ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Arte Contemporanea

Riordina Click sui quadri per portarli in primo piano

mostra Gnam	Drawings. Writings. Thoughts. Notes

Drawings. Writings. Thoughts. Notes.

Qualche giorno fa abbiamo chiesto all’ex-designer di disegnare una nuova mappa per il museo. Nessuna indicazione o suggerimento, in poche ore il risultato. Da Antonio Canova a Liliana Moro, da Émile-Antoine Bourdelle a Mimmo Paladino, essenziali ma riconoscibili sono i capolavori del museo ...   dettagli
mostra palazzoesposizioni quadriennalefuori2020

QUADRIENNALE D'ARTE 2020 - FUORI - Virtual Tour

La Quadriennale d’arte 2020 è la grande mostra che vuole restituire un’immagine inedita dell’arte contemporanea italiana anche a livello internazionale, proponendo un percorso intergenerazionale ...   dettagli
mostra maxxi rehumanism

Re:Humanism Re:define the Boundaries

Il MAXXI ospita una mostra dedicata al rapporto fra arte contemporanea e Intelligenza Artificiale, dove sono esposti i progetti vincitori della seconda edizione del Re:Humanism Art Prize che, ...   dettagli
mostra colosseo anello

Anello - Francesco Arena

Il giorno 25 giugno 2020 l’opera Anello dell’artista Francesco Arena entrerà a far parte del patrimonio artistico del Parco archeologico del Colosseo.  dettagli

Il fazzoletto di Desdemona di Emanuela Mastria

dal   08/03/2021 al   30/06/2021
Biblioteca Vallicelliana

Dall’8 marzo al 21 aprile 2021 la Biblioteca Vallicelliana presenta, nel Salone Borromini, Il fazzoletto di Desdemona, installazione di Emanuela Mastria a cura di Michela Becchis, che si inserisce all’interno della rassegna Opera 00|20 a cura di Paola Paesano, direttrice della Biblioteca Vallicelliana. L’installazione è composta da cento elementi scultorei fluttuanti di porcellana bianca: ogni scultura è realizzata attraverso una particolare lavorazione che prevede l’impressione di merletti e raffigura un fazzoletto da donna con le iniziali, scritte in rosso, della persona a cui è dedicato. Se osservata in controluce, la traccia lasciata dai merletti sulla superficie della porcellana restituisce un effetto visivo analogo alla filigrana nella carta.  dettagli l'Evento L'evento

Arte Contemporanea

mostra maxxi piugrandidime

05/05/2021 - 12/09/2021

Più grande di meVoci eroiche dalla ex Jugoslavia

Oltre 50 artisti leggono la storia del territorio attraverso gesti di eroi contemporanei, riflettendo, tra gli altri, sui temi di accoglienza e convivenza. Nuova tappa del filone di ricerca dedicato al Medio Oriente e all’area del Mediterraneo è la mostra Più grande di me, che espolora il fermento artistico dei paesi della ex Jugoslavia con una particolare chiave di lettura. Può il lascito socialista aiutare a recuperare il concetto di “bene comune”, in un territorio complesso che ha recentemente subito il dramma della guerra civile e l’ascesa di nazionalismi di contro alla multietnicità che lo caratterizza e alla crisi economica che ha colpito l’intera Europa? Oltre 50 artisti leggono la storia dell’area attraverso i gesti di eroi contemporanei, che hanno contribuito alla messa in crisi dei nazionalismi, favorendo importanti riflessioni sui temi dell’accoglienza e della convivenza.  dettagli


