doria Pamphilj Gallery

Galleria Doria Pamphilj

ore 15:00- Enjoy the music of the beginning of Italian Opera in a stunning location. An art historian will guide you through Doria Pamphilj Palace and its prestigious Gallery of paintings and sculptures while professional musicians will delight you long the visit with Baroque music on original instruments.
A final concert will be performed in the superb Jupiter Hall, exclusively reserved for our guests.
Ingresso € 39,00, Roma Pass € 36,00.  dettagli

18/05/2019   Workshop di performance e arte relazionale a cura di Dafna Moscati

MAXXI

ore 16:00- Accorciamo le distanze. Un laboratorio pratico sull’espressione creativa attraverso l’incontro con il mondo e lo sconosciuto.
L’incontro con uno sconosciuto mi attrae o mi spaventa? Come percepisco il mondo che mi circonda? Un workshop in cui fare esperienza diretta della “strada” come luogo di condivisione ed espressione della propria creatività.
Il workshop è gratuito. Prenotazione obbligatoria fino alle ore 13.00 del venerdì precedente scrivendo una mail a edumaxxi@fondazionemaxxi.it o chiamando il numero 3386419518 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00).  dettagli

18/05/2019   Roma, 1849. Il sogno della Repubblica nella città dei papi

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

ore 16:00- Difendere il sogno: Garibaldi a Roma nel 1849. Incontro a cura di Romano Ugolini.
Una serie di appuntamenti di approfondimento dedicati all’esperienza storica della Repubblica Romana del 1849, promossi nella ricorrenza del 170° anniversario dall’Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina, per l’ideazione e cura di Mara Minasi.
Gli incontri, condotti al Museo da illustri storici e studiosi, esperti del periodo, volti a scandagliare alcuni degli aspetti più significativi che caratterizzarono l’importante esperienza storica di metà ’800.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.  dettagli

18/05/2019   Black & Light, di Stefano Giovanardi e Gianluca Masi

Museo Civico di Zoologia

ore 16:30- Luce e ombra, bianco e nero, giorno e notte: il ciclo perpetuo che scandisce le nostre giornate è ormai smussato dall’uso sempre più invadente della luce artificiale, che può illuminare magistralmente un monumento, ma anche distruggerne un altro, del tutto naturale: il cielo stellato – non a caso inserito dall’UNESCO fra i patrimoni dell’umanità. “Black & Light” propone una riflessione sul significato culturale della luce e, per contrasto, sul valore dell’oscurità, che necessita ormai di una speciale tutela paesaggistica dal dilagare dell’inquinamento luminoso.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.  dettagli

18/05/2019   "Una Comunità che si Ri-trova" fra Arte, Danza, Poesia e Musica

Museo Giacomo Manzu

ore 17:00- “Il Maestro Manzù nella grande arte del 1900”, visita guidata con il dottor Mario Lupini.
Ore 17:45- Letture di poesie dal libro di Felicia Pisanu.
Ore 18:00- Spettacolo di danza “Cinq Revolutionnaires”, diretto dalla maestra Martina De Paolis.
Ore 18:30- Esibizione del quartetto di musica da camera "Quadrondo".
Il Museo Giacomo Manzù in collaborazione con l'Associazione culturale "Oltre il ponte" di Ardea, ospiterà l'evento "Una Comunità che si Ri-trova" fra Arte, Danza, Poesia e Musica.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.  dettagli

18/05/2019   Laboratori didattici a Villa Giulia

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

ore 17:00- Narriamo con il teatrino dei burattini. Costruiamo un piccolo teatro di burattini e mettiamo in scena le storie che abbiamo ascoltato al museo.
Con l'arrivo della primavera ripartono alla grande i laboratori didattici a Villa Giulia! Vi aspettiamo per vivere le meraviglie della Villa e il patrimonio culturale del Museo attraverso un programma di visite guidate tematiche e laboratori didattici dedicati ai piccoli fruitori.
Tutti i laboratori prevedono due gruppi di lavoro, suddivisi per fasce di età (5-7, 8-12).
Ingresso al Museo gratuito per i bambini. Costo del laboratorio: 6 euro a bambino; 4 euro a partire dal secondo figlio.
Prenotazione obbligatoria: 06 8803562 - 333.9533862. E-mail: arteingioco@libero.it e arteingioco.eu@gmail.com  dettagli

18/05/2019   “Robert Mapplethorpe. L’obiettivo sensibile” - Visite animate e laboratori didattici

Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Corsini

ore 17:00- Un doppio appuntamento in contemporanea, dedicato a bambini e adulti, per visitare insieme la mostra “Robert Mapplethorpe. Una visita animata per bambini e una visita guidata per adulti svelano i capolavori della Galleria Corsini in dialogo con le opere del fotografo statunitense. Le fotografie saranno lo spunto per una riflessione sulla tecnica fotografica, sulla composizione delle opere, sulla rappresentazione del corpo e degli elementi della natura (bambini 5-12 e famiglie). Durata 90 minuti circa. Gruppi max 25 persone.
Prenotazione all’indirizzo: didattica@barberinicorsini.org
Le attività sono gratuite. Per gli accompagnatori è prevista una riduzione sul costo del biglietto a 6 euro.  dettagli

18/05/2019   Gli appuntamenti di maggio 2019 con Fili di Culture

Luoghi Vari

ore 17:30- Visita alla mostra "Giacomo Balla. Dal Futurismo astratto al Futurismo iconico", Palazzo Merulana.
Un’opera eccezionale della produzione del Maestro futurista. Dipinta sui due lati, con da una parte Vaprofumo del 1926, un soggetto tipicamente futurista che fu esposto nel 1928 alla mostra personale che Balla tenne agli Amatori e Cultori di Roma e che rappresenta appieno il giocoso sistema sinestetico del futurismo balliano dell’epoca: le forme chiare, i colori tenui, metallici e dorati, intendono evocare l’impressione olfattiva che si sprigiona da un flacone di profumo; la curiosa sagoma “bucata” del quadro rappresenta con le due aperture in alto le narici che percepiscono l’odore.
Tariffa di partecipazione: visita e biglietto di ingresso gratuiti.
Vsite, tour e percorsi.
Prenotazione obbligatoria: 06 39967676.  dettagli

18/05/2019   Gli incontri letterari di Villa Medici, Da una lingua all’altra

Académie de France à Rome - Villa Medici

ore 19:00- Da mezzo secolo Villa Medici accoglie ogni anno scrittori francesi in residenza (Hervé Guibert, Mathias Énard, Marie N‘Diaye, Céline Minard, Yannick Haenel…). Dal 16 al 18 maggio 2019, questo luogo di creazione apre le porte per celebrare il legame tra due lingue sorelle: il francese e l’italiano. Come passare dall’una all’altra, come scambiare, come metterli in scena? Per tre giorni, l’Accademia di Francia a Roma organizza incontri e scambi con la partecipazione di grandi personalità della letteratura francese e italiana.  dettagli

18/05/2019   VIVALDI AND OPERA

Galleria Doria Pamphilj

ore 19:00- The concert takes place in the wonderful Doria Pamphilj Palace, one of the most prestigious Palazzos of Rome, in the superb Throne Hall, adorned with the original furnishing of XVIII c.
The ticket includes also the guided tour in English of the gorgeous Private Apartments of the Princess. Don’t let this event pass you by, it will be one of the most wonderful memories you will take back with you from Rome.
€ 45,00 with reservation (reductions available).  dettagli

