ROMArtguide.it MOSTRE / EVENTI: Istituti stranieri

Mostre d'arte nelle Accademie e negli Istituti stranieri a Roma

Cultura internazionale a Roma

Questa pagina è interamente dedicata alle attività, mostre, eventi svolte dalle accademie straniere a Roma nel campo dell'arte.
Desideriamo ringraziare: Accademia Belgica, Accademia Britannica, Accademia d’Egitto, Accademia d’Ungheria in Roma, Accademia di Danimarca, Accademia di Francia – Villa Medici, Accademia di Romania, Accademia Polacca, Accademia Tedesca - Villa Massimo, Ambasciata del Messico, Ambasciata di Israele, American Academy in Rome, Bibliotheca Hertziana – Max-Planck-Institut, British Council, Casa Argentina, Centro Culturale Brasile Italia, Circolo Scandinavo, Accademia di Spagna, Forum Austriaco di Cultura, Goethe-Institut, Institutum Romanum Finlandiae, Istituto Bulgaro di Cultura a Roma, Istituto Cervantes, Istituto Culturale Ceco, Istituto di Cultura e Lingua Russa, Istituto di Norvegia in Roma, Istituto Giapponese di Cultura, Istituto Italo-Latino Americano - IILA, Istituto Polacco di Roma, Istituto Slovacco a Roma, Istituto Storico austriaco, Istituto Svedese di Studi Classici, Istituto Svizzero di Roma, Reale Istituto Neerlandese a Roma, per le informazioni che ci comunicano costantemente.

Accademia d'Ungheria - palazzo Falconieri mostra AccademiaUngheria BestiariumHungaricum

20/06/2024 - 30/06/2024Arte contemporanea

Bestiarium Hungaricum - Creature leggendarie

Sul Piano Nobile di Palazzo Falconieri sarà visitabile la mostra di illustrazione intiolata Bestiarium Hungaricum - Creature leggendarie di Gyula Németh e István Szathmáry.. dettagli

Real Academia de España mostra AccademiadiSpagna Processi151

20/06/2024 - 20/07/2024Arte contemporanea

Processi 151

Processi 151 raccoglie una selezione dei lavori e dei progetti sviluppati dai borsisti residenti 2023-2024 durante il loro soggiorno all’Academia de España en Roma. I residenti, 23 in totale, sono stati selezionati dopo un processo a cui hanno partecipato più di 60 professionisti del settore culturale tra gli oltre 950 presentati, per realizzare un progetto artistico o di ricerca presso l’Accademia e nella città di Roma. Le proposte di quest’anno spaziano dalla composizione musicale contemporanea alla tecnologia multimediale, dall’animazione alla scultura, dalla pittura all’architettura.. dettagli

Accademia Belgica mostra AccademiaBelgica JoFau

12/06/2024 - 26/06/2024Arte contemporanea

We've been many things - Jot Fau

Il punto di partenza dell'installazione è l'osservazione di una pratica romana comune, che consiste nel riciclare pezzi di pietra provenienti da architetture antiche e sculture frammentarie, inserendoli in muri più recenti. La pratica di raccogliere, comporre e costruire a partire da ciò che è stato trovato e raccolto mi è ben nota. A Roma approfondisco il materiale visivo che questa antica e traboccante città ha da offrire, raccogliendo allo stesso tempo il materiale concreto e scartato che la città contemporanea fornisce. Quello che segue è un lungo e lento dialogo tra passato e presente. Proseguo quindi il mio studio di un corpo frammentato decostruendo l'idea, l'immagine e il simbolismo delle gambe e dei piedi, del busto e di tutto ciò che contiene, del viso con i suoi cinque sensi, e infine delle braccia e delle mani, di ciò che tengono, di ciò che danno e di ciò che forgiano. Studiare queste parti del corpo in relazione all'esperienza intima e personale, ma anche alla loro porosità verso il mondo. Qui vediamo un corpo che attraversa diverse linee temporali, un corpo mitologico, un corpo che è amato e che ama, un corpo che soffre, un corpo che è riconoscibile, un corpo che cambia e che è potente, un corpo che è complesso e universale. dettagli Jot Fau Jot Fau