mostra maxxi aldorossi

10/03/2021 - 17/10/2021

ALDO ROSSI. L’ARCHITETTO E LE CITTÀ

Una retrospettiva che analizza lo straordinario contributo teorico e pratico di un “architetto anomalo”. In mostra materiali provenienti da archivi e collezioni di tutto il mondo. Dopo la mostra dedicata a Gio Ponti, è Aldo Rossi, universalmente famoso, il protagonista di una grande retrospettiva al MAXXI che analizza lo straordinario contributo teorico e pratico di un “architetto anomalo”, nella ricostruzione di Berlino come nel dibattito a Barcellona, ma colloca i suoi studi all’interno di una tradizione più ampia della cultura analitica nazionale e in relazione alle tematiche più urgenti della contemporaneità urbana. Il progetto culturale, i progetti architettonici, allestimenti e progetti domestici sono i tre principali fili conduttori di una storia complessa e sfaccettata in cui emergono molti aspetti: formazione, insegnamento e ricerca, costruzione di una rete internazionale, disegno come indagine autonoma, critica e lascito. In mostra materiali provenienti, oltre che dall’archivio del MAXXI Architettura, da archivi e collezioni di tutto il mondo: i celebri disegni, i progetti, gli scritti e una spettacolare sequenza di modelli, una sorta di città immaginaria, groviglio di idee, immagini, luoghi, identità e memoria.  dettagli

Fondazone Aldo Rossi Fondazone Aldo Rossi


mostra maxxi navin

10/03/2021 - 23/05/2021

NAVIN RAWANCHAIKUL. CIAO DA ROMA

Un imponente olio su tela tra Bollywood e la periferia romana, la diaspora e l’integrazione culturale. Un olio su tela imponente che reinterpreta lo stile del manifesto dell’industria cinematografica indiana, catturando la comunità di migranti dell’Asia meridionale nella sua vita quotidiana a Roma e nei suoi dintorni. Il Ciao da Roma di Navin Rawanchaikul parla della diaspora ma anche dell’integrazione e delle sfide culturali che l’artista ha raccolto durante il suo soggiorno a Roma e nel Lazio nel 2018. L’opera entrerà a far parte della Collezione del MAXXI. Un ringraziamento speciale a Concilio Europeo dell’Arte.  dettagli

Artist Talk Artist Talk


mostra maxxi maxxibulgariprize

28/10/2020 - 23/05/2021

MAXXI BVLGARI PRIZE

Il MAXXI e Bvlgari insieme per la giovane arte contemporanea. Sono Giulia Cenci (Cortona, 1988, vive e lavora tra Amsterdam e la Toscana), Tomaso De Luca (Verona, 1988, vive e lavora a Berlino) e Renato Leotta (Torino, 1982, vive e lavora ad Acireale) i tre finalisti della seconda edizione del MAXXI BVLGARI PRIZE, il progetto che unisce il MAXXI e Bvlgari, da oltre 130 anni emblema di eccellenza italiana, per il sostegno e la promozione dei giovani artisti. I tre finalisti sono stati scelti da una giuria internazionale composta da Hou Hanru (Direttore Artistico del MAXXI), Bartolomeo Pietromarchi (Direttore del MAXXI Arte), Manuel Borja-Villel (Direttore del Museo Reina Sofía, Madrid) ed Emma Lavigne (Presidente del Palais di Tokyo). Le loro opere realizzate appositamente per il Premio saranno esposte al MAXXI dal mese di ottobre 2020; quella del vincitore entrerà a far parte della Collezione del Museo.  dettagli


mostra maxxi theindependentwall

16/02/2021 - 04/12/2021

The Independent Wall

In occasione del decennale del MAXXI il museo festeggia i sei anni di The Independent, progetto di ricerca dedicato al pensiero e alla pratica indipendenti. The Independent Wall intende presentare una visione retrospettiva sulla storia del programma ideato da Hou Hanru e curato da Giulia Ferracci ed Elena Motisi. Il progetto presenta la mappatura online delle realtà indipendenti, monitorando i territori delle iniziative attive in questo campo a livello nazionale e internazionale. Avviata nel 2014 attraverso una open call, dal 2019 la mappatura si estende tramite l’apporto di una serie di contributors che propone ogni anno una selezione dei più innovativi gruppi e spazi della costellazione indipendente. La parete espositiva del wall si configurazione come il sito web dedicato theindependentproject.it, e attraverso un disegno grafico, il muro diventa una pagina navigabile che esplora le diverse traiettorie in cui The Independent ha articolato la sua azione: About, Independents, The wall, Journal Garibaldi, Summit.  dettagli


mostra maxxi angelieguerrieridelcinema

16/03/2021 - 16/05/2021

Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi - Angeli e guerrieri del cinema