18/05/2019   Notte dei Musei 2019

MAXXI

ore 20:00- Anche il MAXXI partecipa alla Notte dei Musei! Un’occasione unica al di fuori dei consueti orari di visita per scoprire le mostre in corso.
Il museo resta aperto con ingresso a soli € 1 dalle 20:00 alle 1:00 (ultimo ingresso a mezzanotte).
Potrai visitare la Collezione e tutte le mostre e i progetti all’interno del Museo, tra cui: Paola Pivi. World Record, At Home. Progetti per l’abitare contemporaneo, Elisabetta Catalano. Tra immagine e performance, Terre in movimento, Dentro la Strada Novissima, The Independent. Flashing and Flashing! (ultimo accesso alle ore 24.00).
Biglietto ridotto speciale di € 3 anche per la mostra Paolo di Paolo. Mondo perduto, nello Spazio Extra MAXXI, che affaccia nella piazza del Museo (ultimo accesso alle ore 24.00).  dettagli

18/05/2019   Percorsi di note a Palazzo Merulana

Palazzo Merulana - Fondazione Elena e Claudio Cerasi

ore 20:00- Palazzo Merulana aderisce alla Notte dei Musei 2019 con un’apertura speciale della Collezione Cerasi e della mostra Giacomo Balla. Dal futurismo astratto al futurismo iconico, la sera con un biglietto speciale a 1€.
Alle ore 21.00 gli spazi di Palazzo riecheggeranno Percorsi di note, concerto in collaborazione con il Conservatorio di Santa Cecilia di Roma.
Un ensemble di otto studenti delle classi di tromba del Conservatorio insieme al Maestro Francesco Del Monte e il Maestro Roberto Antinolfi riempirà di note le sale espositive di Palazzo Merulana, attraverso un percorso musicale attraverso diverse epoche.
La performance di fiati suonerà le note dal Barocco ai giorni nostri, ripercorrendo multipli filoni musicali, uno per ogni piano espositivo, in un connubio tra arte e musica davvero unico.  dettagli

18/05/2019   Tempesta da William Shakespeare

Castello di Santa Severa

ore 20:30- Lo scenario è apocalittico. L’esito della seconda guerra mondiale è ribaltato ed oggi, in tutta Europa, imperversano i totalitarismi tecnologici. Il fascismo italiano è bizzarro, confuso, esterofilo, romantico, becero, iper-tecnofilo. Siamo in un luogo isolato e fortificato.C’è un nucleo che resiste, un mondo al confino fatto di emarginati e reietti che non ha più nulla da perdere e poco in cui sperare. A capo di questo mondo c’è un prete, Don Prospero, ultimo e comico esemplare del vecchio mondo che non si trova lì per scelta ma in esilio perché suo fratello Antonio, con l’aiuto del generale Alonso Cescon, lo ha tradito.Ora però Prospero ha la possibilità di porre rimedio all’ingiustizia subita.Una delegazione di fascisti capeggiata proprio dal Generale Alonso e Antonio, di ritorno da un matrimonio, cade in un’imboscata ordita da Prospero (una tempesta di colpi a salve d’armi da fuoco, una finta guerra) che li costringe a separarsi e a disperdersi per un territorio sconosciuto. Ora, dopo tanto tempo, don Prospero potrebbe finalmente appagare il suo bisogno di giustizia.Tutte le repliche avranno inizio alle ore 20.30. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: lacittaideale@gmail.com  dettagli

18/05/2019   ALTRE VOCI DALLA CITTÀ STANCA

Palazzo delle Esposizioni

ore 21:00- Un gruppo di allievi dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico" si trova negli ambienti monumentali del Palazzo delle Esposizioni, all’interno della mostra Il corpo della voce, visitatori e interpreti al tempo stesso: con la voce e il movimento indagano e rivelano le risonanze con i volumi del luogo, tra loro e il resto del pubblico. Rivelando qualcosa di uno spazio simbolo per la città, rivelano sé stessi, giovane popolo che la abita. Attraverso parole, canti e suoni di loro creazione, che si trasformano continuamente in composizioni lineari e frammentarie, in narrazioni distese e materiali astratti, si domandano quale posizione occupino loro stessi in questa città.
Ideazione e regia di Monica Demuru - in collaborazione con gli allievi del II anno di Recitazione dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico” di Roma.  dettagli

18/05/2019   RIPRENDIAMOCI I MUSEI / LIVE MUSICALE CON DIANA TEJERA E ANGELA BARALDI

Palazzo delle Esposizioni

ore 22:00- In occasione de La Notte dei Musei 2019 il Garden Bistrot, il nuovo Caffè delle Esposizioni, per la sua inaugurazione proporrà una serata di cantautorato con Diana Tejera e Angela Baraldi all'interno dei suoi spazi rinnovati.
Il live è un omaggio a Nico e ai Velvet Underground con preziose incursioni di musica originale. Il progetto nasce dal desiderio delle due cantautrici di rivitalizzare il battito artistico di Monti, uno dei quartieri storici di Roma nella migliore tradizione del cantautorato italiano.
L’evento rappresenta inoltre la naturale prosecuzione della rassegna #RiprendiamociTrastevere, che va in scena ogni giovedì al Big Star di Trastevere, che ha visto come gli ospiti da Barbara Eramo ai Transistor; da Pietro Casadei a Fernando Pantini, Valerio Vigliar, Francesco Arpino; da Chiara Civello a Nathalie, Grazia De Michele, Francesco Forni e Ilaria Graziano.  dettagli
Domenica 19

19/05/2019   .. ERA DI MAGGIO

Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Corsini

ore 10:00, 11:00 e 14:00- Terza edizione della manifestazione “.. ERA DI MAGGIO”, organizzata dalle Gallerie Nazionali Barberini Corsini, dal Museo Orto Botanico di Roma e dall’Accademia Nazionale dei Lincei.
Visite guidate dal titolo Natura dipinta. Pitture di fiori e frutti in Galleria Corsini. Il pubblico potrà immergersi nel grande tema della raffigurazione del mondo naturale scoprendo i mille risvolti della sua rappresentazione figurativa. La stessa tipologia di Palazzo Corsini, armoniosamente fuso con i suoi giardini (oggi Museo Orto Botanico di Roma), dimostra la propensione dell’architettura a compenetrarsi nella natura. Le immagini di fiori e frutti ricorrenti nei dipinti della collezione racchiudono un significato simbolico e allegorico che verrà svelato nel corso della visita, così come l’impiego della flora nelle raffigurazioni degli stemmi nobiliari e nella ricca decorazione a grottesca superbamente conservata nell’Alcova della regina Cristina di Svezia.
Visita guidata gratuita previo acquisto biglietto del museo. Prenotazione in biglietteria.  dettagli

19/05/2019   SI GIRA!