British School at Rome mostra BritishSchool OpenStudiosJune2024

12/06/2024 - 24/06/2024Arte contemporanea

BSR Summer Open Studios 2024

L'evento rappresenta un modo diverso di vivere ricerca in corso, che mira a fornire al pubblico una visione più ampia del lavoro degli artisti, per scoprire i loro progetti di residenza, le loro pratiche creative e, soprattutto, per capire come un nuovo ambiente, incontri e rete con la comunità artistica locale, possano dare luogo a nuove sperimentazioni. La British School at Rome è lieta di presentare Summer Open Studios 2024, una serata dedicata alle studio visit degli artisti in residenza alla BSR: Pierre-Olivier Demeule – Conseil des Arts et des Lettres du Québec, Harry de Vries – National Art School ( Sydney), Anne McCloy – Ampersand Foundation Fellow, Ellis Moseley – Helpman Academy Resident, Tura Oliveira – Abbey Scholar in Painting, Joe Whyte – William Fletcher Foundation Resident, Rafal Zajko – Abbey Fellow in Painting.. dettagli

British School at Rome Mostra BritishSchool Exhibition

17/05/2024 - 21/06/2024Arte contemporanea

Exhibition | You were kept awake all through the night

Dario Carratta, Ginevra Collini, Aaron Ford, Eloise Fornieles, Kerstin Kartscher, Tura Oliveira.
Nelle sue centinaia di declinazioni la categoria del mostro è vasta e complessa. Le creature che ne fanno parte popolano tanto la mitologia quanto la letteratura di tutti i tempi: Sfinge, Minotauro, Medusa, Polifemo, Frankenstein, King Kong, Lady Gaga, Shrek.
I mostri, soprattutto nell'antichità, presentano una serie di caratteristiche che ne segnano l'identità nelle diverse culture: l’abitare i margini, l'assenza di genere, la compresenza di forme, le proporzioni fisiche uniche, la forza straordinaria. Essi hanno il potere di riflettere le nostre paure, presentandosi come soggettività estranee, scarti della società, e allo stesso tempo di attrarre, uscendo da ogni classificazione e generando curiosità. Soprattutto, ci aiutano a spiegare ciò che non comprendiamo codificando i nostri timori, stimolando la riflessione su come il mondo funziona e creando modelli altri rispetto a quelli normati. L’anomalia dei mostri li rende particolarmente adatti per pensare l’ordine culturale di riferimento.. dettagli Mostra collettiva Mostra collettiva

Accademia di Francia - Villa Medici mostra VillaMedici APiuVoci

08/06/2024 - 08/09/2024Arte contemporanea

A più voci - Mostra dei borsisti di Villa Medici

L’esposizione è caratterizzata dalla diversità delle pratiche artistiche rappresentate, dalla letteratura alla creazione sonora, alla scultura, al restauro del patrimonio, all’architettura, alla fotografia e al video. Dall’ampia gamma di progetti emergono alcuni temi ricorrenti: il mondo vegetale, il corpo e le sue trasformazioni, le forme di resistenza, la dialettica tra esterno e interno, senza dimenticare la figura di Roma, città reale e fantasticata.. dettagli

Accademia di Francia - Villa Medici mostra VillaMedici FestivalCabanes2024

22/05/2024 - 29/09/2024Arte contemporanea

Festival Cabanes Villa Medici

L’idea della capanna, che dà il nome al Festival, è il punto di partenza per un dialogo tra architetti, artisti, designer e paesaggisti su una serie di temi: come possiamo proporre forme architettoniche non invasive? Quali sono le soluzioni abitative sostenibili del futuro? I 6 progetti sono stati elaborati appositamente per il Festival da gruppi internazionali di architetti, costruttori e studenti: ane architecture, Manuel Bouzas, CAMPO & DIPLOMA 20 ARCHITECTURAL ASSOCIATION, pratique architecture, HUTTOPIA e LAMÉCOL. Assemblate in poche settimane, queste strutture architettoniche temporanee incontrano la tranquillità immutabile dei giardini storici. Progettate in legno o utilizzando materiali riciclati, alcune si integrano perfettamente nella vegetazione, mentre altre si snodano sopra le siepi. Passare di capanna in capanna offre una nuova esperienza dei giardini di Villa Medici.. dettagli

Ambasciata del Brasile mostra AmbascaitaDelBrasile Senna

24/04/2024 - 13/10/2024Arte contemporanea

Ayrton Senna Forever

Dalle esperienze sui kart fino alle monoposto di Formula 1, la mostra AYRTON SENNA FOREVER raccoglie le auto più significative guidate da Senna nel corso della sua carriera, dalla prima Formula Ford all’ultima Williams. Le vetture saranno corredate da documenti, pubblicazioni e memorabilia: tra questi, la più completa raccolta delle tute da corsa e dei caschi del pilota e la più ampia selezione di tutte le pubblicazioni uscite, nel mondo, su Ayrton Senna. Ad accompagnare il racconto, un importante apparato visivo si articolerà lungo tutto il percorso: immagini spettacolari – alcune inedite –, filmati in Super8, installazioni audiovisive e una multi-proiezione su grande schermo. Tra le tantissime fotografie esposte, realizzate dai più grandi fotografi dell’epoca, un’ampia selezione di scatti di Angelo Orsi, grande amico e fotografo ufficiale di Senna.. dettagli