Una grande retrospettiva sul duo artistico che, al confine tra cinema sperimentale e arti visive, esplora con impegno civile i grandi drammi del ‘900. PARTE I – LEGAMI Ad aprire la rassegna I Diari di Angela. Noi due cineasti, capitolo primo e secondo, resoconto intimo e autobiografico che ha il merito di saper restituire il valore artistico ed emozionale di una vita insieme, nel costante lavoro di rilettura e risignificazione critica dell’archivio cinematografico e documentario. In questi due film, i diari sui quali per anni Angela ha appuntato ogni giorno suggestioni, incontri, letture e disegni, sono il prezioso archivio dal quale Yervant attinge per scrivere una nuova pagina di un percorso di vita artistico che sopravvive alla scomparsa di Angela avvenuta nel 2018. L’emozionante assemblaggio di fraseggi, in parte inediti, restituisce momenti di quotidianità vissuta assieme: la famiglia, il lavoro, i pensieri e i nuovi importanti progetti ancora da compiere, la promessa, il giuramento, di continuare l’opera. Angela e Yervant: angeli e guerrieri del cinema, come li ha definiti Stuart Comer, Chief Curator of Media and Performance del MoMa, che non conoscono mezze tinte ma solo la poesia e la forza di immagini che provocano forti tensioni.  dettagli


mostra maxxi premioitalianodiarchitettura

02/10/2020 - 23/05/2021

PREMIO ITALIANO DI ARCHITETTURA E YAP ROME AT MAXXI

Una mostra dedicata a due importanti premi di architettura In linea con il suo costante impegno nella valorizzazione della qualità architettonica del nostro paese e nella promozione di giovani talenti, il MAXXI promuove e presenta il Premio italiano di Architettura e YAP Rome at MAXXI. Il Premio italiano di Architettura, quest’anno alla prima edizione, è realizzato in collaborazione con la Triennale Milano ed ha come obiettivo l’individuazione di opere architettoniche di particolare interesse e qualità progettuale realizzate da architetti italiano o attivi in Italia e il riconoscimento di eccellenze italiane che nel corso del tempo hanno lasciato il segno nel panorama architettonico nazionale e internazionale.  dettagli


mostra maxxi albertoboatto

01/10/2020 - 10/10/2021

ALBERTO BOATTO. LO SGUARDO DAL DI FUORI

Per la prima volta, un focus dedicato all’archivio di un critico, intellettuale e scrittore tra i più rilevanti dell’ultimo mezzo secolo, scomparso a ottantasette anni nel 2017. Boatto ha accompagnato le ricerche di molti artisti oggi presenti nella collezione del museo (Boetti, Kounellis, Fioroni, Pascali, Pozzati e molti altri) costruendo un percorso originale attraverso alcuni momenti decisivi della cultura del ‘900. Donato al MAXXI nel 2018 dalla moglie e dal figlio, il Fondo Boatto resenta un ricco nucleo di manoscritti che ne ripercorrono l’intera attività professionale e le pubblicazioni più importanti, riunendo carte autografe, dattiloscritti, corrispondenza personale e materiale fotografico, audio e video. Arricchisce la donazione la biblioteca privata di Boatto, con alcune rarissime prime edizioni.  dettagli


mostra maxxi senzamargine

01/10/2020 - 10/10/2021

SENZAMARGINE. PASSAGGI NELL’ARTE ITALIANA A CAVALLO DEL MILLENNIO

CARLA ACCARDI LUCIANO FABRO LUIGI GHIRRI ANGELA RICCI LUCCHI E YERVANT GIANIKIAN PAOLO ICARO JANNIS KOUNELLIS ANNA MARIA MAIOLINO CLAUDIO PARMIGGIANI MARIO SCHIFANO PASCALE MARTHINE TAYOU Nel decennale del Museo, inaugurato il 30 maggio 2010, un nuovo grande allestimento valorizza la Collezione, esponendo un nucleo di opere dell’arte italiana a cavallo del millennio. Allestite in una sequenza di ambienti immersivi che ne potenziano la carica rivoluzionaria, la forza e la monumentalità, oltreché la relazione con lo spazio, le opere scelte sono state realizzate da autori riconosciuti quali maestri italiani, o attivi in Italia, che dagli anni ’70 hanno avuto un ruolo e un rilievo tali, per la ricerca artistica coeva e successiva, da essere punto di riferimento per le generazioni più giovani. In mostra autori non ancora presenti in Collezione con lavori per lo più inediti per il contesto italiano o non più allestiti dalla loro prima esposizione.  dettagli