Casina di Raffaello

ore 10:30- Laboratorio.
Ore 11:30- Asterix alle olimpiadi di Frederic Forestier, Thomas Langmann (2008, 117’) Francia, Spagna, Germania.
Il giovane gallo Alafolix è innamorato della principessa greca Irina, promessa in sposa al figlio di Cesare, Bruto. Decisa a non unirsi in matrimonio con un buzzurro e colpita nel profondo dalle romantiche lettere del gallo, Irina propone di sposare colui che vincerà le Olimpiadi.
Ogni domenica i bambini dai 6 agli 11 anni, potranno partecipare alle attività di disegno ispirate ai temi dello sport.
Cosa si può fare in famiglia in un parco come Villa Borghese così grande e verde? I partecipanti lo proveranno a scoprire creando un ritratto delle attività all’aria aperta che si possono praticare all’interno della Villa: dallo sfrecciare in bici lungo la Valle dei platani a tirare un calcio al pallone nel prato vicino al Carosello, fino ad immaginare di far volare un aquilone nello spazio libero di Piazza di Siena.
Costo: € 7,00 a bambino - Prenotazione obbligatoria.  dettagli

19/05/2019   Navigare il territorio

Area Archeologica del Porto di Claudio

ore 11:00 e 15:00- Piccoli archeologi crescono
Ore 11:30 e 15:30- Visita guidata gratuita.
Navigare il Territorio ha permesso di riscoprire l’area archeologica del Porto di Traiano, l’unico bacino portuale romano giunto intatto al nostro tempo. A disposizione di bambini e ragazzi, è stato offerto un intenso programma di laboratori didattici e naturalistici per viaggiare, giocando e divertendosi, nell’Antica Roma.
Durante lo svolgimento del progetto i visitatori potranno usufruire gratuitamente, senza necessità di prenotazione, di una visita guidata accompagnati dal personale del Parco.  dettagli

19/05/2019   Dialoghi Matematici

Museo e Villa Romana dell'Auditorium

ore 11:00- Il Rigore: tra matematica e architettura.
”Se una dimostrazione si fa, dev’essere rigorosa; se tale non può essere per l’età o l’immaturità del discente, allora piuttosto non si faccia”: così Giuseppe Peano. Ma già David Hilbert all’inizio del ‘900 revisionava la rigorosità di Euclide. Tra le discipline non ve n’è una che più dell’Architettura si riferisce costantemente al concetto di rigore del disegno geometrico, e non vi è biografia di grande architetto che non ne certifichi la rigorosità.. magari lodando “il rigore poetico dell’architettura obliqua”.
Un’occasione imperdibile per il fedele e partecipe pubblico dei “Dialoghi Matematici”, il protagonista assoluto di un superamento oramai archiviato di “antiche piaghe e conflitti d’altri tempi”.
Sette incontri la domenica mattina sette parole per la matematica, per i matematici sempre più protagonisti dei programmi culturali del Mulino e dell’Auditorium di Roma, sette occasioni per altrettanti intellettuali curiosi e interessati a un dialogo affatto scontato, così da utilizzare la controversia, intrecciando un confronto ineludibile con il ruolo della cultura scientifica.
Introduce e modera Pino Donghi.  dettagli

19/05/2019   LIBERARE LA VOCE

Palazzo delle Esposizioni

ore 11:00- In occasione della mostra Il corpo della voce il Palazzo delle Esposizioni offre al pubblico, durante le giornate di sabato e domenica, un’esperienza giocosa di “riscaldamento vocale” in gruppo, condotta da insegnanti specializzati nel Metodo Linklater, per entrare in contatto con la propria voce.  dettagli

19/05/2019   I Concerti del Portico 2019

Casina delle Civette - Musei di Villa Torlonia

ore 11:00- Paolo Leoncini-Paola Ghigo / Paolo Leoncini, viola da Gamba-Paola Ghigo, clavicembalo.
Diego Ortiz : Recercada primera, Recercada secunda, Recercada quinta-v.la cembalo.
B. de Selma: Susanna passeggiata-v.la cembalo.
M. Marais: Chaconne-viola da gamba.
G. Frescobaldi: Corrente, Passacaglia-clavicembalo.
G. Haendel: Passacaglia-clavicembalo.
K.F. Abel: Sonata E minor, Moderato, adagio, minuetto-v.la cembalo.
D. Buxtehude: Sonata D major, Allegretto moderato, Allegro adagio- v.la cembalo.
Anche quest’anno, dopo il successo delle precedenti edizioni, la sede A.Gi.Mus. di Roma prevede una serie di manifestazioni culturali presso la Casina delle Civette da maggio a settembre 2019.
I concerti che si svolgono nel giardino della Casina delle Civette sono ad ingresso gratuito e senza prenotazione.
Qualora, causa maltempo, i concerti dovessero svolgersi all’interno della sala espositiva della Dipendenza o nel Museo, l’ingresso avverrà previo pagamento del biglietto secondo bigliettazione vigente.  dettagli

19/05/2019   FUORI LUOGO

Palazzo delle Esposizioni

ore 11:00- Un percorso per immergersi nella natura con tutto il corpo. Tra osservazioni, letture e sperimentazioni bambini e bambine scopriranno come è fatto un albero, che profumo hanno i ricordi e come suonano i giardini, per immaginare insieme nuovi paesaggi.
Attività per bambini 3 - 6 anni con i genitori.
Costo € 8,00 per bambino - prenotazione consigliata tel. 06 39967500.  dettagli

19/05/2019   Auditorium Family

Museo e Villa Romana dell'Auditorium

ore 11:30- “C’era una volta l’Auditorium Parco della Musica..”. Visita narrata del Parco della Musica per i bambini dai 5 anni accompagnati.
Una visita-esplorazione per raccontare il Parco della Musica come un mondo da scoprire, un castello incantato dove la musica, l’arte e la storia si mescolano alla quotidianità.
Durata 50 minuti, per un massimo di 30 partecipanti. Biglietto 5 € con prenotazione obbligatoria: promozione@musicaperroma.it  dettagli

19/05/2019   L’incarnato: tra pittura e medicina

Civico Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Anticoli Corrado

ore 11:30- Lezione del dott. Massimo Papi sul tema “L’incarnato: tra pittura e medicina”, con particolare riferimento all’arte di Fausto Pirandello.
Diventiamo rossi di collera, verdi di rabbia o bianchi di paura, siamo di sangue blu o gialli d’invidia. I modi di dire ci danno un’idea di quanto la nostra pelle esprima sentimenti colorati. Ma la sfumatura della pelle che caratterizza l’incarnato ci informa anche su caratteristiche biologiche personali e sul nostro stato di salute. L’incarnato nella storia della pittura ha appassionato generazioni di artisti, ha subito le variazioni della moda, dei dettati sociali/religiosi e delle modificazioni antropologiche. Con il fascino degl’incarnati delle icone della pittura ci addentriamo nella visione moderna della cute come tela pittorica e del suo valore in medicina.
L’evento è aperto al pubblico e per l’occasione l’ingresso al Museo sarà gratuito.  dettagli

19/05/2019   Concerti domenicali

Palazzo del Quirinale

ore 11:50- Trio Italiano d’Archi dell’OSN Rai: Alessandro Milani violino, Luca Ranieri viola, Pierpaolo Toso violoncello.
Tre prime parti dell’orchestra Rai per un trio d’archi dal sapore settecentesco, con capolavori di Boccherini e Mozart.
Da ottobre a giugno i visitatori del Palazzo del Quirinale potranno assistere ai concerti gratuiti.
Il programma si presenta ricco e vario: musica da camera, innanzitutto, con incursioni tematiche su altri generi, spaziando dal jazz alla musica popolare.
I concerti sono gratuiti. Occorre prenotarsi.  dettagli