Casa Argentina mostra CasaArgentina Paaredes

22/04/2024 - 30/06/2024Arte contemporanea

Paredes - Michel Oz

La sua poetica ruota attorno all'atto dello strappo di pezzi di carta, strappati dai muri di Buenos Aires e Roma, prima che gli agenti climatici possano biodegradarli, e alla loro ricomposizione su vari livelli. Il processo di creazione, di conseguenza, si basa sul concetto di riciclo; Il risultato sono frammenti che costituiscono composizioni artistiche dal forte impatto visivo. Grazie alle contaminazioni culturali che rappresentano, le opere di Michel Oz hanno la capacità di stupire l'osservatore e, allo stesso tempo, di far emergere le esperienze e i ricordi di chi ha attraversato e osservato quelle mura prima dell'artista e, di conseguenza, prima di noi .. dettagli Michel Oz Michel Oz

Istituto Giapponese di Cultura mostra IstitutoGiapponese Washoku

04/04/2024 - 31/07/2024Arte contemporanea

Washoku la Colorata Vita Alimentare dei Giapponesi

Sullo sfondo di tale variegato ambiente, e di mare, monti e paesi declinati nelle quattro stagioni, le conoscenze e la manualità si sono affinate nel tempo e la cultura alimentare dei giapponesi si è sviluppata ricca di approfondimenti e varianti regionali. I giapponesi nutrono profondo rispetto per una natura così prodiga di doni, ponendo in relazione il cibo al culto degli antenati e delle divinità, e dando un significato profondo al legame con la terra e la famiglia. Come per la dieta italiana, la cultura alimentare tradizionale del Giappone ha tra i suoi cardini i sapori emozionali, il sapore di casa, del paese natale, o della regione di cui è tipico. Inoltre, sono noti gli influssi dapprima provenienti da Cina e penisola coreana, e in seguito europei. Il WASHOKU, cultura alimentare tradizionale dei giapponesi di matrice salutista, viene dichiarato Patrimonio Culturale Immateriale Unesco nel dicembre del 2013. Il menu tradizionale prevede riso, misoshiru o zuppa, e un piatto forte quanto il riso; la pietanza e il riso si assemblano e sprigionano il loro sapore miscelato una volta all’interno della bocca, in una precisa modalità gustativa. Si tratta di uno stile alimentare dove tutto punta alla valorizzazione del riso, re della tavola giapponese.. dettagli

Istituto Svizzero mostra IstitutoSvizzero OneLove

22/03/2024 - 30/06/2024Arte contemporanea

One Love

Una mostra collettiva con Giulia Crispiani, Leda Bourgogne, Jeanne Jacob, Marta Margnetti, Sabian Baumann, Soñ Gweha, Tomás Paula Marques, Zheng Bo. La comprensione dell’amore ha subito significative trasformazioni negli ultimi anni. In un’epoca contrassegnata dai progressi digitali e tecnologici, le discussioni sulle identità di genere e le sfide alle strutture familiari tradizionali hanno finalmente preso il centro della scena. Il concetto di amore è ora soggetto a una riconsiderazione critica, con un’attenzione alle sue radici profonde nella struttura sociale capitalistica. Di fronte a certi stati che limitano i diritti delle coppie dello stesso sesso o ricriminalizzano l’aborto, le comunità LGBTQ+, in particolare, si fanno sempre più sentire nella loro resistenza contro ideali eteronormativi rigidi e vincoli legali. Essi sostengono forme alternative di intimità sessuale ed emotiva, così come reti di cura. La politica dell’amore comprende non solo come amiamo, ma anche chi amiamo. Questa mostra collettiva riunisce artisti che utilizzano diversi media per esplorare varie sfaccettature di questa complessa tematica.. dettagli

Accademia d'Egitto mostra AccademiaEgitto ReciprocheInfluenze

04/11/2023 - 04/12/2024Arte contemporanea

Reciproche Influenze

La Mostra È Visitabile Dal Lunedì al Venerdì, Dalle Ore 10.00 Alle Ore 16.00 con Prenotazione Obbligatoria Solo per le Scuole e I Gruppi. Ingresso Gratuito per Tutti. . dettagli

Accademia d'Egitto mostra AccademiaEgitto Tutankhamon

Mostra permanenteArte contemporanea

Mostra Di Tutankhamon

All’interno del Museo Egizio troverai riproduzioni uniche e non replicabili del corredo appartenente alla Tomba di Tutankhamon.. dettagli