mostra maxxi collezionemaxxi

fino al 30/11/2021

Collezione MAXXI. Lo Spazio dell’Immagine - Mostra Permanente

Il cuore del museo si rinnova con il nuovo allestimento della Collezione permanente.
Il nuovo allestimento in Galleria 1 si apre con un’intera area riservata alla presentazione delle nuove acquisizioni, tra le quali quelle di Monica Bonvicini, Katharina Grosse, Hassan Hajjaj e dei Labics. Dopo The Place to Be e l’approfondimento sullo spazio, sul luogo e sulla relazione, il nuovo percorso espositivo viene dedicato a una diversa idea di immagine a cavallo del Duemila. La diffusione capillare dei mass media e l’era della comunicazione globale hanno portato gli artisti a esplorare nuove visioni e a sperimentare nuovi linguaggi espressivi. Tra strumenti analogici e tecnologie, in mostra le opere, tra gli altri, di Pablo Echaurren, Stefano Arienti, Tony Oursler, Bill Viola, Giulio Turcato.  dettagli

Maxxi Maxxi

mostra macro darrenbader

12/04/2021 - 31/07/2021

DARREN BADER Bootlicker Suite

Il MACRO presenta Bootlicker Suite, una mostra in realtà aumentata per dispositivi mobili concepita dallo scultore americano, Darren Bader. La mostra fa parte della sezione SUPPLEMENTO di Museo per l’Immaginazione Preventiva e si compone di una serie di sculture che possono essere attivate dal pubblico tramite dei codici QR posizionati su appositi poster disposti in vari luoghi delle città partecipanti. Partendo da Roma il 12 aprile, la mostra migrerà per l’Italia, espandendosi in collaborazione con: Galleria Franco Noero a Torino; MEGA a Milano; bruno a Venezia; Fondazione Morra Greco a Napoli. Risultato di due anni di progettazione, le sculture in realtà aumentata che compongono Bootlicker Suite sono state concepite da Bader in seguito al suo incontro con il leggendario artista Scott Mendes, avvenuto nel 2018 a Venezia.  dettagli


mostra macro simonecarella

03/02/2021 - 06/06/2021

SIMONE CARELLA - Io poeto tu

Simone Carella (1946 -2016) regista e animatore del panorama culturale romano, è invece il protagonista di POLIFONIA, sezione di monografie sperimentali che seguono i metodi dell’improvvisazione musicale. Con la mostra Io poeto tu la vita e l’opera di Carella sono raccontate da un coro a più voci che ne fa emergere la risonanza in altre pratiche e generazioni. I lavori creati per l’occasione da Anna Franceschini, Rä di Martino ed Emiliano Maggi si uniscono a testimonianze e materiali di archivio reinterpretati in forma di video da Vega; agli interventi dal vivo di Andrea Cortellessa, Francesca Corona e Alessandra Vanzi, Silvia Fanti e Giorgio Barberio Corsetti, Valerio Mattioli; e alle interviste realizzate con Ulisse Benedetti, Pippo Di Marca, Paolo Grassini, Rossella Or, Fabio Sargentini.  dettagli


mostra macro editionsmego

03/02/2021 - 06/06/2021

(Editions) Mego 1995–2020

L’etichetta discografica austriaca Editions Mego ha la sua retrospettiva all’interno della sala allestita per l’ascolto di MUSICA DA CAMERA. Qui è messo in mostra l’universo sonoro dell’intero catalogo di una produzione che copre 25 anni di ricerca musicale guidata da Peter Rehberg, una delle figure più influenti della scena elettronica sperimentale. Con il sostegno di Forum Austriaco di Cultura Roma.  dettagli