19/05/2019   “Il trionfo dei sensi” - Visite animate e laboratori didattici

Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Barberini

ore 16:00- Il laboratorio prende avvio dall’opera Allegoria dei cinque sensi, tela dalle dimensioni monumentali di Gregorio e Mattia Preti. I partecipanti incontreranno le opere in mostra guidati da un racconto coinvolgente, stimolati da suggestioni ed esperienze sensoriali per immergersi in prima persona nella pittura dei due artisti. In laboratorio i bambini potranno rielaborare le suggestioni ricevute dall’incontro con le opere e sperimentare tecniche e materiali dell’arte. Tutti i partecipanti potranno con sé un ricordo dell’esperienza vissuta al museo (per bambini 5-12 anni).
Attività su prenotazione all’indirizzo: didattica@barberinicorsini.org
Le attività sono gratuite. Per gli accompagnatori è prevista una riduzione sul costo del biglietto a 6 euro.  dettagli

19/05/2019   Omaggio a Carmelo Bene

Palazzo delle Esposizioni

ore 17:00- MACBETH HORROR SUITE DI CARMELO BENE DA WILLIAM SHAKESPEARE / HOMMELETTE FOR HAMLET, OPERETTA INQUALIFICABILE (DA JULES LAFORGUE).
Macbeth horror suite di Carmelo Bene da William Shakespeare, regia e interprete principale Carmelo Bene. Nostra Signora S.r.l. - RAI, 1997, 69’.
A seguire Hommelette for Hamlet, operetta inqualificabile (da Jules Laforgue), regia e interprete principale Carmelo Bene. Nostra Signora S.r.l. - RAI, 1990, 62’.
Rassegna cinematografica in occasione della mostra “IL CORPO DELLA VOCE. CARMELO BENE, CATHY BERBERIAN, DEMETRIO STRATOS”.
INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI. I posti verranno assegnati a partire da un’ora prima dell’inizio di ogni proiezione.  dettagli

19/05/2019   Programma culturale

Istituto Portoghese

ore 18:30- CONCERTO DI ORGANO. Dalla Finlandia a Liszt.
Organista: Markku Hietaharju (Finlandia).
Markku Hietaharju completa gli studi superiori in organo presso la rinomata Accademia Sibelius di Helsinki nel 1986, cominciando così la sua carriera internazionale di concertista (Scandinavia, Europa e Russia) e specializzandosi all'estero con numerosi corsi di perfezionamento fra cui quello triennale di Lubecca con il Prof. Martin Haselboeck, vincendo inoltre diversi concorsi internazionali.
La sua attività discografica lo impegna come solista ed in insieme strumentali, eseguendo, fra l'ampio repertorio comprendente ad esempio la registrazione di tutte le Sonate di A.G. Ritter, le sei sinfonie di Louis Vierne in sei giorni nella Cattedrale di Turku nel 2013 e l'integrale di Bach in 21 concerti nel 2017.  dettagli

19/05/2019   Tempesta da William Shakespeare

Castello di Santa Severa

ore 20:30- Lo scenario è apocalittico. L’esito della seconda guerra mondiale è ribaltato ed oggi, in tutta Europa, imperversano i totalitarismi tecnologici. Il fascismo italiano è bizzarro, confuso, esterofilo, romantico, becero, iper-tecnofilo. Siamo in un luogo isolato e fortificato.C’è un nucleo che resiste, un mondo al confino fatto di emarginati e reietti che non ha più nulla da perdere e poco in cui sperare. A capo di questo mondo c’è un prete, Don Prospero, ultimo e comico esemplare del vecchio mondo che non si trova lì per scelta ma in esilio perché suo fratello Antonio, con l’aiuto del generale Alonso Cescon, lo ha tradito.Ora però Prospero ha la possibilità di porre rimedio all’ingiustizia subita.Una delegazione di fascisti capeggiata proprio dal Generale Alonso e Antonio, di ritorno da un matrimonio, cade in un’imboscata ordita da Prospero (una tempesta di colpi a salve d’armi da fuoco, una finta guerra) che li costringe a separarsi e a disperdersi per un territorio sconosciuto. Ora, dopo tanto tempo, don Prospero potrebbe finalmente appagare il suo bisogno di giustizia.Tutte le repliche avranno inizio alle ore 20.30. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: lacittaideale@gmail.com  dettagli
Lunedì 20

20/05/2019   POMERIGGIO CON SAVINIO

Teatro dei Dioscuri al Quirinale

ore 16:00- L’archivio di Istituto Luce Cinecittà conserva una serie di filmati che testimoniano momenti diversi della vita artistica di Alberto Savinio nel secondo dopoguerra. Inquadrature e brevi interviste documentano alcuni episodi della sua attività pittorica, di scrittore, critico letterario e drammaturgo, e ci presentano, in diversi cinegiornali della Settimana Incom tra il ‘48 e il ’52, la fisionomia e la voce di uno degli intellettuali più importanti del Novecento. Della raccolta dell’Istituto Luce, inoltre, fa parte il documentario Andrea Mantegna, della serie prodotta dalla Incom sui maestri dell’arte italiana, con la regia di Carlo Malatesta (1943), e il testo e la supervisione di Alberto Savinio.  dettagli

20/05/2019   POMERIGGI d'ARTE alla GALLERIA SPADA

Galleria Spada

ore 17:00- Attività di visite guidate, curate dal Personale del Museo, alla scoperta della collezione dei Cardinali Bernardino e Fabrizio Spada. Sarà possibile ammirare, all'interno delle Sale che dal Seicento ospitano la sofisticata raccolta barocca, capolavori di Tiziano, Guido Reni e Guercino, nonché dei principali pittori caravaggeschi italiani e europei, tra cui Orazio e Artemisia Gentileschi.
Prenotazione obbligatoria al numero 06.6832409 (escluso il martedì). Costo del biglietto 5 euro + 1 euro di prenotazione.  dettagli

20/05/2019   Ancient ports and seafaring traditions of the Egyptian Red Sea coast in the GrecoRoman period

The British School at Rome

ore 18:00- The Red Sea region is hostile to long-shore nautical activity as it lacks natural topographic features that could be used as harbours; only a few suitable bays for landing, where the wadi mouths allow the break in the reef, are located on its coasts. However, experiencing seasonally variable winds and currents parts of the Red Sea constituted favourable ground for maritime voyaging, contact and trade for millennia. Berenike Troglodytica was one of the most important harbours on the Egyptian Red Sea during the Ptolemaic and Roman periods – a major hub connecting trade between the Indian Ocean and the Mediterranean. Its geographical position was chosen due to its extraordinarily propitious characteristics owing partly to its natural harbour, protected against the prevailing northern winds, as well as its location in the vicinity of an ancient viewshed – the large peninsula of Ras Benas.
Ania Kotarba-Morley (Macquarie).  dettagli