mostra macro playmen

03/02/2021 - 30/05/2021

PLAYMEN: UN ALBUM

Playmen ha sfidato il “comune senso del pudore” con un mix unico di giornalismo d’inchiesta, costume, fotografia d’autore, narrativa, fumetto ed erotismo patinato che l’ha portata ad ospitare nelle sue pagine alcune delle personalità culturali più interessanti dei suoi anni. La mostra espande i materiali bibliografici in un allestimento video realizzato da Vega, e si anima degli interventi dal vivo di Carlo Antonelli, Maria Luisa Frisa e Michele Masneri, oltre che delle testimonianze di alcuni dei diretti protagonisti come Fulvio Jacometti, Mauro Piccini, Pier Francesco Pingitore, Bruna Reali e Roberto Rocchi.  dettagli


mostra macro retrofuturo

03/02/2021 - 30/11/2021

RETROFUTURO

Undici artisti italiani sono chiamati ad aprire RETROFUTURO: Carola Bonfili (1981), Costanza Candeloro (1990), Ludovica Carbotta (1982), Gianluca Concialdi (1981), Giulia Crispiani (1986), Giorgio Di Noto (1990), Beatrice Marchi (1986), Diego Marcon (1985), SAGG NAPOLI (1991), Francesco Pedraglio (1981), Davide Stucchi (1988). Inizia un viaggio temporale che collega la collezione del MACRO con il lavoro di una nuova generazione di artisti italiani. Gli spazi che ospitano il ritratto fotografico dei depositi della collezione — realizzato da Giovanna Silva e presentato tramite giganteschi wallpaper — diventano ora il contesto che accoglie progressivamente le nuove opere degli artisti invitati, per una collezione che cresce nel tempo.  dettagli

mostra macro caresses

03/02/2021 - 13/06/2021

SOSHIRO MATSUBARA Caresses

A partire dall’11 maggio la mostra Caresses assumerà una forma completamente diversa dal suo iniziale allestimento essenziale. La narrazione del mistero insito nel dipinto Memories di Fernard Khnopff sarà ostacolata dalla presenza di un labirinto. La mise en scène è quella che determina una visione in sequenza, anziché all’unisono, delle sette lampade rappresentanti Margherite. Nel labirinto lo spettatore viene accompagnato ad entrare nel quadro e a vedere da vicino la pluralità di volti della protagonista.   dettagli

MACRO MACRO


mostra macro backmatter

03/02/2021 - 13/06/2021

BOY VEREECKEN Back Matter

l belga Boy Vereecken è il primo dei graphic designer internazionali invitati a reinterpretare la propria pratica all’interno IN-DESIGN. Back Matter traduce in un formato espositivo la sua pratica caratterizzata dall’idea di una continua evoluzione delle identità visive. Con il supporto di Ufficio di Rappresentanza della Comunità Fiamminga e della Regione delle Fiandre presso l’Ambasciata del Belgio.  dettagli


mostra macro campodimarte

03/02/2021 - 20/06/2021

NATHALIE DU PASQUIER Campo di Marte

L’artista e designer francese Nathalie Du Pasquier (Bordeaux, 1957) presenta, nell’ambito di SOLO/MULTI, la sua prima grande personale in un’istituzione museale italiana. Intitolata Campo di Marte, la mostra è concepita come un Gesamtkunstwerk — una “sinfonia silenziosa” nelle parole dell’artista — che comprende un corpus di un centinaio di opere realizzate dagli anni Ottanta fino a oggi. Superando l’idea tradizionale di antologica, la mostra si confronta con la vastità della sala che la ospita, divenendo un’unica grande installazione dinamica e multiforme. Lavorando sulle pareti come fossero delle immense tele, l’artista trasforma l’ambiente in uno scenario unico dove il visitatore è invitato a confrontarsi con dipinti, disegni, stampe e costruzioni tridimensionali, accostati secondo logiche diverse.  dettagli


mostra macro wolfgangstoerchle

03/02/2021 - 27/06/2021

Wolfgang Stoerchle

L’artista concettuale Wolfgang Stoerchle (1944-1976) è la prima delle figure irregolari al centro della sezione ARITMICI. La mostra, che attinge da un ampio lavoro di ricerca condotto da Alice Dusapin, riunisce per la prima volta in un’istituzione museale italiana un nucleo importante di opere per raccontare la storia di un artista che, con il suo lavoro tra performance e video, divenne uno dei punti di riferimento della scena californiana degli anni Settanta, per poi scomparire prematuramente all’età di trentadue anni.  dettagli