20/05/2019   Tadeusz Kantor. Scritti

Palazzo Blumensthil- Istituto Polacco di Roma

ore 18:30- Presentazione del primo volume della trilogia: Tadeusz Kantor. Scritti. 1938-1974 (Editoria & Spettacolo, 2018), a cura di Silvia Parlagreco, traduzione di Ludmila Ryba.
L’Istituto Polacco di Roma è lieto di ospitare la presentazione del libro Tadeusz Kantor. Scritti. 1938-1974, primo volume della trilogia dedicata alla divulgazione del pensiero artistico di Tadeusz Kantor e alla cono-scenza della sua opera pittorica e teatrale.
Saranno presenti la curatrice Silvia Parlagreco, la traduttrice e attrice del Cricot 2 Ludmila Ryba, il profes-sore di polonistica e traduttore del secondo volume Luigi Marinelli, l’editore Maximilian La Monica, e la regista, attrice e drammaturga Emma Dante che racconterà al pubblico il suo incontro personale con il teatro di Tadeusz Kantor.
Intervengono: Silvia Parlagreco, curatrice; Ludmila Ryba, traduttrice, attrice del Cricot 2; Luigi Marinelli, professore ordinario alla Sapienza Università di Roma; Maximilian La Monica, editore.
Con la partecipazione di EMMA DANTE, regista e attrice teatrale, drammaturga.
Ingresso libero sino a esaurimento posti.  dettagli

20/05/2019   Tirate sul curatore Vol. II

smArt

ore 18:30- SIMONE MENEGOI. Critico, curatore e docente d’arte contemporanea, dal luglio del 2018 è Direttore artistico di Arte Fiera (Bologna). È stato redattore di Tema Celeste e del Giornale dell’Arte e ha collaborato con numerose riviste d’arte e di design, tra cui Mousse magazine, Kaleidoscope e Artforum, testata su cui scrive con continuità dal 2011.
Obiettivo del programma è quello di tentare di dare una risposta ad alcuni interrogativi – tra curiosità e, talvolta, perplessità – che circondano il curatore: di cosa si occupa? Che rapporto ha con gli artisti, la storia dell'arte e con il pubblico? Quali sono le sue fonti d'ispirazione?
Attraverso una serie di cinque appuntamenti con altrettanti curatori (Stefano Cagol, Davide Ferri, Luca Lo Pinto, Simone Menegoi e Cristiana Perrella), saranno delineate metodologie, approcci e idee che caratterizzano la pratica curatoriale: un panorama tutt’altro che uniforme e omologato, grazie al quale si cercherà di definire il ruolo del curatore e la sua capacità di incidere su una mostra, sul lavoro di un artista, su un progetto, insieme alla possibilità di comunicare idee e visioni del mondo.  dettagli
Martedì 21

21/05/2019   Seta - I martedì da Traiano

Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali

ore 15:30- Le enigmatiche maschere e sculture in bronzo della cultura Ba-Shu.
Incontro con Filippo Salviati nell'ambito del nuovo ciclo di incontri.
Ciclo di incontri pomeridiani aperti al pubblico con visita guidata alla mostra “Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina”.
Ingresso con biglietto secondo tariffazione vigente.
Prenotazione obbligatoria.  dettagli

21/05/2019   I Martedì Critici - Liliana Dematteis

Accademia di Belle Arti di Roma

ore 17:30- Appuntamento de “I Martedì Critici”, gli incontri con i protagonisti della scena contemporanea, giunto al decimo anno di attività.
La programmazione prevede la partecipazione di numerose figure di primo piano del mondo dell'arte contemporanea, attive in Italia e all’estero, in una serie di appuntamenti che si svolgeranno presso diverse sedi, dal Visionarea Art Space di Roma all'Accademia di Belle Arti di Roma.
Ospite del tredicesimo appuntamento stagionale de “I Martedì Critici” sarà Liliana Dematteis.
Liliana Dematteis ha fondato la Galleria Martano insieme al marito Giuliano Martano nel 1966 e ne ha mantenuto il nome dopo la morte di questi nel 1971, e ne ha orientato le scelte verso un'arte di tendenza alternando le mostre dedicate ai protagonisti storici con artisti in linea con le ricerche contemporanee negli ambiti della pittura, dell’arte concettuale e della sperimentazioni e artistica degli ultimi cinquant’anni.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.  dettagli

21/05/2019   Pirro Ligorio and the Roman aqueducts

The British School at Rome

ore 18:00- After the catastrophic Tiber flood of 1557, control over the river and repairs to the aqueducts represented the major urban issues that needed to be resolved in the context of Rome’s renovation. Massive public works were commissioned, namely around Castel Sant’Angelo and for the reconstruction of the aqueduct named “Acqua Vergine”. These projects produced numerous discussions and writings by a series of individuals of varied backgrounds, like the physician Andrea Bacco (1524-1600), the engineer Antonio Trevisi (d.1564), the jurist and Roman magistrate Luca Peto (1512-1581), and the antiquarian Pirro Ligorio (1512c.-1581), all of them being eager to attract the prestigious patronage of the Papacy. In his antiquarian works called “Roman antiquities”, Ligorio produced the only extant illustrated treatise on the renovation of the Acqua Vergine.
Ginette Vagenheim (Rouen-Normandie).  dettagli

21/05/2019   Artapes. Talk e proiezioni

MAXXI

ore 18:00- Con Iván Argote per Invisible Cities.
Argote utilizza video, fotografie, sculture, interventi pubblici e spettacoli, con la volontà di esplorare i nostri inestricabili legami con la storia, la tradizione, l’arte, la politica e il potere. Al centro del suo lavoro è inoltre l’indagine sulla città come luogo di trasformazione e di potenzialità. È in quest’ottica che viaggia per il mondo alla ricerca di segni rudimentali di potere caduto, studiando le manifestazioni indirette del controllo e osservando l’utilizzo di alcune convenzioni affinché una particolare visione della storia ne diventi la versione ufficiale.
Intervengono: Leonardo Bigazzi curatore di Invisible Cities e Iván Argote artista.
La trasformazione urbana, mondi immaginari e lo scenario della quotidianità e della protesta.
Presso Video gallery – ingresso libero fino a esaurimento posti.  dettagli

21/05/2019   Obiettivo Architettura. Racconti sulla lettura fotografica di un progetto

MAXXI

ore 18:00- Nunzio Gabriele Sciveres e Giuseppe Gurrieri con Filippo Poli.
Nel quarto e ultimo appuntamento l’architetto Nunzio Gabriele Sciveres, la cui ricerca teorica si fonda sull’equilibrio tra nuovi interventi e il patrimonio architettonico esistente, insieme a Giuseppe Gurrieri architetto il cui lavoro è stato riconosciuto da vari premi nazionali ed internazionali, incontrano Filippo Poli, fotografo di architettura e paesaggio.
Modera: Silvia Botti Direttore Abitare.
Quattro incontri per approfondire il rapporto simbiotico tra un’architettura, il suo progettista e il fotografo che l’ha ritratta. Da un’idea di Lucia Bosso.
Ciclo di incontri che, a partire dalla lettura fotografica di un progetto, mette in conversazione alcuni autori italiani contemporanei che sono stati capaci di creare un edificio, un luogo significativo per il territorio e per la comunità, e di interpretarlo fotograficamente, amplificandone la percezione e i significati.
Auditorium del MAXXI – ingresso € 5 – abbonamento per 4 incontri € 15 euro - ingresso fino a esaurimento posti.  dettagli

21/05/2019   Portrait of the battle of Pavia. A Renaissance tapestry series designed by Bernard van Orley in the Museum Capodimonte