mostra galleriaromacapitale lealtreopere

26/02/2021 - 16/05/2021

Le Altre Opere - Artisti che collezionano artisti

Un progetto espositivo pilota al quale hanno aderito 86 artisti che si alternano in cinque Musei civici, secondo una rigorosa divisione per ordine alfabetico e con la prospettiva di realizzare una prima rassegna dedicata all’arte presente oggi nella capitale. Un dialogo innovativo che consente di apprezzare le scelte artistiche degli autori che hanno la possibilità di interagire con le opere da loro amate e collezionate nelle prestigiose realtà museali capitoline. Ma è anche un modo per conoscere e capire i “gusti” e i “piaceri dell’arte” dei singoli artisti attraverso le loro scelte collezionistiche. Collezionare arte del resto è sempre un piacere, il piacere appunto di possedere un’opera per poterla ancor più apprezzare nel tempo, soprattutto se il collezionista è a sua volta un artista “possessore” di opere di altri artisti che in qualche modo hanno influito sul proprio percorso stilistico e di vita.  dettagli


mostra galleriaromacapitale premioperroma

26/02/2021 - 16/05/2021

Premio per Roma - I edizione

Il Premio era rivolto ai giovani artisti delle Accademie di Belle Arti Statali, con quindi formazione tecnica e teorica specifica, in modo da riuscire a valorizzare il patrimonio artistico nazionale oltre che la capacità e la creatività delle giovani generazioni artistiche con già però definita preparazione e formazione tecnica, metodologica e culturale. Il premio è stato diviso in due sezioni, la prima riservata ai frequentanti il triennio e/o il biennio specialistico, mentre la seconda ai diplomati da non più di 7 anni ne che comunque non abbiano superato i 30 anni d’età. Le due opere vincitrici sono state acquisite da Roma Capitale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, concorrendo perciò all’implementazione della collezione capitolina d’arte contemporanea che, in questi ultimi anni, ha avuto nuovo e più vitale impulso, e sono attualmente esposte alla Galleria d'Arte Moderna di Roma come testimonianza della prima edizione di un Premio che ha avuto un grande successo partecipativo e che ha rafforzata ancora di più il percorso creativo e formativo delle istituzioni coinvolte.  dettagli


mostra galleriaromacapitale shepardfairey

15/09/2020 - 02/06/2021

Shepard Fairey. 3 decades of dissent

Shepard Fairey è uno degli artisti di Urban Art più conosciuti a livello globale. Diventato noto a partire dalla celeberrima campagna di sticker, diffusa in modo virale, con il volto del campione di wrestling “OBEY The Giant”. L'artista ha raggiunto successivamente l’apice della sua fama grazie al suo noto ritratto di Obama rappresentato dall’artista nel poster Hope del 2008 in occasione della campagna presidenziale. Fairey presenta le icone che hanno caratterizzato il suo lavoro fino ad oggi che dialogano con contatti, suggestioni ed interferenze con opere della collezione della Galleria d’Arte Moderna di Roma attraverso rimandi tematici, iconografici e politici. In contemporanea alla mostra un’installazione lo Stencil Poster di Sten Lex, lavoro d’intaglio. La mostra del duo all'interno della Galleria di Arte Moderna vuole porre l'accento su una rinascita estetica a Roma.

  dettagli

Video Guida Video Guida


mostra galleriaromacapitale shepardfaireyinstallazione

15/09/2020 - 13/06/2021

Sten Lex. Rinascita - Installazione

Sten Lex sono gli artisti italiani di Urban Art più conosciuti a livello internazionale ed hanno partecipato a mostre e festival in tutto il mondo, tra cui il “Cans Festival" organizzato da Banksy. Sten Lex sono conosciuti inoltre per la tecnica dello stencil poster, ideata dagli artisti stessi, che vede la matrice dello stencil come parte integrante dell’opera grazie a un lavoro d’intaglio, rimozione e di successiva rivelazione dell’opera. La mostra del duo all'interno della Galleria di Arte Moderna vuole porre l'accento su una rinascita estetica a Roma. L’installazione stencil poster di Sten Lex è realizzata in contemporanea alla mostra di Shepard Fairey, uno degli artisti di Urban Art più conosciuti a livello globale. La mostra è organizzata in collaborazione con Wunderkammern Roma - Milano.  dettagli

Video Guida Video Guida

mostra palazzoaltemps savinioincantomito

09/02/2021 - 13/06/2021

Savionio. Incanto e Mito

Personaggio eclettico, erudito, dai molteplici interessi che spaziano dalla musica alla letteratura, dalla pittura al teatro, Alberto Savinio (Andrea De Chirico) – 1891-1952 – rappresenta la figura di un intellettuale dalla complessità straordinaria, capace di far dialogare e intessere le discipline umanistiche in un linguaggio visionario e all’avanguardia. La mostra “Savinio. Incanto e mito” al Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps dall’8 febbraio al 13 giugno 2021 mette in luce, attraverso circa 90 lavori selezionati tra dipinti e opere grafiche provenienti da istituzioni pubbliche e collezioni private, i molteplici interessi dell’artista che spaziano dalla musica alla letteratura, dalla pittura al teatro. I dipinti sulle pareti creano cortocircuiti sorprendenti, suggerendo nuove affinità in un gioco di corrispondenze e accordi liberi e originali, non solo con la statuaria classica ma anche con la decorazione a fresco degli spazi di Palazzo Altemps.  dettagli

mostra museicapitolini ereditadicesare

08/02/2021 - 31/12/2021

L'eredità di Cesare e la conquista del tempo

I Fasti Capitolini, straordinari calendari incisi nel marmo, narrano la storia di Roma dalle sue origini agli albori dell’età imperiale grazie alla multimedialità. Un progetto espositivo multimediale che racconta in maniera evocativa e coinvolgente le vicende e i protagonisti della storia di Roma antica attraverso i Fasti Capitolini. Questi straordinari calendari incisi nel marmo, dalla metà del ’500, sono esposti su disegno di Michelangelo Buonarroti sulla parete di fondo della sala della Lupa, un tempo sala dei Fasti antichi, nell’appartamento dei Conservatori, parte del complesso dei Musei Capitolini. Tra le righe scolpite nel marmo è narrata la storia di Roma che tutti studiano sui libri scolastici e, spesso, al visitatore frettoloso sfugge la menzione di personaggi universalmente noti, Romolo, Tarquinio il Superbo, Giulio Cesare, Augusto, al pari di famose battaglie e importanti conquiste. Attraverso il videomapping, la grafica e un commento sonoro, l’esposizione multimediale offre al pubblico gli strumenti per rintracciare sulla parete elementi che, seppure presenti all’interno del proprio bagaglio conoscitivo sulla storia di Roma, non ci si aspetta di ritrovare in quella sede e in quelle forme.  dettagli

mostra palazzoesposizioni quadriennalefuori2020

30/10/2020 - 18/07/2021

QUADRIENNALE D'ARTE 2020 - FUORI

La Quadriennale d’arte 2020 è la grande mostra che vuole restituire un’immagine inedita dell’arte contemporanea italiana anche a livello internazionale, proponendo un percorso intergenerazionale e multidisciplinare innovativo. Indagando le relazioni che intercorrono tra le arti visive, la danza, la musica, il teatro, la cinematografia, la moda, l’architettura e il design, i curatori hanno selezionato 43 artisti presentati attraverso sale monografiche, riallestimenti di lavori già esistenti o nuovi progetti, con l’intento di delineare un percorso alternativo nella lettura dell’arte italiana dagli anni Sessanta a oggi. Il titolo, FUORI, è un invito a uscire dagli schemi, ad assumere una posizione eccentrica – fuori dal centro – ad adottare uno sguardo obliquo, di mutua relazione con l’altro da sé. FUORI è la liberazione da qualsiasi costrizione o categoria abbia imbrigliato nel passato l’arte come gli individui: FUORI di testa, FUORI moda, FUORI tempo, FUORI scala, FUORI gioco, FUORI tutto, FUORI luogo è ciò che la Quadriennale d’arte 2020 vuole essere attraverso le opere e le ricerche degli artisti presentati.  dettagli