Academia Belgica

ore 18:00- Pavia sitoIl trionfo degli eserciti di Carlo V nella battaglia di Pavia, il 24 febbraio 1525, trovò, in una sontuosa serie di arazzi di Bruxelles, una grandezza e una monumentalità senza precedenti: si tratta degli sette arazzi della battaglia di Pavia, conservati oggi al Museo di Capodimonte a Napoli.
Offerto a Carlo V nel 1531, questo ritratto della battaglia è attribuito a Bernard Van Orley, pittore di corte di Margherita d’Austria, Carlo V e Maria d’Ungheria.
Facendo eco alla mostra dedicata all’artista in questa primavera 2019 a Bruxelles*, la presentazione di questo capolavoro tessile mirerà a inserirlo nel suo contesto artistico: Bruxelles nel Rinascimento.
Conferenza di C. Paredes (Université libre de Bruxelles - Urban.brussels).
La conferenza si terrà in lingua inglese.  dettagli

 
Pronti al via
mostra accademiatedesca fotografia6

FOTOGRAFIA 6 – Michael Schmidt e Andreas Gursky   17/05/2019 - 28/06/2019

Accademia Tedesca- Villa Massimo

La mostra è la sesta di una serie espositiva che illustra l’evoluzione della fotografia tedesca dagli anni venti a oggi e che mette in dialogo o in contrasto le opere di due fotografi di un’epoca. L’esposizione si concentra sulle loro immagini degli anni ’80. I due fotografi si erano incontrati nel 1979, come insegnante il primo e allievo il secondo, all’Università Gesamtschule di Essen.
Per Andreas Gursky è il periodo prima che iniziasse ad usare il digitale, in cui lentamente si allontana dalle influenze del metodo tipologico della scuola dei Becher, all’Accademia di Belle Arti di Düsseldorf. Infatti, inizia a concentrarsi sulle produzioni di singole immagini e della fotografia a colori. I soggetti li trova nella regione della Ruhr o a Düsseldorf interessandosi allo spazio pubblico – soprattutto alla natura in relazione alla vita contemporanea.
Le fotografie di Michael Schmidt negli anni ’80 trovano un periodo di svolta, si distanziano radicalmente dall’approccio oggettivo e documentaristico iniziale e si evolvono verso un’esperienza soggettiva. Nella mostra a Villa Massimo saranno esposte fotografie del progetto Waffenruhe [La tregua], il lavoro più espressivo di Schmidt, esposto nel 1888 al MOMA di New York, che ha trovato grande riconoscimento internazionale.
Le fotografie in mostra sono tutte stampe originali con cornici d’artista anch’esse originali. In mostra saranno presenti 14 fotografie di Michael Schmidt, 14 fotografie di Andreas Gursky, una fotografia con il ritratto di Michael Schmidt di Timm Rautert e una fotografia con il ritratto di Andreas Gursky di Tom Lemke. Le fotografie provengono dall’archivio Andreas Gursky e da una collezione privata.
Apertura: lunedì - giovedì 9:00 - 17:30; venerdì 9:00 - 14:00.  dettagli
mostra medinaartecontemporanea sisifofelice

Sisifo Felice mostra personale di Valerie Honnart   17/05/2019 - 23/05/2019

Medina Roma.Arte

Sisifo Felice mostra personale di Valerie Honnart
La sfida di Sisifo e la sfida di Valerie
Esiste l’antico mito greco di Sisifo: un uomo coraggioso e scaltro che sfida il destino e gli dei e che per questo è condannato a trascinare un’enorme pietra fino alla vetta di una montagna; da dove inesorabilmente la pietra rotola di nuovo verso il basso, costringendolo eternamente a ricominciare il suo lavoro.
Esiste Il mito di Sisifo di Albert Camus, libro scritto nel 1942, saggio letterario-filosofico, che possiamo definire “oltre l’Esistenzialismo”; in cui l’autore affronta il tema dell’assurdo e dell’assurdità della condizione umana e; grazie proprio alla rilettura di Sisifo ed alla sua trascrizione nel contemporaneo, del superamento di quella condizione tramite la piena consapevolezza di questa stessa assurdità.
E poi c’è il mito di Sisifo di Valerie Honnart: la trasposizione in Cina del mito classico, divenuto pensiero filosofico contemporaneo, applicato all’analisi di una società apparentemente così distante dalla genesi di quello stesso pensiero.
Si tratta di un’operazione che è parte integrante del lavoro della Honnart, incentrato sulla ricerca di permeabilità e osmosi tra le sue differenti culture: quella occidentale (Francia e poi Italia) in cui Valerie è nata, è cresciuta; ha studiato e si è formata come persona, e quella orientale (Cina) in cui si è trovata a vivere e nella quale si è scelta e formata come artista.
Deriva da questo incontro tra mondi diversi la sua personalità complessa e la sua arte ricca di tanti spunti e di tematiche ricorrenti (il corpo, le relazioni tra le persone, il rapporto uomo-natura, il mito…) affrontate sempre analiticamente, con profondità e attenzione, con studio e ragionamento.
L’interesse, direi l’amore, per la mitologia classica rivela lo stretto contatto di Valerie con la storia e la cultura occidentale; con la ricerca del senso celato dietro ad ogni mito e con l’interpretazione dello stesso tramite lo svelamento della sua icona.
Apertura: lunedì - venerdì 10:00-13:00 / 15:00-19:00.  dettagli
mostra maxxi imaginingthecity

Imagining the city   17/05/2019 - 19/05/2019

MAXXI

In occasione della mostra “La Strada. Dove si crea il mondo” la video gallery del Museo, grazie al sostegno di In Between Art Film, ospita un programma di proiezioni sui temi della trasformazione urbana, dei mondi immaginari a cui gli artisti danno vita e dello spazio pubblico, quale scenario della quotidianità e della protesta. Tre rassegne, ognuna introdotta da un dibattito tra artisti, studiosi e curatori internazionali, che racconteranno la genesi e l’evoluzione dei video proiettati.  dettagli
mostra galleria291 antoniogiannetti

Effetto Roma   17/05/2019 - 14/06/2019

Galleria 291 Est

Suggestivo e minuzioso racconto fotografico di Antonio Giannetti sul rapporto riscoperto e riconquistato con la bellezza di Roma.
Con un titolo che fa eco al cult Effetto Notte (Truffaut, 1973), questa mostra è la trasposizione fotografica di una nottata, insonne e vagabonda (durata quasi tre anni), tra le portentose braccia della Capitale: una ricerca tenace e paziente dell’istante irripetibile e dello scatto decisivo a immortalarlo.
È una fotografia lenta e lieve quella di Antonio Giannetti, che scruta l’inafferrabile nel tempo sommesso della Roma dei nostri giorni. Al suo obiettivo, lo stato di grazia della Città Eterna, nella sua ora solitaria, ha il respiro sospeso di una maschera ormai dismessa, carica di tenerezza e di malinconia.
Apertura: lunedì 15:30-19:30; martedì-venerdì 11:30-19:30; sabato 15:30-19:30.  dettagli
mostra museopigorini anticosiam

Antico Siam. Lo Splendore dei Regni Thai   18/05/2019 - 30/09/2019

Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "Luigi Pigorini"