Palazzo Delle Esposizioni Palazzo Delle Esposizioni


mostra palazzoesposizioni domaniquioggi

30/10/2020 - 23/05/2021

DOMANI QUI OGGI

Domani Qui Oggi porta in scena dieci artisti-pensatori che, con lo sguardo rivolto verso il quotidiano, osservano la storia, decodificano il mito, scavano nell’intimità del presente e mettono in discussione la coscienza individuale collettiva, traducendo e configurando un racconto che porta oltre il visibile. La nuova generazione di artisti visivi, con le sue posizioni critiche, sembra così assumersi la responsabilità di mettere in discussione l’eccesso di presente che pare inghiottire ogni prospettiva sul futuro, agendo come minaccia ai suoi stessi ingranaggi. Senza timore di un confronto reale con il tempo nelle sue diverse accezioni, le opere in mostra scompigliano un lessico che quotidianamente ci accompagna, dispiegando un ritratto sfaccettato del contemporaneo. Quella degli artisti è una grammatica fondata sull’esistente che, coadiuvata da un uso cosciente dell’immaginazione, procede di traverso, tagliando la strada alla via pianeggiante e già tracciata, deviando e divagando con attento stupore.  dettagli

Arte Contemporanea

Palazzo Dell'Aeronautica Militare

mostra palazzoareonauticamilitare dudovich

08/05/2021 - 11/07/2021

Marcello Dudovich

Palazzo Merulana

mostra palazzomerulana womenincomics

18/03/2021 - 11/07/2021

Women In Comics

Chiostro del Bramante

mostra chiostrobramante allaboutbanksy

05/05/2021 - 09/01/2022

ALL ABOUT BANKSY: EXHIBITION 2!

Keats - Shelley House

mostra keastshelleyhouse gusto

08/03/2021 - 31/05/2021

GUSTO, UNA MOSTRA DI NANCY CADOGAN ALLA KEATS-SHELLEY HOUSE

Museo Pietro Canonica

mostra museopietrocanonica thefactum

05/05/2021 - 20/06/2021

The Factum - Una realtà di spazio e tempo

Palazzo Cipolla

mostra palazzocipolla manolovaldes

17/10/2021 - 21/07/2021

Manolo Valdés - Le forme Del Tempo

Istituto Nazionale per la Grafica

mostra istitutonazionalegrafica sergejtchoban

15/10/2021 - 16/07/2021

Sergej Tchoban - L'Impronta Del Futuro

Palazzo Merulana

mostra palazzomerulana lifeinthetimeofcoronavirus

28/04/2021 - 23/05/2021

Video Installazione - Life in the time of coronavirus

Museo Giacomo Manzu

mostra museomanzu omaggiodantemanzu

25/03/2021 - 30/06/2021

Omaggio a Dante e a Manzù

Museo Giacomo Mnzù Museo Giacomo Mnzù

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea

mostra gnam iodicoio

01/03/2021 - 23/05/2021

Io dico Io – I say I

Evento Evento


mostra gnam timeisoutofjoint

fino al 30/11/2021

Time Is Out Of Joint

La Galleria Nazionale La Galleria Nazionale

Villa Adriana

mostra santuarioercolevincitore fumettineimusei

11/10/2020 - 15/05/2021

Fumetti Nei Musei

Mattatoio (ex Macro Future)

mostra mattatoio luigipresicce

09/02/2021 - 27/06/2021

LUIGI PRESICCE LE STORIE DELLA VERA CROCE

Mattatoio Roma Mattatoio Roma

Palazzo Ruspoli

mostra memmoruspoli veronarragonia

08/02/2021 - 01/07/2021

Conversation Piece - Part VII Verso Narragonia

Fondazione Memmo Fondazione Memmo

Museo Venanzo Crocetti

mostra museocrocetti womanart

dal 03/02/2021

WOMAHR Women ArtHuman Rights for Peace

Video Presentazione Video Presentazione

Anfiteatro Flavio - Colosseo

mostra colosseo anello

25/06/2020 - 30/11/2021

Anello - Francesco Arena

Parco Archeologico del Colosseo Parco Archeologico del Colosseo