Il 3 Ottobre del 1868, i Plenipotenziari del Re d’Italia Vittorio Emanuele II e del Supremo Re del Siam, Phra Paraminthra Maha Chulalongkorn-Rama V, firmarono un trattato solenne di amicizia e commercio, il primo mai stabilito tra i due giovani Paesi.
Thailandia e Italia hanno celebrato il 150° anniversario del Trattato con numerose e prestigiose manifestazioni culturali, tra le quali ricordiamo lo spettacolo “Khon: Danza Classica Siamese” – forma teatrale in maschera di corte ispirata al poema epico Ramakien - portato a Roma dalla Reale Ambasciata di Thailandia presso il Teatro Argentina (7 maggio 2018) ed eseguito dai maestri danzatori del Ministero della Cultura thailandese.
La mostra, prevalentemente incentrata sulle collezioni di arte thailandese del Museo delle Civiltà, sarà affiancata da una scelta di opere provenienti da altre collezioni romane di arte thai, o collegate a figure di eminenti italiani che operarono in Thailandia all’epoca del Trattato e nei decenni immediatamente successivi.
Le opere esposte accompagneranno il visitatore illustrando diversi aspetti della creatività e della cultura delle genti che nel corso dei millenni abitarono le regioni della Thailandia, dall’inizio della locale Età neolitica (ca. 2200-1100 a.C.) al 1911, anno in cui il Siam fece mostra della sua produzione artistica e industriale all’Esposizione Internazionale di Torino.   dettagli
mostra canova22 visionary

VISIONARY   18/05/2019 - 15/06/2019

Canova 22

Gli artisti presenteranno più di venti opere inedite, spaziando dalle tecniche classiche come la pittura ad olio e la scultura, fino all'uso delle nuove tecnologie, come l'arte digitale e le installazioni video.
Con questo Group show, Nero Gallery celebra la libertà d’immaginazione portandola alla sua estrema espressione, una fantasia visionaria che può sfociare nella follia.
Il termine visionario si usa infatti per definire chi ha visioni mistiche, come apparizioni religiose o soprannaturali, o allucinazioni visive. Per estensione, visionario è colui che ritiene possibili o vere costruzioni della fantasia, cose che non sono reali o che sono irrealizzabili. Può dirsi visionario l’idealista che segue un progetto rivoluzionario folle, il vicino di casa convinto che il suo giardino sia popolato di folletti, l’artista dotato di grande immaginazione visiva o affetto da disturbi psichici, che si abbandona ad apparizioni fantastiche, oniriche, allucinate, straordinarie.
VISIONARY è una mostra che si muove in bilico lungo il sottile filo tra sogno e pazzia e ci spinge in una dimensione allucinatoria in cui tutto è deformato, un mondo in cui la realtà viene messa a dura prova e la nostra mente creativa può avere finalmente libero sfogo.
La nostra impressione sarà quella di immergerci in un sogno ad occhi aperti, in uno stato alterato di coscienza che per gli artisti rappresenta una forma di possessione, la quale li aiuta ad esprimere la sofferenza nel prodotto artistico, dando così sollievo ai tormenti della mente. L’artista è posseduto dal demone dell’ispirazione e questa possessione è anche la sua salvezza.
Il compito dello spettatore sarà quello di lasciarsi possedere, entrando così in un mondo altro da quello reale, una visione dalla quale la sua quotidianità risulterà fortemente turbata.
Apertura: martedi-venerdi 15:30-20:00; sabato 11:00-20:00; domenica 12:00-20:00.   dettagli
mostra casinacivette fratellitoso

La Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980   18/05/2019 - 15/09/2019

Casina delle Civette - Musei di Villa Torlonia

La storia della vetreria artistica della Fratelli Toso a partire dal 1930, l’anno più importante per la ricerca della manifattura, fino al 1980, anno in cui ha cessato la propria attività. Esposte più di 50 opere in vetro, tutti pezzi unici e rari provenienti direttamente dalla loro collezione privata.
Il percorso della mostra inizia dall’anno più significativo per lo sviluppo della manifattura, il 1930, e arriva al 1980, anno della sua chiusura; un lasso di tempo che ha visto grandi successi segnare la storia del design del vetro in Italia che si sono rispecchiati nell’evoluzione artistica e del gusto. L’excursus cronologico presenta opere meravigliose realizzate in numero sempre limitato, se non esemplari unici; opere moderne le cui radici trovano comunque ispirazione nella tradizione tecnica dell’antica vetreria.
La raccolta comprende molti esempi della produzione in murrine di fine ’800, i capolavori tra gli anni ’30 e gli anni ’60 e un vasto archivio cartaceo e fotografico che attesta la produzione realizzata in Azienda dalla fine dell’Ottocento fino agli anni ’80 del Novecento.  dettagli
mostra museoandersen gilbertodistazio

ARCHITETTURE PER LA PACE. Gilberto Di Stazio   18/05/2019 - 01/09/2019

Museo Hendrik Christian Andersen

L’esposizione, che è stata realizzata anche con la collaborazione degli studenti dell’Alternanza Scuola Lavoro 2018/2019, presenta alcuni lavori dell’artista romano Gilberto Di Stazio che negli anni ha dedicato al tema della pace numerose opere e installazioni, prima fra tutte Il Forte (2010), un lavoro incentrato sul concetto della difesa dei diritti dell’uomo, come il diritto alla convivenza pacifica e alla piena espressione della propria personalità. Tali principi, sanciti da tutte le Costituzioni democratiche, diventano il perno intorno al quale si sviluppa il percorso espositivo che evoca attraverso le architetture frammentarie presenti in mostra, realizzate con materiali poveri e naturali, a volte anche di scarto, i più articolati e complessi progetti architettonici di Hendrik C. Andersen, che alla pace ha dedicato la sua vita e la sua attività d’artista.
Il percorso espositivo articolato nelle sale al primo piano del Museo Andersen prende le mosse dall’installazione di un piccolo forte in cartone e sacchi di juta che introduce ai temi della mostra tra grandi installazioni e minuti disegni preparatori, realizzati in carboncino e pastello.
Gilberto Di Stazio, sulla scorta dei suoi studi di architettura, è stato capace di esprimere la tensione morale e i valori che ne conseguono in un linguaggio efficace e immediato.  dettagli
mostra camera79 danieladilullio

1 + 1 = 1   18/05/2019 - 08/06/2019

Camera 79 Art Gallery

Daniela Di Lullo lavora con pittura e collage creando realtà inedite, specchi perplessi del nostro quotidiano contemporaneo.
Politica, vita, sentimenti, frustrazioni, piaceri , tempo, sono solo alcuni dei temi che l’artista rielabora nelle sue opere.
1 + 1= 1 è una mostra che racconta del tentativo di superare il dualismo e l’antagonismo propri alla condizione umana, attraverso un lavoro di sintesi fra elementi, soggetti e tecniche diverse, apparentemente opposte.
E’ un’analisi dei nostri tempi, che l’artista porta avanti con la consapevolezza di chi continua ad interrogarsi senza sosta.
La mostra presenta 30 lavori dell’artista che verranno esposti in anteprima, più due video inediti.
A cura di Anya Cacciapuoti  dettagli
mostra mlac chiarapassa

Object Oriented Space. Viaggio nelle dimensioni invisibili dello spazio   20/05/2019 - 19/06/2019

Museo Laboratorio di Arte Contemporanea

Le opere di Chiara Passa in mostra, un corpus di produzioni recenti, traggono le mosse dal progetto Fourth Dimensional Banner creato nel 2012 e avviato nel 2013 come animazione per penetrare la superficie interstiziale del banner, pellicola interfacciale tra mondi. Questa epidermide virtuale si e? cosi? materializzata con una sua possibile struttura, consistenza, profondita?, estendendosi poi nello spazio fisico attraverso un’incessante ricerca di soluzioni formali.
Integrati in un unico progetto sperimentale, i lavori pensati per gli spazi del Museo Laboratorio si presentano come un tutt’uno: ogni singolo progetto cosi? come l’insieme del tutto costruisce infatti un Object Oriented Space che indica tra l’altro il linguaggio di programmazione in uso per la scrittura di software interattivi di diverso tipo dove le strutture di dati organizzati diventano ‘oggetti’, ‘finestre’ per racchiudere e accedere a funzioni di uso comune.
Con Object Oriented Space lo spettatore e? invitato a sperimentare le ultime frontiere di una ricerca sullo spazio che l’artista porta avanti dal 1997, quando navigare in internet significava ancora entrare in uno spazio altro da quello fisico.  dettagli
mostra dolcevita landofiorini

Lando Fiorini, romano e romanista   21/05/2019 - 25/05/2019

DolceVita Gallery

Un omaggio all'artista trasteverino, al suo legame con la Capitale e con la squadra della A.S. Roma.
La mostra fotografica è organizzata in collaborazione con Unione Tifosi Romanisti e Fondazione Lando Fiorini.
Apertura: martedì - venerdì 15:00-20:00; sabato 13:00-21:00.  dettagli
mostra maxxi alnortetormenta

Al norte de la tormenta. Da Robert Rauschenberg a Juan Muñoz   22/05/2019 - 08/09/2019

MAXXI

La mostra fa parte del programma dedicato allo sviluppo di collaborazioni internazionali tra il museo, altre istituzioni culturali e collezioni private, Expanding The Horizon.
Con questa mostra, il museo ospita alcune opere della collezione dell’IVAM, Institut Valencià d’Art Modern, uno dei più importanti musei d’arte moderna della Spagna con capolavori storici dell’arte spagnola e internazionale.
La mostra prende il nome da un’opera del 1986 dell’artista spagnolo Juan Muñoz, Al norte de la tormenta. Esposti lavori di Bruce Nauman, Robert Rauschenberg,Tony Cragg, Antoni Tàpies, Cristina Iglesias, Susana Solano, Ángeles Marco.
Nel 2020 un focus sulla collezione del MAXXI sarà ospitato nelle sale dell’IVAM.  dettagli
mostra americanacademy academicbody

The Academic Body   22/05/2019 - 13/07/2019

American Academy in Rome

Since the origins of representation, the human body has been a vehicle for a variety of approaches to artistic expression. As a way of imagining the divine, as a site of ideal beauty and ruminations on mortality, or as the contested ground between nature and culture, bodies—and representations of bodies—index culture’s ideas about itself and mark the locus for the questioning and contestation of the human form.
Recently, the body has reemerged as a work in progress, a canvas to be altered, conforming to changing canons of beauty or constantly evolving constructed gender roles. In this capacity, the body as a malleable form has once again taken center stage in cultural debate and artistic expression. As lightning rods for contemporary social issues—including the violence committed against the marginalized, the recognition of transgender individuals, and the replacement of workers by robotics, to name only a few examples—bodies have assumed unprecedented visibility in political discourse.
Apertura: giovedì - sabato 16:00 - 19:00.  dettagli
mostra villamedici alzavento

Si alza il vento   23/05/2019 - 15/08/2019

Académie de France à Rome - Villa Medici

La mostra riunisce le realizzazioni dei borsisti che operano nell’ampio campo della creazione, in discipline varie come le arti visive, il design, l’architettura, la musica, il cinema, la letteratura e la storia dell’arte.
L’insieme dei progetti presentati è il frutto delle loro ricerche e attività durante la loro residenza di un anno nella Città Eterna. Sottolineando la tensione tra creatività individuale e progetti collettivi, questa mostra propone dialoghi transdisciplinari tra creatori con lo scopo di affrontare le questioni urgenti dei nostri tempi, che vanno dalla crisi sociale e ambientale alla lotta politica, passando dall’esame della memoria storica e delle realtà locali e mondiali, ispirandosi anche alle loro esperienze a Roma e in Italia in questo momento particolare della storia.
La mostra Si alza il vento intende aprire un nuovo spazio di scambi e di riflessioni sul nostro avvenire comune, attraverso la presentazione ricca e plurale dei progetti dei borsisti.
Artisti: Sasha Blondeau (compositore), Miguel Bonnefoy (scrittore), Rébecca Digne (artista visiva), Amalia Finkelstein (scrittrice), Gaëlle Gabillet e Stéphane Villard – Studio GGSV (designer), Hélène Giannecchini (scrittrice), Lola Gonzàlez (cineasta e artista visiva), François Hébert (cineasta), Clara Iannotta (compositrice), Pauline Lafille (storica dell’arte), Thomas Lévy-Lasne (pittore), Mathieu Lucas (architetto – paesaggista), Léonard Martin (artista visivo), Lili Reynaud-Dewar (artista visiva) e Riccardo Venturi (storico dell’arte).
Apertura: martedì - domenica 10:00 - 19:00.  dettagli

 
Ultimi giorni per :

Present Tense - Sarah Howe & Tom Lovelace   18/04/2019 - 18/05/2019

Galleria Materia

Da giovedì 18 aprile 2019, in occasione del quarto anniversario dall’apertura della galleria, Matèria presenta per la prima volta in Italia una doppia personale di Tom Lovelace e Sarah Howe, ...   dettagli

Franco Ariaudo - Faster than Christ   01/03/2019 - 18/05/2019

COLLI INDEPENDENT ART GALLERY

Il progetto Faster than Christ di Franco Ariaudo si inserisce all’interno della più ampia indagine che l’artista ha condotto su alcuni scenari del “possibile” e sull’influenza che questi possono ...   dettagli

SAFE TROUBLES - BROKEN FINGAZ   13/04/2019 - 18/05/2019

Varsi

Broken Fingaz Crew tornano alla Galleria Varsi con una personale di opere interamente nuove. Apertura: martedì - sabato 12:00 - 20:00 / domenica 15:00 - 20:00.  dettagli

Le piante e l’uomo: scienza, riti, arte e tradizioni per uno sviluppo sostenibile   21/12/2018 - 19/05/2019

Museo Arti e Tradizioni Popolari "Lamberto Loria" - Museo delle Civiltà

L’esposizione è un itinerario attraverso l’immenso patrimonio del Museo delle arti e tradizioni popolari, elaborato sulla base di uno studio botanico sulle raccolte iniziato fin dagli anni ’80. ...   dettagli

ANDRECO: FUTURE LANDSCAPE   18/04/2019 - 19/05/2019

Auditorium Parco della Musica

Si intitola Future Landscape la mostra dell’artista e ingegnere ambientale Andreco in AuditoriumArte. Lo spazio espositivo diventa il luogo in cui curare il paesaggio del presente, e del futuro, ...   dettagli

Arcadia - Storie di Trionfi a Corte   07/05/2019 - 21/05/2019

SpazioCima

La nuova mostra, curata da Roberta Cima, vede protagoniste le opere di Roberto Di Costanzo e la sua personale visione ed interpretazione, attraverso la china, dell’alchimia dei “Trionfi”, meglio ...   dettagli

Quarter   22/10/2018 - 22/05/2019

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea - GNAM

Nuovo progetto off ideato e sviluppato dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma in collaborazione con Ninetynine Urban Value, agenzia di marketing che da tempo si occupa ...   dettagli